Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 19 Novembre 2018

Omaggio floreale per i risultati conseguiti a SOFIA Omaggio floreale per i risultati conseguiti a SOFIA Luca Agati / Ginnasticando.it

Inizio spettacolare del campionato nazionale di Ginnastica Ritmica

Scritto da  Ott 16, 2018

Lo scorso week end presso l’Uni Euro Arena di Forlì si è svolta la prima delle quattro tappe del Campionato di Serie A di ginnastica ritmica; ad organizzare la competizione l’Associazione sportiva Gymnica ’96, presieduta da Matteo Bartolini, in collaborazione con il Comitato regionale Emilia Romagna.

Tutta nuova la formula della Serie A 2018 che prevede un unico girone di venti squadre: al termine del Campionato le prime dodici accederanno alla Serie A1 del 2019, mentre le restanti otto (con altre quattro provenienti dalla B Nazionale) formeranno la Serie A2.

Vincitrice della tappa è la stata la squadra campione uscente della scorsa edizione la Faber Ginnastica Fabriano (Serena Ottaviani, Sofia Raffaeli, Milena Baldassarri, Karina Kuznetsova) allenata da Kristina Ghiurova e Julieta Cantaluppi con il complessivo di 103,250.

A seguire con appena un punto di differenza a 102,250 la squadra friulana dell’Udinese (Tara Dragas, Lara Paolini, Alexandra Agiurgiuculese, Linoy Ashram) allenate da Spela Dragas e Magda Pigano al secondo posto.

Terzo posto per l'Armonia d'Abruzzo con un complessivo di 100,600 totalizzato grazie alle buone interpretazioni fatte da Alice Capozucco, Federica Pettinelli, Vlada Nikolchenko, Alessia Russo e Eva Swaili Gherardi.

Molto interessante nell'individuale notare la differenza di pochi centesimi di punto al cerchio tra Alexandra Agiurgiculese e Milena Baldassarri (19,350 la prima 19,250 la seconda) che in un'ottica a medio periodo fa comprendere come le due ginnaste lavorino sodo per migliorarsi costantemente.

Da registrare molti miglioramenti tecnici anche nella serie cadetta.

Al nastro di partenza Ginnastica Aretè Misterbianco, Ritmica Albachiara Lucca, Braccio Fortebraccio Perugia, Ritmica Nervianese, Ritmica 2000 Quartu S. Elena, Doria Gym Taviano, Estense Putinati Ferrara, Milanese Forza e Coraggio, Polymnia Ritmica Romana e Auxilium Genova.

Vincitrice della prima tappa L'Auxilium Genova con il punteggio complessivo di 85,450 davanti a Polimnia Ritmica Romana (84,450) e Milanese Forza e Coraggio (78,050).

Lo spettacolo del campionato più bello del mondo si sposta da Forlì a Desio nella seconda tappa del3 e 4 novembre.

È stato uno dei capitoli più belli della storia della nostra disciplina - ha dichiarato il Presidente Cav. Gherardo Tecchi - e queste medaglie fanno parte di un libro che deve necessariamente occupare una delle parti più belle della nostra libreria, soprattutto in vista dei festeggiamenti del 150° Anniversario della nostra Federazione, in programma il prossimo anno”.

Antonio Rossano

Esperto in Management dello Sport. Specializzato in Security ho partecipato a tre edizioni olimpiche Londra 2012, Sochi 2014 e RIO 2016. Con passione seguo la ginnastica ritmica ed estetica oltre a giudicare le gare di Cheerleading dal 2011 anche a livello internazionale. Il mio motto è Credi nelle tue possibilità anche quando tutto sembra apparire contrario.
 

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments