mercoledì 7 Dicembre 2022
14.4 C
Rome
mercoledì 7 Dicembre 2022

Follonica – l’Italia vince il test con Azerbaigian ed Egitto, nel ricordo di Manola Rosi

Ultimo incontro per le Farfalle Azzurre e le individualiste Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri prima della partenza per Tokyo

In Evidenza

Mentre le squadre nazionali dei grandi attrezzi sono impegnate in questi giorni a disputare la loro Olimpiade, la delegazione azzurra della Ginnastica Ritmica ha partecipato sabato scorso al torneo online “Manola Rosi Trophy” con le delegazioni di Azerbaigian ed Egitto. Questo incontro che rappresenta l’ultima gara per le squadre prima della partenza per Tokyo, si è svolto online e ha visto la Squadra Nazionale Senior e le individualiste Alexandra Agiurgiuculese, Milena Baldassarri presso il PalaGolfo di Follonica, affrontare le delegazioni estere, entrambe collegate dalla Milli Gymnastika Arenasi di Baku. Il torneo è intitolato a Manola Rosi, storica tecnica della Nazionale Italiana e ha impegnato le ginnaste nel concorso generale individuale e di squadra.

Milena Baldassarri, vincitrice del Concorso Generale Individuale. Foto: Marco Calia / GINNASTICANDO.it

CONCORSO GENERALE INDIVIDUALE – Dopo aver trionfato all’ultimo Campionato Nazionale Assoluto, Milena Baldassarri stravince il concorso generale con il totale complessivo di 102.250, oltre a primeggiare nelle classifiche di specialità a cerchio, palla, clavette con alti punteggi. Con l’Aviere dell’Aeronautica Militare salgono sul podio Alexandra Agiurgiuculese ottima seconda con 99.400 e l’azera Zohra Aghamirova, medaglia di bronzo con 98.400.
Chiudono la classifica l’egiziana Habiba Marzouk e l’altra delle due azere Arzu Jalilova, rispettivamente quarta e quinta con i totali di 87.550 e 85.400.

Milena Baldassarri, seconda classificata nel Concorso Generale Individuale. Foto: Marco Calia / GINNASTICANDO.it

Classifica All-Around
1. Milena Baldassarri (Italia) 102.250
2. Alexandra Agiurgiuculese (Italia) 99.400
3. Zohra Aghamirova (Azerbaigian) 98.400
4. Habiba Marzouk (Egitto) 87.550
5. Arzu Jalilova (Azerbaigian) 85.400

Nominativo AtletaConcorso GeneraleCerchioPallaClavetteNastro
Milena Baldassarri (Italia)102.25026.25027.25026.00022.750
Alexandra Agiurgiuculese (Italia)99.40025.05025.00025.05024.300
Zohra Aghamirova (Azerbaigian)98.40025.05025.25025.75022.350
Habiba Marzouk (Egitto)87.55022.90023.45022.65018.550
Arzu Jalilova (Azerbaigian)85.40020.75023.35019.90021.400
La Squadra Nazionale Senior, vincitrice del Concorso Generale a Squadre. (Foto: Daniele Cifalà / GINNASTICANDO.it)

CONCORSO GENERALE A SQUADRE – Il quintetto composto da Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Martina Santandrea, Agnese Duranti e Daniela Mogurean conquista il primo posto nel concorso generale, con un totale complessivo di 96.900. Nota di merito, le 5 palle valutate con 50.250.
I due rimanenti gradini del podio sono stati occupati da Azerbaigian ed Egitto, seconda e terza con 95.150 e 77.400.

Classifica
1. Italia 96.900
2. Azerbaigian 95.150
3. Egitto 77.400

NazioneConcorso Generale 5 Palle3 Cerchi / 4 Clavette
Italia96.90050.25046.650
Azerbaigian95.15048.75046.400
Egitto77.40039.80037.600

Al termine del torneo “Manola Rosi Trophy”, la Direttrice Tecnica Nazionale della sezione Ritmica Emanuela Maccarani ha rilasciato queste parole ai microfoni della Federazione Ginnastica d’Italia.

“Sono molto soddisfatta, ho trovato un buonissimo stato di forma delle ginnaste, molto meglio dell’ultima gara a Folgaria. Abbiamo organizzato un test venerdì solo con la giuria italiana e poi l’incontro con Azerbaigian ed Egitto, questo in funzione della gara che ci aspetta a Tokyo. È stato un buon allenamento per la concentrazione. Partiamo con la grande aspettativa di fare bene, per raccogliere i risultati di un lavoro che è stato molto importante.”

E sull’intitolazione del trofeo a Manola Rosi, ha aggiunto: “Abbiamo pensato fosse l’occasione giusta, nella città in cui vivono il marito e la figlia, per intitolarle il torneo. La partenza per i Giochi Olimpici è un momento significativo per ricordare un’allenatrice che ha forgiato tante ginnaste. Catia Rosi ha consegnato il premio all’Italia, vincitrice del concorso grazie ai risultati della squadra e della migliore individualista.”

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie