domenica 27 Novembre 2022
14.8 C
Rome
domenica 27 Novembre 2022

Uscito il testo del Decreto. Lo sport si ferma con qualche piccola eccezione

In Evidenza

Uscito finalmente il testo del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 9 marzo 2020, come annunciato qualche ora fa dal Premier Conte.

Ma è l’ART.1 comma 3 del DPCM quello che interessa il mondo dello Sport. Ecco il testo integrale: “…sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Gli impianti sportivi sono utilizzabili, a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non, riconosciuti di interesse nazionale dal CONI e dalle rispettive federazioni, in vista della loro partecipazione ai Giochi Olimpici o a manifestazioni nazionali e internazionali.”

Questo un primo paragrafo interessante che quindi, consente l’attività per gli atleti non solo in vista dei Giochi ma anche di competizioni nazionali e internazionali se ritenuti, gli stessi atleti, di interesse.

Poi il Decreto continua e precisa la normativa sugli eventi: “resta consentito esclusivamente lo svolgimento degli eventi e delle competizioni sportive organizzati da organismi sportivi internazionali, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico”

Il secondo paragrafo ci porta alla World Cup di Pesaro (Ginnastica Ritmica) e a quella di Brescia (Trampolino elastico). Secondo questo punto della norma le competizioni potranno svolgersi a porte chiuse.

Il DPCM chiude così: “in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano; lo sport e le attivit motorie svolti all’aperto sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della distanza interpersonale di un metro.”

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Fabio Castelli
Nel 2012 ho seguito un sogno, quello di contribuire a dar voce al mondo della Ginnastica, a raccontarne i protagonisti, i loro sacrifici ma anche tutte le persone che si celano dietro i successi degli atleti. Quel sogno, oggi, è una grande comunità: GINNASTICANDO.it.
Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie