domenica 19 Maggio 2024
28 C
Rome
domenica 19 Maggio 2024

Intervista: Caterina Vitale, dall’estremo Sud alla Serie A1

In Evidenza

Caterina Vitale è una talentuosa ginnasta di 23 anni e la sua storia è un viaggio emozionante attraverso la passione per la ginnastica, la dedizione ai suoi allenamenti e la determinazione nel superare le sfide. Nell’intervista che ci che ha dedicato, Caterina ci svela i retroscena della sua carriera, dall’inizio delle acrobazie in famiglia fino al trionfo con la Ionica Gym. Un racconto avvincente che ci porta dietro le quinte di una vita dedicata alla sua passione.

Caterina, raccontaci come hai iniziato la tua avventura nella ginnastica.

Tutto è iniziato quando avevo appena 8 anni, ma in realtà le acrobazie facevano già parte della mia vita quotidiana a casa. Mio nonno ha costruito una buca in estate con l’aiuto di mio nonno, e così ho iniziato il mio percorso nella ginnastica. La passione è cresciuta a tal punto che mia mamma mi ha portato in palestra, ed è stato amore a prima vista.

La tua palestra, la Ionica Gym, è diventata la tua seconda casa. Puoi raccontarci di più sulla tua esperienza lì?

Assolutamente! La Ionica Gym è più di una palestra per me; è la mia seconda casa, e gli allenatori Angela e Mario e le mie compagne sono come una famiglia. Mi alleno intensamente, 4 ore al giorno, tutti i giorni, e in estate anche con doppio allenamento. Raggiungere la Serie A1 nel 2021 è stato un traguardo incredibile, e sono estremamente orgogliosa di essere la capitana di questa squadra unica nel Meridione.

Parlaci di come avete raggiunto la Serie A1 e cosa rappresenta per te questo successo.

Raggiungere la Serie A1 è stato un sogno che ho coltivato per tanto tempo. Ho affrontato diverse esperienze in prestito a squadre di Serie A2, ma il salto nella massima serie è stato magico. È una vetrina che esalta emozioni indescrivibili, un mix tra piacere, paura e tanta grinta. Questo successo è il risultato del duro lavoro, della passione e della fiducia che ci lega come squadra. Non è stato un percorso facile, ma ogni caduta è stata superata con spirito di adattamento e amore per la ginnastica.

Caterina, hai menzionato il lavoro di squadra e gli investimenti. Puoi approfondire la tua esperienza in questo senso?

Dopo la chiusura della nostra vecchia palestra, abbiamo vissuto un periodo difficile, ma con l’aiuto dei genitori abbiamo trovato una nuova struttura vuota. All’inizio avevamo solo poche attrezzature, ma con il tempo e gli investimenti, abbiamo costruito la nostra palestra. È stata un’esperienza unica perché mi ha permesso di allenarmi accanto alla mia famiglia e con i miei allenatori, creando un legame ancora più forte. Ogni tappetino, ogni attrezzo aggiunto, è stato un mattoncino verso il successo.

Hai scelto di rimanere nel Sud, allenandoti nella tua terra. Puoi spiegarci il motivo di questa scelta?

Ho sempre creduto nella forza della mia terra e nella fiducia nei miei allenatori, che oltre ad essere ottimi tecnici sono persone buone e di cuore. Sono fortunata ad aver potuto allenarmi in questa terra meravigliosa, circondata dalla mia famiglia e dagli amici. La fiducia nei miei allenatori ha generato una ginnastica elegante e apprezzata a livello nazionale, portandomi a raggiungere traguardi come l’esperienza con la Nazionale in Messico.

Caterina, alla luce di tutto quello che hai condiviso, qual è il tuo messaggio per chi sogna di raggiungere traguardi simili?

Questo successo non è un punto di arrivo, ma un punto di partenza. Ogni caduta, ogni sfida è stata superata grazie al lavoro di squadra e alla passione. Dedicatevi con tutto il cuore a ciò che amate, superate le difficoltà con spirito di adattamento e vedrete che ogni sogno è raggiungibile. La Serie A1 è stata la realizzazione di un sogno, ma il viaggio continua con nuovi obiettivi e nuove sfide. Non smettete mai di credere in voi stessi e nel potere della dedizione.

Grazie a Caterina Vitale per questa emozionante intervista che ci ha permesso di immergerci nella sua straordinaria storia nella ginnastica artistica. Siamo certi che il suo entusiasmo e la sua determinazione ispireranno molti giovani atleti a perseguire i propri sogni con passione e dedizione.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Miriam Fratacci
Miriam Fratacci
Dalla bella Sicilia a Roma per studiare Traduzione in magistrale, ma mai lontana dalla ginnastica. Entrata in palestra nel 2002 non ne sono più uscita, crescendo tra magnesio e materassi e passando da ginnasta a tecnico. Nel tempo libero scrivo, leggo, faccio maratone di serie tv e perdo le notti dietro le competizioni dall'altra parte del mondo. Nel team di GINNASTICANDO.it dal 2018.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie