Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 11 Dicembre 2018

Alexandra Soldatova impegnata alle clavette alla tappa di Coppa del Mondo di Pesaro del 2017 Alexandra Soldatova impegnata alle clavette alla tappa di Coppa del Mondo di Pesaro del 2017 Alessandro Squassoni / GINNASTICANDO.it

World Challenge Cup Kazan: pari merito russo nell’ individuale, Italia d’oro nel concorso a squadre

Scritto da  Ago 25, 2018

Si è conclusa la seconda giornata delle qualificazioni della tappa conclusiva di World Challenge Cup in corso a Kazan, in Russia.

Nel concorso generale individuale, la vittoria è andata alla russa Alexandra Soldatova che nonostante la sua convocazione dell’ultimo minuto, è riuscita ad ottenere la vittoria con 80.400. Con lei sul podio anche l’altra delle russe, Dina Averina, che ha ottenuto lo stesso punteggio della prima, ma ha concluso la gara al secondo posto a seguito della regola del tie-break, che dà la precedenza ai punteggi con l’esecuzione più alta.
Al terzo posto e con 78.800 troviamo l’israeliana Linoy Ashram, quest’anno vincitrice del titolo delle World Cup e favorita per un posto sul podio all’imminente mondiale di Sofia.
Molto bene le nostre ragazze, Milena Baldassarri e Alexandra Agiurgiuculese, che concludono rispettivamente al sesto e settimo posto, accedendo alle finali di specialità.

Nella competizione a squadre abbiamo assistito alla strabiliante vittoria dell’Italia che con i 21.400 totalizzati nell’esercizio con palle e funi, sommati al 22.550 dei 5 cerchi di ieri, ha ottenuto ben 43.950 punti nel concorso generale. Al secondo posto e con lo stesso totale dei due esercizi, troviamo la squadra padrona di casa, la Russia, qui “costretta” a cedere il gradino più alto del podio alle nostre a seguito del pari merito.
Al terzo posto, invece, con 43.800 troviamo le ginnaste della Bulgaria.
Con questa straordinaria vittoria, l’Italia ottiene un riconoscimento molto importante: il trofeo del circuito delle World Challenge Cup, dato dalla somma dei migliori tre risultati ottenuti nei mesi della competizione.

Nella giornata di domani ci sarà la conclusione della competizione, con le finali di specialità e il galà conclusivo. L’Italia dei piccoli attrezzi sarà super impegnata in quanto Milena Baldassarri ha ottenuto l’accesso alle finali a cerchio, clavette e nastro, mentre Alexandra Agiurgiuculese sarà presente in quelle a palla e clavette, oltre alla presenza della squadra in entrambe le fasi finali.

La competizione inizierà alle 12:00 ora locale (le 11:00 in Russia) e sarà possibile seguirla in due modi; il primo attraverso http://volare.tv (a pagamento) e il secondo attraverso la diretta del canale YouTube RGYMRUSSIA, quest’ultima gratuita.

Nella sezione degli allegati, è possibile trovare le classifiche delle qualificazioni e i nominativi delle finaliste delle finali di domani.

Rebecca Alessi

Classe 1995, vivo con la mia famiglia in un piccolo paese del Nord-Est Italia.
Laureata in Mediazione Linguistica, divoro una grande quantità di libri e quando ho voglia e interesse, guardo serie televisive. Scrivo per un blog letterario e seguo la Ginnastica Ritmica da molti anni, ma non l’ho mai praticata. Malgrado ciò, seguo con grande piacere le competizioni della Ritmica nazionale e internazionale.

http://diariodiunalettricesognatrice.wordpress.com

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments

giphy