venerdì 24 Maggio 2024
20.2 C
Rome
venerdì 24 Maggio 2024

Artistica, Memorial Gander: Belardelli e Macchiati i rappresentati dell’Italia

In Evidenza

L’1 novembre in Svizzera a Beausombre, Morge si terrà la 40esima edizione del Trofeo Amichevole Internazionale Mémorial Arthur Gander.

Tra le dieci nazioni partecipanti ci sarà anche l’Italia e oggi è stato annunciato che a rappresentarla saranno Arianna Belardelli e Mario Macchiati. Ricordiamo che lo scorso anno Alice D’Amato ha vinto la gara della Femminile e Lorenzo Casali ha conquistato il bronzo della Maschile.

FORMULA DI GARA

Ginnasti e ginnaste concorreranno a titolo individuale con una sorta di concorso generale. I ginnasti potranno scegliere tre e le ginnaste due attrezzi sui quali esibirsi nella fase preliminare, che permetterà la qualifica alle finali per i migliori e le migliori sei. Una volta in finale ginnasti e ginnaste si esibiranno in ordine inverso rispetto alla classifica di qualifica in un solo attrezzo. La somma dei punteggi ottenuti in fase di qualifica e nell’esercizio finale determinerà il vincitore e la vincitrice del Trofeo.

GINNASTI E GINNASTE PARTECIPANTI

Sono dieci le nazioni partecipanti, che saranno rappresentate dalle formazioni a seguire.

ITALIA – Arianna Belardelli e Mario Macchiati;

ALGERIA – Kaylia Nemour;

FRANCIA – Melanie De Jesus Dos Santos e Jim Zona;

STATI UNITI – Yul Moldauer;

GERMANIA – Pauline Schaefer-Betz e Nils Dunkel;

GIAPPONE – Chiaki Hatakeda e Kazuma Kaya;

TURCHIA – Bengisu Yildiz e Adem Asil;

SVIZZERA – Stefanie Siegenthaler, Anny Wu, Tim Randegger e Dominic Tamsel;

AUSTRIA – Bianca Frysak e Askhab Matiev;

BRASILE – Julia Soares e Patrick Sampaio;

CANADA – Felix Dolci.

INFORMAZIONI UTILI

I biglietti dell’evento sono disponibili a questo link. Per l’evento al momento non è prevista una copertura streaming ma ci sarà un sito dove monitorare i punteggi.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie