sabato 24 Settembre 2022
12 C
Rome
sabato 24 Settembre 2022

Final Six GAM: Pro Patria, Romagna Team e Virtus Pasqualetti staccano il pass per la finale

In Evidenza

Nel pomeriggio di oggi, Sabato 21 Maggio, sono andate in scena le semifinali GAM di Final Six. Le sei squadre semifinaliste si sono sfidate in due gironi.

Il girone A ha visto sfidarsi Pro Patria BusteseVirtus Pasqualetti Macerata e Palestra Ginnastica Ferrara.

Nel girone B si sono fronteggiate le squadre Gymnastics Romagna Team, Giovanile Ancona e Corpo Libero Gymnastics Team.

Come sempre quando si tratta di ginnastica artistica maschile, si è trattato di una gara combattutissima.

Si sono qualificate per la finale di Domenica 22 Maggio le vincitrici di ogni girone. Al termine della sesta rotazione le prime classificate del girone A e del girone B sono rispettivamente la Pro Patria Bustese e la Gymnastics Romagna Team.

Passa in finale anche la Virtus Pasqualetti, seconda qualificata del girone A, poiché ha ottenuto il punteggio tecnico più alto rispetto alla Giovanile Ancona arrivata seconda nel girone B.

LA GARA

Di rilievo nella prima parte di gara la prestazione di Andrea Canazza (Corpo Libero Gymnastics Team) al cavallo con maniglie: ha ottenuto il punteggio più alto della giornata, 14.350.

Nicola Bartolini, campione mondiale in carica al corpo libero, ha presentato un nuovo esercizio, sporcato da un solo saltello, che gli ha permesso di ottenere un punteggio di 14.600 per la Pro Patria Bustese.

A metà competizione – dopo la terza rotazione – si trovano in testa ai rispettivi gironi la Pro Patria Bustese e la G. Romagna Team con 16 punti. Seconda del girone A la Virtus Pasqualetti, con un punteggio tecnico minore ma vicinissimo a quello della C.L. Gymnastic Team, seconda nella classifica parziale del girone B.

Di rilievo la gara di Matteo Levantesi, della Virtus Pasqualetti che ha eseguito buoni esercizi su tutti gli attrezzi nei quali si è trovato impegnato. La squadra non lo ha schierato soltanto agli anelli.

Da segnalare al volteggio il triplo avvitamento di Niccolò Vannucchi che gli è fruttato un 14.750 con nota E di 9.150.

Notevole prestazione anche di Mario Macchiati della Corpo Libero Gymnastics Team, presente su cinque attrezzi. Alla sbarra ha preso il suo posto un Carlo Macchini in grande spolvero, rientrato al Palavesuvio dopo aver saltato la terza tappa di Serie A causa Covid-19.

Purtroppo i loro esercizi non sono stati sufficienti alla squadra, risultata perdente negli scontri diretti con la Giovanile Ancona, che ha ottenuto più punti e si è classificata seconda nel girone B. Questo nonostante un punteggio tecnico superiore che non sarebbe comunque bastato, per due soli decimi, a portare la C.L.Gymnastics Team in finale.

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Giulia Silvestri
Nata e cresciuta a Bologna, laureata in giurisprudenza, ho una passione viscerale per la ginnastica. Da quando avevo 11 anni, a fasi alterne tra vari problemi fisici, sono sempre tornata al mio amato tavolato.
Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie