giovedì 23 Maggio 2024
20.4 C
Rome
giovedì 23 Maggio 2024

Artistica, Europei di Antalya: le grandi assenze

In Evidenza

Domenica 9 aprile prenderanno il via i Campionati Europei di Antalya, con le prove podio dell’Artistica Maschile. Martedì inizieranno invece le gare di qualifica e domenica 16 aprile si svolgerà la giornata conclusiva, con le ultime finali per attrezzo.

Purtroppo in queste settimane diversi ginnasti e ginnaste hanno annunciato che non riusciranno a prendervi parte, pertanto questi Europei vedranno assenze importanti.

Ricordiamo in primis i nostri azzurri Nicola Bartolini e Martina Maggio: la notizia relativa all’infortunio di Bartolini è arrivata a ridosso delle convocazioni ufficiali e della partenza per la Turchia (ne abbiamo parlato qui).

Maggio aveva comunicato la sua assenza qualche giorno fa, ma il suo problema al tendine era già noto tanto che a Jesolo, la scorsa settimana, aveva gareggiato soltanto a parallele.

Nina Derwael, campionessa olimpica e bronzo mondiale in carica a parallele, il 29 marzo ha comunicato sui suoi social di essersi infortunata durante un allenamento e di non poter partecipare agli Europei 2023.

Non si è scoraggiata per questa caduta e ora si sta concentrando sulla riabilitazione per poter essere pronta per i Mondiali di Anversa, che si terranno dal 30 settembre all’8 ottobre.

Un altro atleta che non sarà presente ad Antalya è Joe Fraser, che quindi non potrà difendere il titolo conquistato a Monaco nel concorso generale e alle parallele.

Fraser, dopo i mondiali di Liverpool ha passato dei mesi complicati, prima subendo un intervento alla spalla destra, che stava rimandando da tempo; poi affrontando un’operazione al piede in seguito a un infortunio avvenuto durante i Giochi del Commonwelth.

L’Inghilterra sarà orfana anche del ginnasta pluricampione olimpico Max Whitlock. Il suo è l’ultimo annuncio di una serie di infortuni occorsi ad atleti europei, proprio a ridosso della competizione. È del 6 aprile la notizia che lui stesso ha diffuso, di un piccolo infortunio subito in settimana.

L’atleta trentenne, tuttavia, non sembra volersi far fermare da questo ed è pronto alla riabilitazione per tornare quanto prima sui campi gara.

Anche la Germania perderà il contributo di una giovanissima specialista delle parallele: Meolie Jauch. La ginnasta sedicenne, neo Senior, sta pagando dei problemi alla schiena che non le permettono di esprimersi al suo meglio e di stare bene.

Niente Europei quindi: anche lei dovrà concentrarsi sulla sua salute fisica.

In ultimo non possiamo non parlare di quanto accaduto a metà marzo alla squadra spagnola: durante una trasferta in Portogallo, dove avrebbe dovuto disputare un torneo bilaterale, proprio in preparazione dell’europeo, il veicolo sul quale si trovava tutta la squadra è stato coinvolto in un incidente stradale.

Fortunatamente nessun passeggero ha rischiato la vita, però il ginnasta spagnolo Joel Plata, ha avuto diversi problemi a causa della rottura della sua cintura di sicurezza. È stato infatti sbalzato fuori dal veicolo e ha subito la rottura del femore.

Dopo essere stato operato d’urgenza è rimasto in osservazione in Portogallo e ora dovrà affrontare una lenta riabilitazione.

Non possiamo fare altro che augurare a tutti i ginnasti e a tutte le ginnaste una pronta guarigione, sperando di poterli vedere nuovamente in campo gara al più presto.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Giulia Silvestri
Giulia Silvestri
Nata e cresciuta a Bologna, laureata in giurisprudenza, ho una passione viscerale per la ginnastica. Da quando avevo 11 anni, a fasi alterne tra vari problemi fisici, sono sempre tornata al mio amato tavolato.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie