lunedì 5 Dicembre 2022
8.8 C
Rome
lunedì 5 Dicembre 2022

Ritmica, Europei 2022: Tara Dragas argento al nastro

In Evidenza

Che gara spettacolare quella di Tara Dragas al 38esimo Campionato Europeo Juniores di Ginnastica Ritmica. All’Expo di Tel Aviv la stellina dell’ASU di Udine piazza un grande 29,050 al nastro e conquista, al suo debutto in un campionato continentale, il titolo di vice campionessa europea nella specialità. Ad avere la meglio sulla Dragas è stata la padrona di casa, l’israeliana Daniela Munits, con uno splendido 29,900. A chiudere il podio, con 28,200, la polacca Liliana Lewinska.

Ma Tara non si è risparmiata e ha quasi “rischiato” – in senso positivo s’intende – di salire anche sul podio del cerchio sfiorando il bronzo. Con 30,400 punti la ginnasta friulana, allenata da mamma Spela, ha mancato di pochi punti la zampata fermandosi in quarta posizione.

Il podio al cerchio si è concluso con il trionfo della bulgara Elvira Krasnobaeva, oro a quota 31,900 davanti alla polacca Liliana Lewinska – già bronzo al nastro – con 31,400 e all’israeliana Alona Tal Franco.

Sapevo di avere qualche possibilità ma dovevo guadagnarmela e ce l’ho fatta – ha dichiarato la quindicenne alla Federginnastica al termine della cerimonia di premiazione.

Foto di Simone Ferraro / FGI

Sono al settimo cielo. Sono solo all’inizio del mio percorso agonistico e ho tutte le intenzioni di fare sempre meglio. Mi dispiace per Alice ma so che ha tante capacità e qualità. Abbiamo entrambi tanto da lavorare ma andrà sempre meglio. Dedico la medaglia alla mia famiglia per tutti i sacrifici che hanno fatto per me per farmi arrivare sin qui”.

Foto di Simone Ferraro / FGI

In gara anche Alice Taglietti che ha chiuso in ottava posizione la finale alle clavette con il personale di 24,450 punti. La ginnasta – bresciana classe 2007 e anche lei al debutto in un Europeo junior – ha pagato, purtroppo, due perdite di attrezzo e un’uscita di pedana. Il podio alla specialità è stato composto, così, dall’oro della romena Amalia Lica a quota 30.100 punti seguita dalla polacca Liliana Lewinska, argento con 29.100 e dall’azera Kamila Gafarova, bronzo con 28.550.

L’altra finale che si è svolta in questa giornata di gare è stata quella alla palla. Anche qui ad avere la meglio è stata una ginnasta di casa. L’israeliana Michelle Munits ha agguantato il titolo iridato junior con 32,150 punti davanti alla bulgara Elvira Krasnobaeva ferma a 31,500 e alla romenca Christina Draga con 30,700.

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Camilla Castelli
Al secondo anno di Scienze della Comunicazione e Tecnologie Digitali all’Universita di Roma la Sapienza. Appassionata di moda e giornalismo, seguo molto le tendenze e passo spesso tempo sui social che, un giorno, potrebbero dover fare parte integrante del mio lavoro.
Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie