lunedì 15 Agosto 2022
24.2 C
Rome
lunedì 15 Agosto 2022

Sunisa Lee ritorna al team camp della nazionale americana

In Evidenza

La campionessa olimpica Sunisa Lee prenderà parte a camp della nazionale americana, che inizierà domenica e durerà per quattro giorni a Katy in Texas. Così facendo Sunisa Lee rispetta quello che aveva detto nelle dichiarazioni, ovvero di tornare alla ginnastica d’élite per i Giochi di Parigi 2024.

Sunisa Lee che inizierà la sua seconda stagione nel campionato NCAA con la squadra dell’Auburn, si trova nella lista dei convocati per il team camp insieme alla compagna di squadra Jade Carey, anche lei nel campionato NCAA con la squadra dell’Oregon.

Tra le altre partecipanti troviamo la medaglia di bronzo ai mondiali 2021 Kayla DiCello, poi Konnor McClain e Skye Blakely.

Nella maggior parte dei casi le atlete che prendono parte a questo camp lo fanno con l’intenzione di partecipare alla U.S. Classic, uno dei principali incontri prima delle nazionali che si terrà dal 18 al 21 agosto.

Sunisa Lee non ha dichiarato se vuole partecipare alla U.S. Classic. La sua ultima competizione d’élite riguarda le Olimpiadi di Tokyo.

Se dovesse tornare a competere per i mondiali di Liverpool sarebbe la prima ginnasta americana a vincere la gara all-around alle olimpiadi e gareggiare in un campionato mondiale un anno dopo la vincita.

Le sue compagne di squadra olimpiche Jade Carey e Jordan Chiles hanno confermato l’intenzione di tornare alle competizione d’élite, mentre Grace McCallum, dopo aver iniziato la sua carriera nel campionato NCAA con la squadra dello Utah si è dichiarata indecisa.

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Francesca Rossi
Studentessa magistrale in Culture della Comunicazione. La ginnastica artistica è la mia più grande passione e non riesco a stare lontana dalla palestra. Amo parlare di sport, viaggiare, ascoltare musica e continuare a scoprire cose nuove.
Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie