domenica 25 Settembre 2022
20 C
Rome
domenica 25 Settembre 2022

Chi ha brillato fuori dal podio?

In Evidenza

Resoconto sulle classificate del concorso generale agli Assoluti 2021 di Napoli

Si è svolta ieri la gara del concorso generale dei Campionati Italiani Assoluti 2021! Oltre al podio di cui già vi abbiamo parlato, composto da Giorgia Villa, che consegue il suo terzo Titolo Assoluto, Asia D’Amato e Martina Maggio, è opportuno parlare di tutte le altre classificate che, pur non avendo ottenuto alcuna medaglia, si sono comunque distinte nel corso della competizione.

Ai piedi del podio per 2 decimi, Veronica Mandriota (53.150). La Brixiana ha brillato particolarmente al volteggio, dove ha ottenuto un punteggio pari a 14.150. Ottima anche la sua prestazione al corpo libero (13,150) con un triplo avvitamento ben eseguito.

La Top Five, interamente dominata dalla Brixia Brescia, si chiude con Angela Andreoli. Angela si è distinta al volteggio (13,900) ma specialmente alla trave il suo attrezzo di punta che riesce a padroneggiare benissimo. Notevole l’uscita in Tsukahara, punteggio 14.300.

Ottima gara anche per Manila Esposito, ASD Civitavecchia. Pur essendo ancora junior è riuscita a farsi spazio tra le grandi arrivando sesta. Bellissimo e misurato il suo esercizio alla trave (si è infatti qualificata tra le migliori 8 per la finale all’attrezzo) premiato con 13.150.

Conquistano diverse finali Camilla Campagnaro (51.100, G.S. Audace) e Irene Lanza (50,800 S.G. Torino) e Chiara Vincenzi (50,400, inside wellness Gym). Camilla sarà impegnata domani al corpo libero e al volteggio, Irene la rivedremo al volteggio, alle parallele e al corpo libero e infine Chiara gareggerà al corpo libero.

Menzione d’onore per Micol Minotti e Giada Grisettil (Centro Sport Bollate) che sono sempre una grande conferma. Le due hanno chiuso la gara al 10° e all’11° posto a distanza di un decimo l’una dall’altra (49.900 per Micol e 49.800 per Giada). Micol, ginnasta di potenza è sicuramente molto espressiva, e lo dimostra benissimo specialmente al corpo libero dove totalizza 12.800 ed entra di diritto nella finale ad 8. Giada invece è una ginnasta leggera ed elegante che si esprime benissimo in particolare alle parallele (12.750).

Ottimo ritorno in pedana per Elisa Iorio e Desirée Carofiglio. Elisa è tornata in grande stile alle parallele asimmetriche(14.000), ma alla trave ha faticato un po’ , prendendo 11.850. Stessa cosa Desirée, che svolge un ottimo esercizio alle parallele da 13.450 ma alla trave per una caduta si ferma invece a 11.050.

Buona gara anche per Maria Vittoria Cocciolo (W. S. Academy) che ha gareggiato alle parallele (13.100) e alla trave (13.250) piazzandosi tra le migliori otto e guadagnando le finali di specialità in entrambe le discipline.

Anche Alice d’Amato ha condotto una bella gara. Ha preferito non gareggiare al corpo libero per non affaticare il polpaccio; nei giorni scorsi ha infatti avuto una piccola contrattura e ha ritenuto opportuno non caricare troppo.(VO. 14,750, PA. 13.300, TR 12.250).

Ultima ma non meno importante, Lara Mori (Ginnica Giglio). Lara ha gareggiato alla trave e al corpo libero qualificandosi per la finale in tutti e due gli attrezzi (per non sovraccaricare oggi gareggerà solo alla trave). I suoi punteggi sono stati 13.200 alla trave e 13.050 al corpo libero con qualche uscita di pedana.

Appuntamento alle 16.30 con le ultime finali di specialità!

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Anna Maria Palaia
Figlia della soleggiata Calabria, adottata momentaneamente dal Friuli- Venezia Giulia. Sono laureata in Giurisprudenza, leggo, scrivo, suono e viaggio. Mai messo piede in una palestra ma da sempre amante di questo Sport. Dal 2018 al servizio di GINNASTICANDO.it grazie al quale ho vissuto alcune delle esperienze ginniche più significative: il pass stampa ai Campionati Assoluti di Napoli 2021, la copertura mediatica delle Olimpiadi di Tokyo 2020 e l'accredito in sala stampa virtuale ai Mondiali di Kitakyushu 2021.
Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie