mercoledì 10 Agosto 2022
26.4 C
Rome
mercoledì 10 Agosto 2022

Anna Basta appende le mezzepunte al chiodo: ufficializzato il ritiro dell’azzurra

In Evidenza

Anna Basta, titolare della Squadra Nazionale di Ginnastica Ritmica, ha preso la decisione di ritirarsi dalle scene.
Classe 2001, cresciuta sportivamente nelle fila della Pontevecchio Bologna, Anna inizia a farsi notare a livello internazionale nel 2015, quando partecipa assieme ad Agnese Duranti, Milena Baldassarri, Antonietta Bajrajtari, Lavinia Muccini e Daniela Mogurean al Campionato Europeo Junior a squadre di Minsk, ottenendo un quinto posto nella finale delle migliori otto.
A fine 2016, dopo una breve carriera da ginnasta d’interesse internazionale per il settore individuale che l’ha vista prendere parte al Torneo Internazionale “Città di Pesaro” di quell’anno, si trasferisce a Desio per intraprendere l’avventura con la Squadra Nazionale, conclusa in queste ore.
Con le Farfalle capitanate da Alessia Maurelli, Anna ottiene grandi riconoscimenti a livello internazionale, come l’oro Mondiale a Sofia del 2018 nella finale con 3 palle e 2 funi o quello conquistato l’anno prima a Pesaro con i 5 cerchi, oltre al bronzo nel misto con 3 cerchi e 4 clavette lo scorso Settembre a Baku e a tre medaglie all’Europeo del 2018.

A nome di tutta la redazione di GINNASTICANDO.it, vorremmo rivolgere un sentito ringraziamento ad Anna per il bellissimo operato svolto con le ragazze e per tutto quello che ha fatto per onorare la maglia azzurra nel migliore dei modi.

Ad maiora, Anna! 

Subito dopo l’esercizio con 3 palle e 2 funi al Mondiale di Pesaro del 2017 (ph. International Gymnastics Federation)
Durante un momento dell’esercizio con 3 palle e 2 funi all’Europeo di Guadalajara del 2018 (ph. Simone Ferraro / Federazione Ginnastica d’Italia)
Sul gradino più alto del podio nella finale con i 5 Cerchi all’Europeo di Guadalajara 2018 (ph. Simone Ferraro / Federazione Ginnastica d’Italia)
Alla fine dell’esercizio con 3 palle e 2 funi al Mondiale di Sofia 2018, che la vide salire sul gradino più alto del podio nella finale di specialità. (ph. Simone Ferraro / Federazione Ginnastica d’Italia)
Con Alessia Maurelli, Martina Santandrea, Martina Centofanti e Agnese Duranti durante la Cerimonia di Premiazione della finale con 3 palle e 2 funi. (ph. Simone Ferraro / Federazione Ginnastica d’Italia)
Con la medaglia d’oro Mondiale (ph. Simone Ferraro / Federazione Ginnastica d’Italia)
Durante l’esercizio con le 5 Palle agli European Games di Minsk del 2019. (ph. Simone Ferraro / European Gymnastics)
Insieme alle sue compagne di squadra Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Martina Santandrea, Agnese Duranti e Letizia Cicconcelli dopo la prova pedana al Mondiale di Baku (ph. Enrico Della Valle / Federazione Ginnastica d’Italia)

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie