venerdì 2 Dicembre 2022
13.9 C
Rome
venerdì 2 Dicembre 2022

Finali Nazionali Rimini 2021: tampone si o no?

Una nota del Presidente della Federazione Ginnastica chiarisce chi dovrà (e chi no) effettuare il tampone prima dell’ingresso alle Finali di Rimini

In Evidenza

La federazione Ginnastica d’Italia, come indicato dalla Commissione Medica Federale, chiarisce la questione relativa all’obbligo o meno di tampone previa entrata nella Fiera di Rimini. Durante il PRIMO accesso alle competizioni e alla manifestazione sarà necessario mostrare la documentazione “Green Pass”.

In cosa consiste il “Green Pass”?

Il Green Pass è costituito da UNO dei seguenti 3 documenti:

1. Certificato comprovante lo stato di avvenuta vaccinazione contro il SARSCoV-2. In particolare, come riporta l’articolo 14 del decreto-legge 18 maggio 2021, n. 65, la “certificazione verde COVID-19, rilasciata ai sensi dell’articolo 9, comma 3, del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, ha validità di nove mesi dalla data del completamento del ciclo vaccinale”. La certificazione in questione “è rilasciata anche contestualmente alla somministrazione della prima dose di vaccino e ha validità dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale”.

2. Certificato di guarigione dall’infezione da SARS-CoV-2. Tale certificazione, utile per l’accesso all’impianto, ha una validità di soli sei mesi a partire dall’avvenuta guarigione certificata dalle Autorità sanitarie competenti.

3. Certificato di effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus SARS-CoV-2 eseguito nelle 48 ore antecedenti.

Oltre uno dei precedenti documenti da presentare alla prima entrata in Fiera, sarà richiesta anche una dichiarazione relativa alla presa visione circa l’informativa sulla privacy. È possibile trovare tale dichiarazione sia sul sito federale sia nel punto di ritiro documentazione resa disponibile in copia cartacea.

Chi è tenuto a presentare uno dei tre documenti?

I soggetti che dovranno presentare il “Green Pass” sono: atleti, tecnici, ffficiali di Gara, segretari di Gara, medici, fisioterapisti,

massaggiatori. Dunque, è ESCLUSO il pubblico che non rientra in tale categoria. Si ricorda che la capienza consentita è di 500 persone a padiglione (per un totale di 4 padiglioni).

Altre precauzioni per limitare il contagio

Oltre il “Green Pass” richiesto ai soggetti sopra indicati, saranno comunque rispettate le norme circa distanziamento sociale, controllo temperatura all’ingresso (bloccando l’accesso a chi presenta una temperatura pari o superiore ai 37,5 gradi) e obbligo di utilizzo della mascherina durante tutta la permanenza in fiera. Sono esonerati dall’uso solo gli atleti durante la prestazione di gara.

Ecco l’allegato ufficiale entrato in vigore dal 3 giugno 2021:

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Chiara Carolina Conte
Napoletana attualmente adottata dalla città di Parma. Laureata in Culture digitali e della comunicazione, sto proseguendo gli studi magistrali in Giornalismo e comunicazione multimediale. Sono una ex ginnasta, ora tecnico e giudice GAF. New entry nel mondo di Ginnasticando, affianco alla sconfinata passione per la ginnastica artistica l’amore per la scrittura, il buon cibo, balli latino-americani e programmi di ristrutturazione. Il mio mantra è ENJOY!
Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie