sabato 20 Agosto 2022
23.8 C
Rome
sabato 20 Agosto 2022

Il CONI si prepara in previsione della riapertura

Il Comitato Olimpico ha inviato agli organismi sportivi un questionario sui fattori di rischio della ripresa attività

In Evidenza

L’obiettivo principale della famosa fase 2 dell’emergenza da coronavirus, sarà sicuramente la riapertura graduale anche del mondo sportivo italiano.

Riapertura che, ovviamente, dovrà avvenire nel pieno rispetto della normativa attuale per la tutela della salute comune.

Su incarico del Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, il CONI ha chiesto a tutti i suoi organismi (Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate e Enti di Promozione Sportiva) di raccogliere elementi di valutazione, istanze ed esigenze così da produrre un documento unico che possa essere d’auito al Ministro per adottare le sclete più opportune.

Nella nota sul sito del Comitato Olimpico, si legge poi che lo stesso “ha chiesto ai vari organismi sportivi di fornire, entro il 23 aprile, le varie informazioni, segnalando, attraverso un apposito questionario, l’incidenza dei fattori di rischio per le diverse aree ed attività, legati al sito sportivo, al sito di allenamento, al sito di gara e all’eventuale presenza di pubblico.”

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Fabio Castelli
Nel 2012 ho seguito un sogno, quello di contribuire a dar voce al mondo della Ginnastica, a raccontarne i protagonisti, i loro sacrifici ma anche tutte le persone che si celano dietro i successi degli atleti. Quel sogno, oggi, è una grande comunità: GINNASTICANDO.it.
Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


SourceCONI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie