domenica 28 Maggio 2023
23.1 C
Rome
domenica 28 Maggio 2023

CIO “La Russia sia riammessa ai Giochi”

In Evidenza

ll CIO con le dichiarazioni del suo presidente Bach spinge per un’apertura verso Parigi 2024 e Milano-Cortina 2026.

Il presidente del CIO Thomas Bach ha dichiarato di voler riammettere gli atleti russi e bielorussi alle prossime competizioni internazionali, dopo la loro completa esclusione dopo l’invasione dell’Ucraina di Putin.

Il presidente francese Emmanuel Macron si è schiarato dalla parte del CIO, ed anche il comitato olimpico USA ha riammesso (senza bandiera) gli atleti russi e bielorussi.

Come da previsioni Volodymyr Zelensky si è detto contrario dichiarando “la morte di 184 atleti ucraini dall’inizio del conflitto – e che la Russia ha sempre usato lo sport come propaganda. L’idea che Russia e Bielorussia possano tornare a gareggiare a livello internazionale mi sconvolge. L’unica risposta seria ad uno stato terroristico consiste nel suo completo isolamento anche nel contesto sportivo”.

Bach e Zelensky si sono parlati telefonicamente ma con un nulla di fatto. Sulla questione il ministro dello sport e presidente del Comitato olimpico ucraino Vadym Guttsait ha dichiarato “Faremo tutto quello che è nelle nostre possibilità per non avere russi e bielorussi in gara, e per non vedere issate le loro bandiere sul pennone fino a quando la guerra non sarà finita”.

Bach ha infine ricordato la risoluzione dell’Onu sulla natura “unificante e conciliativa dello sport”.

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Michele Forzinetti
Varese, Laurea in SM, Istruttore Federale e Ufficiale di Gara GAF - preparazione fisica e atletica con atleti di élite: aerobica, arrampicata, arti marziali, acrobatica. L I F E I S A B A L A N C E
Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie