domenica 2 Ottobre 2022
24.1 C
Rome
domenica 2 Ottobre 2022

Nicola Bartolini – il ginnasta sardo ritorna a gareggiare

In Evidenza

Nicola Bartolini ritornerà in campo gara dopo più di un anno e lo farà durante il campionato di serie A1 con la Pro Patria Bustese.

Il ginnasta 24enne è famoso nel mondo della ginnastica internazionale per essere uno dei migliori all-arounder italiani. Bartolini, infatti, vanta plurime medaglie nazionali e importanti partecipazioni a europei, mondiali e coppe del mondo.

Nicola è stato in stop forzato per più di un anno, a causa di un infortunio alla spalla che l’ha costretto ad un intervento nel novembre 2019. Adesso sembra essersi ripreso alla grande ed essere pronto a gareggiare sui grandi attrezzi nel campionato nazionale di serie A, la cui prima tappa si svolgerà il 5 e 6 marzo prossimo.

Terminata la sua avventura con la Ginnastica Salerno, con la quale ha anche vinto due scudetti, il suo ritorno in campo sarà con la Pro Patria Bustese, società non affatto nuova per Nicola. Infatti, la squadra di Busto Arstizio aveva accolto il ginnasta sardo come prestito negli anni precedenti alla sua avventura campana.
Alla ricerca di un scudetto, insieme a lui vedremo anche Ludovico Edalli, Ares Federici, Matthias Tramonte, Lorenzo Crimi, Saul Fermin, Andrea Bubbo e Xuan Mario Bergamini.

Un grande in bocca al lupo a Nicola per il suo rientro!

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Miriam Fratacci
Dalla bella Sicilia a Roma per studiare Traduzione in magistrale, ma mai lontana dalla ginnastica. Entrata in palestra nel 2002 non ne sono più uscita, crescendo tra magnesio e materassi e passando da ginnasta a tecnico. Nel tempo libero scrivo, leggo, faccio maratone di serie tv e perdo le notti dietro le competizioni dall'altra parte del mondo. Nel team di GINNASTICANDO.it dal 2018.
Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie