mercoledì 7 Dicembre 2022
14.4 C
Rome
mercoledì 7 Dicembre 2022

Collegiale Nazionale TE in compagnia della nazionale junior russa

In Evidenza

Anche per i ginnasti della sezione di Trampolino Elastico la Federazione Ginnastica d’Italia ha previsto un collegiale nazionale che sta avendo luogo presso il “Pala Biagioni” di Cuccurano di Fano.

Il Direttore Tecnico Nazionale Prof. Giuseppe Cocciaro, ha convocato i seguenti ginnasti di interesse nazionale:

  • Biancolini Agata (Alma Juventus Fano)
  • Cannone Flavio (CS Esercito Italiano)
  • Cecchi Chiara (SG Etruria Prato)
  • Coluzzi Silvia (SG e Judo il Busen)
  • Giampieri Giorgia (Ginn. Chiaravalle)
  • Lavino Marco (SG Brindisi Temese)
  • Murgo Isabella (SG Milano 2000)
  • Patisso Colonna Samuele (SG Milano 2000)
  • Pellissier Sofia (Bentegodi Verona)
  • Radaelli Andrea (SG Milano 2000)
  • Radaelli Letizia (SG Milano 2000)
  • Tonelli Marco (Alma Juventus Fano)

I tecnici preposti all’allenamento sono:

  • Martinelli Matteo (responsabile dell’allenamento)
  • Meda Luigi
  • Titov Anatoly
Il gruppo dei ginnasti e dei tecnici italiani convocati al collegiale nazionale

Il collegiale ha avuto inizio domenica 11 Luglio e terminerà sabato 24 Luglio.

Ai nostri ginnasti si è aggiunta una delegazione russa composta da 8 atleti della Nazionale Junior, 5 tecnici tra cui un preparatore atletico ed un massaggiatore.

Questo gemellaggio non potrà che essere un ottimo modo per garantire uno scambio di conoscenze tecniche, culturali e non solo (nonostante le restrizioni dovute alla pandemia).

Il 25 Luglio avrà inizio un altro collegiale, sempre su convocazione del DTN, presso la stessa struttura.

Buon allenamento a tutti!

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Andrea Dei Giudici
Giudice Nazionale, Tecnico Federale e Referente Regionale di Giuria di Trampolino Elastico per la regione Lazio. Si occupa dal 2021 della redazione per la sezione di Trampolino Elastico.
Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie