domenica 16 Giugno 2024
34.2 C
Rome
domenica 16 Giugno 2024

Artistica, World Cup 2023: oro, argento e bronzo per gli azzurri

Ancora soddisfazioni dall'Egitto: Giorgia Villa oro a trave, Alice D'Amato argento al corpo libero, Nicolò Mozzato bronzo alle parallele. Quarto posto per Mario Macchiati.

In Evidenza

Giornata conclusiva per la Coppa del Mondo del Cairo. Nella capitale egiziana termina oggi questa tappa di World Cup con le ultime finali di specialità: trave e corpo libero per la femminile, volteggio, parallele e sbarra per la maschile.

A rappresentare l’Italia, Giorgia Villa alla trave, Alice D’Amato al corpo libero, Mario Macchiati e Nicolò Mozzato alle parallele.

Giorgia Villa porta a casa uno splendente oro a trave, celebrandosi campionessa dei 10 cm con un esercizio pulito, elegante e potente. Brilla d’argento Alice D’Amato con un bellissimo esercizio al corpo libero, mentre Nicolò Mozzato guadagna un bel bronzo alle parallele con una precisione estrema.

World Cup Gli highlights della giornata

Artistica Femminile

TRAVE – Rompe il ghiaccio l’americana Joscelyn Roberson con un esercizio molto solido e preciso che le vale la medaglia d’argenta. Marie Roenbeck esegue un esercizio molto semplice ma portato a casa abbastanza bene. La ginnasta belga Erika Pinxten risulta molto elegante sull’attrezzo ed estremamente pulita nonostante la giovanissima età e viene premiata col bronzo. Al contrario, la ginnasta egiziana Jana Abdelsalam, entrata in sostituzione di Asia D’Amato, sporca l’esercizio e cade crollando in fondo alla classifica.

La super veterana Marta Pihan-Kulesza riesce a portare a casa un gran bell’esercizio, peccato per lo sbilanciamento dalla ruota senza che riesce a recuperare senza scivolare giù. A rappresentare la Slovenia c’è Zala Trtnik: sbilanciamento nella serie acro, ma bene il resto. Semplice ma efficace la trave di Maria Tronrud.

A chiudere la finale c’è Giorgia Villa che corre dritta verso il suo oro: entrata in teso smezzato, avvitamento ben recuperato, Wolf turn, salti ginnici, ruota senza, uscita un doppio avvitamento completamente stoppato! Una bellissima e smagliante Giorgia conclude soddisfatta la sua World Cup!

CORPO LIBERO – Esercizi molto ritmati e precisi, ma non di estremo valore, per le prime tre atlete all’attrezzo.

Alice chiude il primo quartetto e lo fa in gran stile: tre diagonali da urlo (doppio teso, triplo avvitamento, ribaltata + 2 avvitamenti avanti), ottime serie ginniche e giri, per non parlare della sua sempre evidente eleganza mista a potenza. Un bellissimo argento a due decimi dall’oro per lei.

Nessun grande errore, ma nemmeno molto da evidenziare negli esercizi delle altre atlete in gara, che hanno portato a casa i loro esercizi abbastanza bene. Grande potenza e belle difficoltà per la statunitense Joscelyn Roberson. Viene premiata la sua esplosività e vola al comando della classifica.

Artistica Maschile

PARALLELE – Mario Macchiati apre la finale alle parallele con un bellissimo esercizio, buone tenute, buona dinamicità e pochissimi sbilanciamenti. Uscita in doppio raccolto sporcato da un salto all’arrivo. Guadagna un buon 14:000 che lo piazza al quarto posto.

Il connazionale Nicolò Mozzato fa ancora meglio! Al suo rientro in campo gara internazionale dopo il brutto infortunio alle ginocchia, Nicolò ha fame di vittoria: esegue un esercizio estremamente preciso che evidenzia le sue belle linee. Chiude con un semplice teso con mezzo avvitamento super controllato. Guadagna un bellissimo bronzo che lo ripaga di tutti i sacrifici.

Campione indiscusso Illia Kovtun che comanda la classifica senza sforzo alcuno. Medaglia d’argento per Mohamed Afify che, con una nota D altissima, riesce a superare di soli 0.04 Nicolò.

Classifica Volteggio:

Classifica Sbarra:

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Miriam Fratacci
Miriam Fratacci
Dalla bella Sicilia a Roma per studiare Traduzione in magistrale, ma mai lontana dalla ginnastica. Entrata in palestra nel 2002 non ne sono più uscita, crescendo tra magnesio e materassi e passando da ginnasta a tecnico. Nel tempo libero scrivo, leggo, faccio maratone di serie tv e perdo le notti dietro le competizioni dall'altra parte del mondo. Nel team di GINNASTICANDO.it dal 2018.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie