lunedì 26 Febbraio 2024
9.6 C
Rome
lunedì 26 Febbraio 2024

Addio Mia Sophie Lietke, stellina della Ritmica tedesca

In Evidenza

Il mondo della Ginnastica in lutto dice addio a Mia Sophie Lietke, stellina della Nazionale tedesca, che si è spenta all’età di soli 16 anni.

A dare la notizia, lo scorso 21 novembre, a cinque giorni dal decesso, è stata la Federazione tedesca (RSG), in un comunicato stampa.

“In questo momento difficile, i nostri pensieri vanno alla famiglia di Mia Sophie Lietke, di cui sentiremo la mancanza e che sarà per sempre ricordata sì come un’atleta, ma soprattutto come una persona”.

Lietke, da pochissimo entrata a far parte della Nazionale Senior, era stata incoronata Campionessa Nazionale Junior al cerchio nel 2022.

Il suo sogno, come quello di tutte le giovani ginnaste, era l’Olimpiade; nel suo caso, quella di Los Angeles nel 2028.

“Ti terremo per sempre nel cuore” ha commentato Darja Varfolomeev, compagna di squadra e di allenamenti di Mia Sophie Lietke.

La sua ex allenatrice, Magdalena Brzeska ha espresso le sue condoglianze: “Non so cosa dire, non ci sono parole”.

“È stata una delle mie prime ginnaste quando sono venuta a Ulm. Era talentuosa, lavorava sodo, dando sempre il 100% in allenamento.

Aveva un grande amore per questo sport e anche una grande passione. Il suo obiettivo erano le Olimpiadi, e faceva di tutto per raggiungerlo. E sono sicura che ci sarebbe riuscita”.

La Redazione di Ginnasticando.it esprime la sua vicinanza a tutti i familiari e gli amici di Lietke.

Addio, Mia Sophie Lietke.

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Michela Cintioli
Michela Cintioli
Lavoro nel mondo dell'editoria per bambini e nel tempo libero mi dedico alla mia grande passione: la ginnastica. Ho lasciato il mio cuore (e un menisco) in palestra, ma continuo a seguire le gare, tra gioie e dolori.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie