martedì 6 Dicembre 2022
8.6 C
Rome
martedì 6 Dicembre 2022

World Cup Baku: comincia l’ultima prova di Coppa del Mondo

In Evidenza

Dopo le prove di Pesaro, Sofia e Tashkent, il viaggio delle World Cup fa tappa a Baku: la capitale dell’Azerbaigian, prossima ad ospitare gli Europei e i Mondiali dei piccoli attrezzi, avrà il compito di ospitare questo fine settimana l’ultima delle quattro prove di Coppa del Mondo.

In occasione di quest’ultima tappa di Coppa del Mondo sono state convocate Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri, entrambe reduci dalle tappe di Pesaro e Sofia e sorteggiate nel Gruppo A. Le due azzurre, che ritorneranno a Baku per l’imminente Europeo in programma a metà maggio, ritroveranno molte ginnaste protagoniste delle ultime prove di Coppa come la bielorussa Katsiaryna Halkina, le bulgare Katrin Taseva e Boryana Kaleyn, l’israeliana Linoy Ashram, l’ucraina Vlada Nikolchenko e le gemelle russe Dina e Arina Averina.
Tra le padrone di casa dell’Azerbaigian, grande attesa per le padrone di casa Zohra Aghamirova e Veronika Hudis, due giovanissime ginnaste delle annate 2001 e 2002 che hanno già avuto l’opportunità di farsi notare a livello internazionale.

La gara a squadre si annuncia come una delle più partecipate dell’intero circuito delle World Cup con ben 25 ensemble al via provenienti da tutto il mondo, tra cui la seconda squadra dell’Azerbaigian, chiamata all’ultimo minuto a sostituire la squadra titolare, ritirata per un infortunio occorso alla Capitana della squadra.
Ci sarà anche il sestetto azzurro reduce dalle prove di Pesaro e Sofia, composto da Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Martina Santandrea, Letizia Cicconcelli, Agnese Duranti, Anna Basta reduci da un oro e un bronzo a Pesaro e un argento a Sofia. La tappa in terra azera servirà per migliorare la classifica a punti e aumentare la preparazione in vista dei prossimi impegni internazionali, uno su tutti i Giochi Europei in programma quest’estate.
Tra le squadre rivali ritroveremo il podio della precedente prova di Tashkent composto da Russia, Ucraina e Israele, ma anche Bielorussia, Bulgaria e Giappone, sul podio due settimane fa a Sofia.

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Ginnastica Store Paracalli Polsini

GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie