Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 16 Novembre 2018

Talisa Torretti al Kiss and Cry agli Europei di Guadalajara 2018 con le allenatrici Julieta Cantaluppi (presente a Buenos Aires) e Kristina Ghiurova Talisa Torretti al Kiss and Cry agli Europei di Guadalajara 2018 con le allenatrici Julieta Cantaluppi (presente a Buenos Aires) e Kristina Ghiurova Luca Agati / GINNASTICANDO.IT

YOG 2018: Talisa Torretti storico bronzo nella finale del concorso generale!

Scritto da  Ott 17, 2018

Si è tenuta nella serata di martedì 16 Ottobre all’America Pavillon di Buenos Aires, la finale del concorso generale di Ginnastica Ritmica, che ha chiuso le competizioni per la Ginnastica di queste straordinarie Olimpiadi Giovanili.

A vincere la competizione è stata la Russia con Daria Trubnikova che con un totale sui quattro attrezzi di 69.400, continua lo strapotere russo anche nelle Olimpiadi Giovanili: l’allieva di Amina Zaripova (al secondo titolo olimpico dopo l’exploit di Margarita Mamun a Rio 2016) ripete così l’impresa di Alexandra Merkulova e Irina Annenkova, sul gradino più alto del podio a Singapore 2010 e Nanjing 2014.
Seconda l’ucraina Khrystyna Pohranchyna con 65.100: il piccolo prodigio di Lviv, in prima posizione dopo la rotazione al cerchio, ha perso la grande occasione di portarsi a casa il metallo più pregiato a seguito di una serie di errori a palla e nastro, che però non hanno pregiudicato la competizione e che l’hanno fatta diventare la prima ucraina a salire sul podio in un’olimpiade giovanile.
Terza la nostra Talisa Torretti, che conil punteggio di 64.650 scrive una nuova, straordinaria pagina di storia della ginnastica ritmica italiana: la fabrianese bronzo europeo al nastro in carica e vicecampionessa europea con la squadretta nel 2017, allenata dal duo Cantaluppi/Ghiurova, è alla seconda medaglia in queste Olimpiadi Giovanili, che segue l’oro nel mixed team event conquistato la settimana scorsa.

Completano la classifica la bielorussa Anna Kamenschikova (63.600), la bulgara Tatyana Volozhanina (62.100), l’armena Yulia Vodopyanova (60.950), l’israeliana Valeria Sotskova (60.800) e la giapponese Aino Yamada (58.200).

Ora per la nostra Talisa gli impegni continuano: appena rientrata in Italia, affronterà le altre tre prove di Serie A con la Ginnastica Fabriano, al comando della classifica dopo la prima giornata di gara. Da lì, ci sarà il passaggio alla categoria Senior, che avverrà in un anno molto importante nel viaggio verso le Olimpiadi di Tokyo 2020 e al quale l’Italia dei piccoli attrezzi non vuole farsi trovare impreparata.

Rebecca Alessi

Classe 1995, vivo con la mia famiglia in un piccolo paese del Nord-Est Italia.
Laureata in Mediazione Linguistica, divoro una grande quantità di libri e quando ho voglia e interesse, guardo serie televisive. Scrivo per un blog letterario e seguo la Ginnastica Ritmica da molti anni, ma non l’ho mai praticata. Malgrado ciò, seguo con grande piacere le competizioni della Ritmica nazionale e internazionale.

http://diariodiunalettricesognatrice.wordpress.com

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments