giovedì 1 Dicembre 2022
1.4 C
Rome
giovedì 1 Dicembre 2022

Artistica, EYOF 2022 – l’Italbaby GAF si colora di bronzo

In Evidenza

Seconda giornata di gare per la ginnastica artistica agli EYOF 2022 di Banska Bystrika. A scendere in pedana oggi l’Italbaby GAF composta da July Marano, Martina Pieratti e Arianna Grillo.

Un terzetto forte e determinato che esercizio dopo esercizio è riuscito a conquistare una splendida medaglia di bronzo con il punteggio di 102.150. La medaglia d’oro se l’aggiudica la Romania con 102.950 e quella d’argento al Germania con 102.500.

Nella classifica individuale July Marano con 49.850 si classifica all’ottavo posto. Arianna Grillo con 49.400 il decimo posto e Martina Pieratti con 48.900 il tredicesimo.

IL PODIO INDIVIDUALE – A conquistare la vetta del podio individuale con 51.750 è la giovane e talentuosa tedesca Helen Kevric, una ginnasta già nota al pubblico italiano per aver partecipato con la GAL Lissone alla Serie A2 di quest’anno. Con lo stesso punteggio di 51.640 sono seconda e terza la rumena Amalia Puflea e la francese Lilou Viallat.

IL RESOCONTO DELLA GARA AZZURRA

Prima rotazione – Nella prima rotazione le ragazze hanno rotto il ghiaccio alle parallele asimmetriche. La prima a salire sugli staggi è Arianna Grillo che ottiene 11.350. L’ha poi seguita July Marano con 12.050 e a concludere Martina Pieratti con uno splendido 13.250.

Foto: Federica Salvatelli per Ginnasticando.it

Seconda rotazione – In seconda rotazione le ragazze si spostano all’attrezzo più ostico, la trave. la prima a salire è Arianna Grillo, nonostante qualche piccolo sbilanciamento, riesce a concludere un ottimo esercizio dal valore di 12.550. La seconda a salire alla trave è July Marano, purtroppo una caduta nella serie acrobatica, che penalizza il punteggio finale che è di 11.550. L’ultima a chiudere la rotazione è Marina Pieratti con un’ottima trave dal valore di 12.550.

Foto: Federica Salvatelli per Ginnsdticando.it

Terza rotazione – Le ragazze nella terza rotazione si sono spostate al corpo libero. la prima a scendere in pedana è stata Martina Pieratti che ottiene il punteggio di 12.000, seguita da un ottimo corpo libero di July Marano dal valore di 13.000. A chiudere la rotazione Arianna Grillo con un ottimo corpo libero da 12.350.

Quarta rotazione – L’ultima rotazione al volteggio. La prima a prepararsi alla rincorsa è Martina Pieratti con un FTY dal valore di 11.100. July Marano e Arianna Grillo invece hanno cercato entrambe la finale al volteggio presentando due salti. Arianna Grillo ha presentato un FTY (13.150) e uno Yurchenko (12.750), July Marano ottiene una media di punteggi dal valore di 13.100 presentando un Yurchenko un avvitamento e mezzo (13.250) e un FTY (12.950).

FINALI – Le azzurre entrate nelle finali di specialità:

July Marano conquista la finale al volteggio e al corpo libero.

Martina Pieratti entra in finale alle parallele asimmetriche e trave.

Arianna Grillo entra in finale alla trave ed è prima riserva al volteggio e al corpo libero.

Foto: Federica Salvatelli per Ginnasticando.it

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Francesca Rossi
Studentessa magistrale in Culture della Comunicazione. La ginnastica artistica è la mia più grande passione e non riesco a stare lontana dalla palestra. Amo parlare di sport, viaggiare, ascoltare musica e continuare a scoprire cose nuove.
Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie