lunedì 4 Marzo 2024
14 C
Rome
lunedì 4 Marzo 2024

Ritmica, Play off/Play out di Serie B/C: Iris Firenze e Ritmica 2000 rimangono in Serie B

In Evidenza

È iniziato il weekend dedicato alle ultime fasi dei Campionati di Serie B/C e A di ginnastica ritmica 2023 (qui tutto il programma).

Questo pomeriggio al Palasport Gianni Asti di Torino le squadre di otto società si sono sfidate in pedana per aggiudicarsi gli ultimi due posti disponibili per il Campionato di Serie B 2024. Lo scontro è stato tra le società che si sono classificate dalla settima alla decima posizione nella regular season di Serie B e le seconde classificate di Serie C di ogni zona tecnica.

I RISULTATI – La società Iris di Firenze vince la prova totalizzando un punteggio di 105.400 grazie alle prestazioni odierne di Ginevra Gioielli, Viviana Tripodi e Buonanno. Iris Firenze conferma, dunque, la permanenza in Serie B anche l’anno prossimo così come la seconda classificata, la società Ritmica 2000 di Quarto Sant’ Elena.

La società Ritmica Futura, seconda classificata in Serie C nella zona tecnica 2, si aggiudica il terzo gradino del podio con il punteggio di 99.650, fermandosi ad un passo dalla promozione.

Infine, Ginnica 3 di Roma e Ginnastica Flaminio, terminando oggi rispettivamente in quarta e settima posizione, devono retrocedere in Serie C.

GLI APPUNTAMENTI DI DOMANI – Il weekend della ginnastica ritmica continua domani partire dalle ore 12 con i Playoff di Serie A2 e dalle 14, in diretta su La7, con la Final Six di Serie A1.



Segui GINNASTICANDO.it sui social

Lucrezia Fantoni
Lucrezia Fantoni
Studio Giurisprudenza all’Università di Bologna e da anni, nel tempo libero, amo seguire le competizioni di ginnastica ritmica e artistica e informarmi su tutto ciò che accade nell’ambito di questi sport. Le mie altre passioni includono viaggiare, studiare lingue straniere e leggere romanzi.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie