lunedì 26 Settembre 2022
25.7 C
Rome
lunedì 26 Settembre 2022

Artistica, Europei 2022 – Per l’Italbaby en plein di finali

In Evidenza

L’Olympiahalle di Monaco di Baviera ieri sera ha visto le azzurrine Arianna Grillo, Chiara Barzasi, July Marano, Martina Pieratti e Viola Pierazzini incoronarsi Campionesse d’Europa. Emozione unica e incredibile quella che la nazionale dell’Italbaby di Ginnastica Artistica ha fatto vivere agli appassionati, accompagnata anche dalla gioia per il bronzo individuale di Viola Pierazzini.

La gara di oggi, oltre a impartire gli ambiti titoli di squadra e individuale, è valida anche per le qualificazioni alle finali di specialità. E il risultato delle azzurrine parla da sé: nonostante qualche scetticismo e una partenza un po’ in sordina, i loro piazzamenti dimostrano che al momento quella azzurra è la nazionale Junior da tenere maggiormente d’occhio in campo europeo.

LE MIGLIORI OTTO GINNASTE AD ATTREZZO

Sono sette le finali guadagnate dalla nazionale Junior di Artistica Femminile, due per ogni attrezzo a eccezione del volteggio, dove solo July Marano ha presentato i due salti necessari a entrare in finale.

VOLTEGGIO – July Marano ha agganciato la finale alla tavola con il secondo punteggio di qualifica. La tedesca Helen Kevric può contare su una nota D più alta rispetto a quella di July, ma niente è già scritto. La padrona di casa, che ieri si è incoronata reginetta d’Europa, è una delle poche ginnaste che ha centrato ogni finale d’attrezzo. Da tenere d’occhio anche la francese Minh Van Eijken che, forte di un’esecuzione migliore, supera la media della più quotata Sabrina Voinea (giovane promessa del Team rumeno e “vecchia” conoscenza del pubblico italiano che l’ha vista solcare le pedane della scorsa stagione di Serie A).

Foto di Simone Ferraro /fgi

Di seguito la classifica completa delle qualificate al volteggio:

PARALLELE ASIMMETRICHE – In testa alla classifica degli staggi svettano, fiere, Martina Pieratti e Viola Pierazzini. La romana Pieratti è specialista di qualità indiscussa su questo attrezzo, tra l’altro fresca d’oro di specialità agli EYOF del mese scorso; la toscana Pierazzini, invece, oggi dimostra che il suo esercizio sugli staggi sa essere competitivo come pochi. Occhio alla padrona di casa Helen Kevric, che alle parallele sa come dosare la giusta quantità di difficoltà e precisione per diventare letale.

Col settimo punteggio utile, nelle prime otto figura anche July Marano, la quale, però, non può accedere alla finale di specialità per la regola dei passaporti che ammette in ogni finale solo due ginnaste per nazione.

Di seguito la classifica completa delle qualificate alle parallele:

TRAVE – Un’ottima tenuta di gara ha portato Martina Pieratti a qualificarsi per la finale alla trave, nonostante la squadra azzurra contasse specialiste più quotate per questo attrezzo. Al contrario di Martina, Arianna Grillo guarda alla finale in uno degli attrezzi che le riesce meglio col sesto punteggio di qualifica.

La scuola rumena sui cinque centimetri torna alla ribalta dopo un lungo periodo di assenza con le nuove generazioni: Amalia Ghigoarta guida la classifica di qualifica, e anche le due compagne che hanno competuto sull’attrezzo con lei sono tra i primi otto (ma contano solo i primi due ai fini della qualifica).

Di seguito la classifica completa delle qualificate alla trave:

CORPO LIBERO – Arianna Grillo e Viola Pierazzini centrano entrambe la loro seconda finale di specialità al corpo libero, Arianna col terzo punteggio e Viola col quinto. L’obiettivo di Arianna dovrà essere quello di replicare il bel quadrato mostrato ieri, quello di Viola, invece, di cercare maggiore precisione. Entrambe hanno la possibilità di agganciare le avversarie in vetta alla classifica e solo la gara potrà dirci se sapranno coglierla.

Di seguito la classifica delle qualificate al corpo libero:


L’appuntamento con le atlete italiane della nazionale Junior sarà dunque domenica 14 alle ore 10.00, con le finali di specialità.

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Mariacarmela Brunetti
Nata e cresciuta nel magico Sannio, la mia seconda casa da anni è Roma, dove sto per conseguire una laurea in Ingegneria. Faccio parte di GINNASTICANDO.it dal 2015 e attualmente sono a capo della Redazione, oltre che Editorialista e Redattrice per la Ginnastica Artistica.
Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie