venerdì 2 Dicembre 2022
13.9 C
Rome
venerdì 2 Dicembre 2022

Un altro ritiro per la Ritmica Spagnola: Alba Polo lascia la squadra

In Evidenza

Con un breve comunicato sul sito della Federazione, è stata annunciata nella serata di ieri la notizia del ritiro di Alba Polo, componente della squadra d’insieme spagnola di Ginnastica Ritmica.
Nata nel 2001, Alba comincia la sua carriera internazionale nella Squadra Nazionale Junior, con la quale nel 2015 ottiene il nono posto nel concorso generale all’Europeo di Minsk. Dal 2017 è nella squadra Senior, che l’ha vista partecipare a un Campionato Europeo (Guadalajara 2018), tre Mondiali (Pesaro 2017, Sofia 2018 e Baku 2019) e numerosi tornei a livello internazionale.

Anche la ginnasta è intervenuta, rilasciando su una storia di Instagram queste parole:

“Per tutta la vita mi sono dedicata a una passione: la Ginnastica Ritmica, con la quale ho potuto trascorrere degli anni meravigliosi con la mia seconda famiglia, la squadra Spagnola.
Da quando ho iniziato all’età di sette anni nel club di Vallecas, ho dedicato la mia vita a questo meraviglioso mondo, purtroppo definito sport minore, ma che è gigante in tutti i sensi. Mi porto dentro tutto il bello, che è tanto. I valori che ho acquisito giorno dopo giorno mi accompagneranno sempre nella mia vita; lavoro, sforzo, sacrificio, costanza…
Oggi ho preso una decisione molto difficile, forse la più complicata. Ho deciso di chiudere una tappa e lasciare la squadra Spagnola di Ginnastica Ritmica. È arrivato il momento di dedicarmi agli studi universitari e alla mia vita personale.”

Il suo ritiro arriva in un periodo molto particolare per la Ritmica spagnola, che nel corso dell’emergenza sanitaria ha dovuto affrontare le rinunce di Clara Esquerdo e Sara Salarrullana per la squadra e delle individualiste Olatz Rodriguez e Alexandra Moody.

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie