sabato 9 Dicembre 2023
12.5 C
Rome
sabato 9 Dicembre 2023

L’Italbaby è bronzo a Newport: Brugnami si riconferma, le new entry stupiscono

Il DT del settore giovanile Nicola Costa sulla nuova squadra junior: "Siamo all'inizio, ma direi che il riscontro è più che positivo."

In Evidenza

Newport, 3 dicembre 2022 – Questo sabato l’Italbaby GAM è volato nel Regno Unito per partecipare a un evento internazionale rivolto ai giovani ginnasti under 16 dell’artistica maschile. La squadra, composta da ginnasti più esperti da un lato e ginnasti al loro esordio in azzurro dall’altro, era composta da Tommaso Brugnami, Manuel Berettera, Diego Vazzola, Jacopo Mazzaggio, Riccardo Ruggeri e Andrea D’Alessio.

Brugnami, ormai parte salda della squadra azzurra junior, lo avevamo già visto protagonista dell’oro e del bronzo europei lo scorso agosto, e ha guidato l’Italia nella sua prima partecipazione a questo evento. Berettera, anche lui abbastanza esperto in suolo internazionale lo avevamo già visto impegnato ai Giochi del Mediterraneo e nel Trofeo a squadre di Cottbus, quest’ultimo evento insieme ai compagni Ruggeri e Vazzola. Le due new entry sono, invece, Mazzaggio e il giovanissimo D’Alessio che hanno esordito in azzurro proprio ieri a Newport.

La gara è stata vinta con grande margine dai padroni di casa, che hanno riconfermato il grande lavoro che stanno svolgendo nella ginnastica giovanile britannica. Al secondo posto è arrivata la Francia e, a poco più di un punto dall’argento, ha chiuso proprio l’Italia, portando a casa il bronzo. Al termine della competizione abbiamo contattato il DT del settore giovanile Nicola Costa, che ha accompagnato insieme ad Antonello Compagnoni i ragazzi in trasferta, per avere un resoconto dell’esperienza britannica:

“Era un formato di gara particolare: 6-6-5, quindi squadra composta da 6 atleti, 6 salite all’attrezzo e si prendevano i migliori 5 punteggi. Essendo questo il formato di gara, il margine di errore era limitato per arrivare a fare una buona prestazione di squadra. Abbiamo commesso qualche errore, ma i ragazzi hanno dimostrato buon carattere, hanno lottato attrezzo dopo attrezzo,” ci racconta Costa.

“L’obiettivo era anche provare ad inserire qualche elemento nuovo nel repertorio. Nel concorso All Around si è distinto Tommaso Brugnami che ha portato a casa un 77.850 totale, a un decimo dal podio. Ha concluso una gara convincente, con degli esercizi rinnovati alle parallele e alla sbarra, provando anche un nuovo salto al volteggio, ossia un due e mezzo dallo Yurcheko; in gara l’ha sbagliato nonostante ne avesse eseguiti due bene prima a Milano e poi in prova podio. Le new entry sono state D’alessio, che ha sostituito Pietro Mazzola della Pro Lissone che era stata lamia prima scelta per questa gara, ma che si è infortunato la settimana scorsa,” continua Costa.

“Gruppo in parte rinnovato questo, per costruire il lavoro per il prossimo biennio junior. Siamo all’inizio, ma direi che il riscontro è più che positivo.”

Foto: Antonello Compagnoni

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Martina Paganelli
Martina Paganelli
Nata e cresciuta a Bologna, attualmente vivo, mi alleno e lavoro nell'ambito della ginnastica a Civitavecchia. Ho 23 anni e sono entrata in contatto con questo meraviglioso sport all'età di 7, senza mai smettere di amarlo. Sono studentessa magistrale in Lingue per la Comunicazione Internazionale, amo scrivere e, since 2012, grande fan di @Ginnasticandoit, quindi eccomi qua!

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie