mercoledì 29 Maggio 2024
16.8 C
Rome
mercoledì 29 Maggio 2024

U.S. Core Classic – Il ritorno stellare di Simone Biles

In Evidenza

Alla Now Arena di Chicago il 4-5 agosto è andata in scena la competizione dell’U.S Core Classic, l’ultima gara per accedere ai campionati nazionali statunitensi.

Una notte magica che ha visto il ritorno di Simone Biles. Un rientro in campo gara da ricordare per tutti gli amanti della ginnastica. Infatti, la campionessa ha vinto concorso individuale ottenendo i risultati più alti a trave e corpo libero.

Mi sento davvero bene su dove sono in questo momento mentalmente e fisicamente. Penso ancora che ci sono alcune cose su cui lavorare nella mia routine, ma penso che per il primo incontro di ritorno, direi che è andato abbastanza bene.” ha affermato Simone Biles.

Una gara in crescita quella di Simone Biles. Partita alle parallele con il punteggio di 14.000, ha proseguito a trave con un esercizio da 14.800 per poi spostarsi in terza rotazione a corpo libero dove ha coinvolto tutti ottenendo 14.900. L’ultima rotazione al volteggio, dove ha presentato un Yurchenko Double Pike che le ha fatto chiudere la gara con 15.400.

“I’m twisting again”

Una fantastica prestazioni che le ha permesso di guadagnarsi il gradino più alto del podio con il punteggio totale di 59.100. Sul secondo gradino del podio Leanna Wong con il punteggio di 54.100 e a prendere il bronzo invece è stata Joscelyn Roberson con 54.050 – che ha guidato la classifica al volteggio con la media di 14.125.

Un’ottima gara anche per Zoe Miller che ha ottenuto il punteggio più alto alle parallele con 14.750 e la quarta posizione individuale.

La campionessa olimpica Sunisa Lee è ritornata a gareggiare, dopo un lungo periodo di stop a causa di un suo problema fisico ai reni, su due attrezzi. A volteggio dove ha ottenuto 13.500 e alla trave nella quale si è classificata con il secondo punteggio più alto di 14.500. Un momento di forte emozione per Sunisa Lee, che alla fine del suo esercizio alla trave è scoppiata in lacrime dalla gioia. Questo per lei non è solo un ritorno nelle competizioni di Elite, ma anche una dimostrazione a se stessa delle sue capacità.

MOMENTI DA RICORDARE

Le gare negli Stati Uniti oltre a uno grandissimo spettacolo di ginnastica regalano un sacco di esultanze e momenti tra le ginnaste.

Jordan Chiles è diventata la motivatrice delle folle. Un’energia in grado di travolgere tutto il palazzetto, soprattutto dopo l’esultanza con Simone Biles dopo il suo straordinario volteggio da 15.400.

Negli Stati Uniti anche durante le gare nazionale sempre di trovarsi nel bel mezzo di una gara di NCAA con esultanze che fanno sorridere il pubblico. Ma, vogliamo ricordare in particolare la scommessa persa da Simone Biles contro Zoe Miller dopo l’esultanza di quest’ultima dopo le parallele.

Non solo nello stadio, ma anche da casa. Uno dei pilastri della squadra olimpica del 2008 Shawn Johnson ha seguito con sua figlia da casa trasformando la visione della gara in un dolcissimo momento madre figlia.

PODIO JUNIOR

A vincere la competizione è stata Kieryn Finnell con il punteggio totale di 52.800 e il miglior punteggio alla trave. L’hanno seguita sul podio Tatum Drusch (51.200) e Addy Fulcher (51.100) e il miglior punteggio al corpo libero.

Il miglior punteggio alle parallele lo ha ottenuto Ally Damelio 13.750, mentre al volteggio tre parimenti con il punteggio di 13.700 (entrambe hanno portato solamente un salto) Lailah Danzy, Izzy Stassi e Cambry Haynes.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Francesca Rossi
Francesca Rossi
Neolaureata magistrale in Comunicazione con il sogno del giornalismo sportivo fin da piccola. La ginnastica artistica è una delle mie più grandi passioni e dopo anni in palestra ho deciso di raccontarla. Quando non parlo di sport sono sicuramente con la valigia in mano, a un concerto o in un parco divertimenti.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie