sabato 13 Luglio 2024
22.4 C
Rome
sabato 13 Luglio 2024

Matteo Levantesi: “Parigi sicuramente è un obiettivo. Non vedo l’ora di parteciparvi”

"La mia più grande vittoria è essere tornato a grandissimi livelli dopo due infortuni in 9 mesi sul mio crociato sinistro. Tra 10 anni...non si finisce mai di rincorrersi."

In Evidenza

Matteo Levantesi, marchigiano recentemente oro a squadre agli europei di Antalya (TUR), si racconta in video inedito a lui dedicato girato dalla redazione di Italia Team.

“Matteo Levantesi si racconta” è appena uscito sulle piattaforme social e sul sito web di Italia Team, con l’intento di conoscere meglio i sogni e le ambizioni di uno dei nostri talentosi membri della Nazionale di Artistica Maschile.

La ginnastica mi ha insegnato molte cose nella vita, che poi in seguito mi sono ritrovato spesso in situazioni quotidiane – afferma Levantesi, protagonista di una carriera intensa e incerta alle volte, ma spesso anche gloriosa, specialmente in questi ultimi anni.

Diciamo che lo sport è l’unica cosa che ha quel senso di appartenenza ad un insieme che la società a volte dimentica di dare – così Levantesi descrive la ginnastica, che fin dall’infanzia l’ha accompagnato nella propria crescita personale e sportiva. La stessa ginnastica gli ha insegnato a far parte di un gruppo, di una squadra, che ad oggi è riuscita a portare in alto i colori della bandiera italiana.

L’emozione più importante durante una competizione è l’adrenalina, che ti permette la maggior parte delle volte di superare i tuoi limiti. Ovviamente questa cosa va controllata – spiega Matteo – Si impara a gestire questa adrenalina man mano che ci si trova in quelle situazioni.

Foto di Simone Ferraro/European Gymnastics

Occorre ricordare che lo stesso Levantesi non ha avuto un percorso semplice nella sua carriera sportiva. La sua carriera, infatti, è stata segnata da diversi infortuni, spesso in tempi molto ravvicinati l’uno dall’altro e non è da tutti saper proseguire e rialzarsi ogni volta con determinazione.

Levantesi racconta, infatti, come sia riuscito a rialzarsi dopo due infortuni a 9 mesi di distanza tra loro al crociato dello stesso ginocchio. Questo intoppo non l’ha però fermato; il suo sogno continuavano ad essere le Olimpiadi e Levantesi non ha mai smesso di lavorare sodo per questo importante obiettivo:

Le Olimpiadi di Parigi? Sicuramente è un obiettivo molto importante. Punterò a fare il miglior risultato sia per la squadra in primis che per me. E poi, magari, concludiamo con una bella medaglia.

Quella determinazione l’ha portato dove si trova oggi, a sognare Parigi 2024, potendo contare anche su una squadra che conosce l’unione e la forza del gruppo, valori di cui lo sport è paladino assoluto.

“Per questi Giochi non è semplice – spiega Matteo. Abbiamo dato un buon input a livello internazionale dai primi di giugno con i giochi del mediterraneo. A seguire, poi, con gli Europei e subito dopo ai Mondiali, dove abbiamo dimostrato che l’Italia è tornata a mostrare un grandissimo livello, che speriamo di mantenere per dimostrare ancora che tutto è possibile.

Le Olimpiadi sono il sogno di qualunque atleta e rappresenterebbero il coronamento di un sogno per il ginnasta marchigiano. Non vedo l’ora di parteciparvi! Se ci sarà occasione…! – afferma con un sorriso determinato e sognatore.

Com’ero 10 anni fa? Avendo avuto più coscienza di quello che sono oggi, molte cose non le avrei fatte in quel modo e sarebbero state diverse. Però se tutto quello che è stato mi ha portato a essere qui, sicuramente doveva andare così.

E tra 10 anni?

Come mi vedo tra 10 anni? Eh, tra 10 anni…come diceva un grandissimo attore americano, non si finisce mai di rincorrersi.

Il mio essere futuro sarà sempre il mio idolo che dovrò raggiungere poi ogni volta ogni dieci anni. Non arrivi mai, è sempre un rincorrersi.

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Martina Paganelli
Martina Paganelli
Nata e cresciuta a Bologna, attualmente vivo, mi alleno e lavoro nell'ambito della ginnastica a Civitavecchia. Ho 24 anni e sono entrata in contatto con questo meraviglioso sport all'età di 7, senza mai smettere di amarlo. Sono studentessa magistrale in Lingue per la Comunicazione Internazionale, amo scrivere e, since 2012, grande fan di @Ginnasticandoit, quindi eccomi qua!

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie