martedì 27 Febbraio 2024
17.6 C
Rome
martedì 27 Febbraio 2024

Artistica, Assoluti 2023: la parola alle protagoniste

Il commento in prima persona delle protagoniste

In Evidenza

Al PalaIndoor di Padova ieri è stato deciso il nuovo volto della campionessa assoluta italiana: Alice D’Amato.

Al termine della gara siamo riusciti a rintracciare alcune delle protagoniste della competizione per commentare la loro gara.

Alice D’Amato, la nuova campionessa, commenta così il nuovo splendido traguardo raggiunto:

“Il titolo italiano mi mancava, erano anni che provavo a vincerlo; arrivavo lì e me lo facevo sempre scappare, ma finalmente quest’anno ci sono riuscita. Sono contenta di com’è andata la gara, entrambi i giorni. Nel primo giorno sono a caduta a trave, ma oggi sono riuscita a gestire meglio l’elemento e sono riuscita a farlo giusto. Sono contenta perché è stato un periodo tosto, tornata dalle vacanze è stato difficile riprendere. Inoltre, prima degli assoluti c’è stato un periodo di 3-4 giorni in cui mi sono dovuta fermare per un problemino ai tendini e non pensavo di arrivarci così, invece ci sono riuscita”

La medaglia di bronzo l’ha conquistata Elisa Iorio. Un’ottima gara e una grande soddisfazione che l’atleta della Polizia di Stato commenta così:

“Arrivare sul podio è un’emozione unica e per me ha un valore speciale. Dopo numerosi infortuni e un periodo di stop che va avanti dal 2020 diciamo che è un’emozione ancora più forte. Sono contenta di essere tornata sui 4 attrezzi e continuerò a lavorare sempre a testa bassa come ho sempre fatto in tutti questi anni per cercare di tornare al meglio. Mi aspettano tanti altri obiettivi e spero di raggiungerli il prima possibile”.

Una grande emozione anche per Veronica Mandriota, che ci teneva a fare un bel rientro nelle competizione, ma così è stato meglio di come si aspettasse:

” La gara è andata meglio di quanto mi aspettassi. Sono contentissima di essere tornata a gareggiare sui 4 attrezzi subito al rientro. Nella gara di martedì ho fatto un errore a trave, mentre oggi sono riuscita a portare a casa tutto giusto e non potrei essere più felice di così”.

Abbiamo parlato anche con Asia, che ci conferma che il recupero dall’infortunio procede bene e spera di tornare a gareggiare al più presto:

“Ora va molto meglio rispetto alla caviglia, sto facendo un altro tipo di percorso e anche come dolore è totalmente diverso. Il ginocchio è più lungo da recuperare, mentre con la caviglia è già diverso e sto affrontando il tutto in maniera diversa. Ci vorranno altri mesi per rientrare, ma ce la metterò tutta”.

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Francesca Rossi
Francesca Rossi
Studentessa magistrale in Culture della Comunicazione. La ginnastica artistica è la mia più grande passione e non riesco a stare lontana dalla palestra. Amo parlare di sport, viaggiare, ascoltare musica e continuare a scoprire cose nuove. Sono tecnico societario GAF.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie