Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 17 Gennaio 2019

Sofia Raffaeli impegnata al nastro alla seconda prova di Serie A a Desio. A Minsk ha vinto il bronzo al concorso per nazioni, alla fune, alle clavette e l'oro al nastro. Sofia Raffaeli impegnata al nastro alla seconda prova di Serie A a Desio. A Minsk ha vinto il bronzo al concorso per nazioni, alla fune, alle clavette e l'oro al nastro. Alessandro Squassoni / GINNASTICANDO.it

Marina Lobatch Cup, Minsk: meravigliosa Italia al torneo intitolato alla campionessa olimpica di Seul 1988!

Scritto da  Dic 09, 2018

Dopo le belle prestazioni del torneo di Lubiana dello scorso weekend, alla Marina Lobatch Cup di Minsk le piccole promesse del team Italia hanno regalato ancora successi nella competizione Junior, tenutasi tra giovedì e venerdì in Bielorussia.

Nella giornata di giovedì, è andato in scena il concorso per nazioni che prevedeva otto esercizi per delegazione e che ha visto l’Italia (Sofia Raffaeli, Rebecca Riccò e Alessia Leone) chiudere al terzo posto nella classifica per team, con 95.700. Sul podio insieme a loro la Russia (Lala Kramarenko, Diana Simoshina, Sofiya Nikeeva) prima con 100.600 e la prima squadra della Bielorussia (Darya Tkatcheva, Arina Krasnorutskaia, Kseniya Stseshyts), seconda con 99.650.

Venerdì, invece, si sono disputate le finali di specialità che hanno visto in pedana Sofia Raffaeli e Alessia Leone.
È da segnalare la superprestazione di Sofia Raffaeli: la piccola fabrianese, allenata da Julieta Cantaluppi e Kristina Ghiurova, oltre a vincere la medaglia di bronzo nel concorso per nazioni, si è portata a casa due medaglie dello stesso colore a fune e clavette e una splendida medaglia d’oro nella finale al nastro.
Bene anche Alessia Leone: la giovane speranza torinese, nonostante un errore che pregiudica la possibilità di salire sul podio, chiude l’unica finale per lei in programma al sesto posto.

Con i risultati ottenuti dalle nostre piccole promesse, si chiude un anno davvero straordinario per la Ritmica azzurra, che ha visto tutti i settori (incluso quello giovanile), ottenere importanti risultati a livello internazionale.

Nella sezione degli allegati sono disponibili le classifiche del concorso per nazioni e delle finali di specialità.

Rebecca Alessi

Classe 1995, vivo con la mia famiglia in un piccolo paese del Nord-Est Italia.
Laureata in Mediazione Linguistica, divoro una grande quantità di libri e quando ho voglia e interesse, guardo serie televisive. Scrivo per un blog letterario e seguo la Ginnastica Ritmica da molti anni, ma non l’ho mai praticata. Malgrado ciò, seguo con grande piacere le competizioni della Ritmica nazionale e internazionale.

http://diariodiunalettricesognatrice.wordpress.com

Translate Here

itenfrdeptrues
  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments

giphy