Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Sabato, 23 Settembre 2017

RG Wc Pesaro: trionfano le Farfalle, che forza Agiurgiuculese!

Apr 10, 2017

Si è da poco concluso l’ormai tradizionale appuntamento con la tappa di World Cup series di Ginnastica Ritmica che si svolge annualmente a Pesaro dal 2009.

Un appuntamento che si è trasformato in una classicissima delle competizioni ginniche e che è stato il preludio ai Mondiali che si svolgeranno nella città rossiniana dal 30 agosto al 3 settembre. Si tratta della prima volta in cui l’Italia ospiterà una competizione iridata, si spera la prima di tante altre vista l’ormai rodata macchina da competizione messa in piedi dalla Federazione Ginnastica d’Italia.

Tre giorni di gara intensi che hanno visto trionfare la scuola di ginnastica ritmica italiana, che oltre la certezza delle Farfalle, la squadra nazionale allenata dalla pluripremiata coach Maccarani, ha portato a casa una storica medaglia di bronzo nella finale di specialità al nastro individuale, vinta da Alexandra Agiurgiuculese, astro nascente del panorama azzurro, allenata da Spela Dragas e Magda Pigano. Dopo il boom dello scorso anno ai Campionati Europei juniores, Alexandra si conferma come la ginnasta su cui puntare per il prossimo quadriennio: ha concluso il concorso all-around della Wc al 13esimo posto, a causa di un erroraccio nell’esercizio con le clavette, centrando però, unica italiana, le finali di nastro e palla. Podio sfiorato anche nella finale alla palla, a pochi decimi dal bronzo.

Buon esordio stagionale anche per Veronica Bertolini, rientrata in pedana dopo l’esperienza a 5 cerchi e pronta ancora a difendere la supremazia in azzurro, chiudendo il concorso all round in 11esima posizione.

Vincitrice assoluta della tappa pesarese la russa Aleksandra Soldatova, argento per la sua compagna di squadra Dina Averina e bronzo per la bielorussa Katsiaryna Halkina, nuova ginnasta di punta della nazionale bielorussa, dopo il ritiro di Melitina Staniouta. Le finali di specialità hanno visto alternarsi le fuoriclasse russe Soldatova e Averina sul gradino più alto del podio, da segnalare anche le due medaglie di bronzo dell’outsider Laura Zeng, ginnasta statunitense che si sta imponendo sulla scena internazionale, segno che gli U.S.A. si stanno preparando a dominare anche nel mondo dei piccoli attrezzi, oltre che nella ginnastica artistica, dove sono da anni la nazione da battere.

Sul fronte squadre si fa sentire il ricambio post olimpico: squadre giovani e da poco formate, esercizi sul nuovo codice da rodare. Nel concorso generale si aggiudica la medaglia d’oro la Bulgaria (p. 37,350): anche per loro squadra completamente rinnovata che però si è mostrata subito competitiva grazie anche a due composizioni originali e ad alto tasso di difficoltà. Una splendida medaglia d’argento invece per le nostre Farfalle (p. 36,800), traghettate nel nuovo quadriennio da Capitan Alessia Maurelli e da Martina Centofanti. Alcune piccole imprecisioni hanno macchiato le loro performance ma la Maccarani si è dichiarata decisamente soddisfatta dell’esordio di questa nuova squadra, composta, oltre che dalle “veterane”, da Beatrice Tornatore, Agnese Duranti, Martina Santandrea e Anna Basta. Medaglia di bronzo per l’Ucraina (p. 34,600) che si è inserita sul podio approfittando della debacle russa nell’esercizio ai 5 cerchi, che ha relegato le campionesse olimpiche in 5^ posizione e fuori dalla rispettiva finalità di specialità.

Proprio nelle finali va in scena il trionfo delle Azzurre, che portano a casa due preziosissime medaglie d’oro: nella finale ai 5 cerchi dominano sulla Bulgaria (p. 18,150) con il punteggio di 18,700 con un D score di 10,000! Medaglia di bronzo per un’inaspettata Cina (p. 17,900), che ha presentato una composizione frizzante e con spunti originali. Nella finale di specialità del misto a funi e palle l’Italia batte la Russia (p. 18,700 anche qui con D score di 10,000 contro p. 18,100), infine medaglia di bronzo per l’Ucraina (p. 17,700).

A partire da domani avrà il via il “Torneo Internazionale Città di Pesaro”, riservato alle ginnaste individualiste senior e alle squadre junior: per l’Italia scenderanno in pedana Alessia Russo, Letizia Cicconcelli e Milena Baldassarri, con loro la piccole Farfalle guidate da Kristina Ghiurova e Julieta Cantaluppi.

38 commenti

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments

Top News

Calendario

« Settembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30