martedì 27 Febbraio 2024
18.6 C
Rome
martedì 27 Febbraio 2024

Ritmica, Pharaoh’s Cup: due ori e un argento per la squadra Junior, bronzo per Asia Fedele

In Evidenza

Tra il 9 e l’11 giugno è andata in scena la Pharaoh’s Cup, da cui l’Italbaby è tornata con ben quattro medaglie: un argento e due ori per la Squadra Junior e un bronzo, nonché il titolo di Miss Eleganza, per Asia Fedele.

Nella gara di qualifica, valida anche come All-Around, la Squadra Junior ha conquistato la sua prima medaglia, quella d’argento.

Con un totale di 56.100 (27.250 alle cinque funi, 28.850 alle cinque palle), Virginia Cuttini, Gaia D’Antona, Elisa Dobrovolska, Caterina Maltoni, Cristina Ventura e Bianca Vignozzi sono salite sul secondo gradino del podio.

Meglio di loro solo la Spagna, che con 57.100 conquista l’oro; medaglia di bronzo per l’Ungheria, alle spalle dell’Italia con 55.950.

Oro per l’Italbaby, invece, in entrambe le finali di specialità: con 28.500 alle cinque funi e 29.200 alle cinque palle, la squadra ha conquistato la medaglia del metallo più pregiato.

Tra le individualiste, brilla la medaglia di bronzo conquistata da Asia Fedele alla palla con 27.550. L’oro è andato ad Amalia Luca (ROU) con 30.400, mentre l’argento a Alia Ahmed (EGY) con 28.750.

Asia Fedele ha anche ricevuto il titolo di Miss Eleganza di questa Pharaoh’s Cup ed è stata premiata dall’organizzazione della manifestazione.

Ottimi quinti posti di specialità per Chiara Puosi al cerchio, Sasha Mukhina alle clavette e Isabel Rocco al nastro.

Squadra Junior Asia Fedele
Foto di: Federazione Ginnastica d’Italia

Si è conclusa dunque in maniera positiva questa nuova esperienza al Cairo per le ginnaste della delegazione Junior, individuale e di squadra.

Il prossimo appuntamento internazionale per loro è il Mondiale di Cluj Napoca (Romania), che si terrà dal 7 al 9 luglio.

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Michela Cintioli
Michela Cintioli
Lavoro nel mondo dell'editoria per bambini e nel tempo libero mi dedico alla mia grande passione: la ginnastica. Ho lasciato il mio cuore (e un menisco) in palestra, ma continuo a seguire le gare, tra gioie e dolori.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie