lunedì 26 Settembre 2022
21.5 C
Rome
lunedì 26 Settembre 2022

Ukraine Cup 2021: le quattro medaglie dell’Italia

In Evidenza

Nello scorso week-end, dal 22 al 23 maggio, si è disputata al Palazzetto dello Sport di Kiev la Ukraine International Cup 2021. L’Italia della Ginnastica Artistica Maschile con Ludovico Edalli, Matteo Levantesi e Yumin Abbadini, si è messa al collo l’argento di squadra e Ludovico Edalli ha portato a casa altri tre bronzi individuali.

L’ARGENTO DI SQUADRA E IL BRONZO INDIVIDUALE – Nella gara di sabato la buona prestazione degli azzurri ha permesso alla squadra di piazzarsi seconda con un parziale di 164.300 alle spalle del team Ucraina capeggiato da Illia Kovtun (166.900). A completare il podio l’Armenia con 159.500.

La gara di squadra ha definito anche la classifica All-Around, e di conseguenza le qualifiche per le finali di specialità. Il padrone di casa Illia Kovtun ha agguantato senza particolari difficoltà la medaglia d’oro con il punteggio di 85.350, seguito dall’armeno Artur Davtyan, argento con 82.500. L’ottima prestazione di Ludovico Edalli, da 82.200 punti, consente all’atleta azzurro del gruppo sportivo dell’Aeronautica Militare (e neo-campione d’Italia con la squadra della Pro Patria Bustese) di colorare la sua prestazione di bronzo. Matteo Levantesi si ferma al quarto posto, a un solo decimo di distanza da Ludovico (82.100), e Yumin Abbadini completa l’ottetto dei migliori in gara con i suoi 78.800 punti.

Foto della Federazione Ginnastica d’Italia

LE FINALI DI SPECIALITÀ DEGLI AZZURRI– Al cavallo con maniglie il podio replica alla perfezione quello della gara individuale: Illia Kovtun è oro, Artur Davtyan argento, e Ludovico Edalli con il punteggio di 12.400 (D 5.6, E 6.8) sale sul terzo gradino del podio, conquistando il bronzo. Matteo Levantesi, invece, commette qualche piccola sbavatura e chiude quinto con il punteggio di 12.000.

Matteo è l’unico italiano in gara sia al corpo libero che agli anelli, e chiude ottavo in entrambe le finali (13.050 al quadrato e 12.800 agli anelli) mostrando due buoni esercizi.

Alle parallele pari Ludovico Edalli si mette al collo la terza e ultima medaglia di giornata. Ottimo il suo esercizio da 14.000, secondo solo al 14.150 del kazaco Milad Karimi e allo strepitoso 14.800 di Illia Kovtun. Matteo Levantesi, invece, chiude quarto alle spalle di Ludovico con 13.200.

Nell’ultima finale di giornata alla sbarra, Yumin Abbadini pennella l’esercizio e ottiene un 13.550 (il suo 8.75 è il punteggio di esecuzione più alto di questa finale), mentre Matteo Levantesi a causa di diverse imprecisioni chiude ottavo con 10.750.

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Mariacarmela Brunetti
Nata e cresciuta nel magico Sannio, la mia seconda casa da anni è Roma, dove sto per conseguire una laurea in Ingegneria. Faccio parte di GINNASTICANDO.it dal 2015 e attualmente sono a capo della Redazione, oltre che Editorialista e Redattrice per la Ginnastica Artistica.
Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie