Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Mercoledì, 26 Luglio 2017

Bilaterale ITA-RUS: il Trofeo Città di Desio va alla Russia ma le Farfalle spiccano il volo

Mar 05, 2017

Si è svolta ieri la 5^ edizione del Trofeo Città di Desio che ha visto scendere in campo le rappresentative dell'Italia e della Russia. Lo spettacolo dei piccoli attrezzi ha visto scendere in pedana le squadre junior (in preparazione per i Campionati Europei di Budapest), il team delle individualiste e le squadre senior, anche se la squadra russa si è esibita fuori competizione a causa dell'infortunio di una ginnasta.

Ha aperto la gara la squadra junior italiana con l'esercizio alle 10 clavette, frutto dell'estro creativo di Julieta Cantaluppi e di Kristina Ghiurova. Una composizione perfettamente in accordo sulla musica, dove le 5 ginnaste eseguono collaborazioni estremamente difficili con apparente facilità. Le "rivali" russe non sono state da meno con un'esercizio esplosivo e senza respiro, sulle note di "I will survive".

Dopo questa prima rotazione si è proseguito con la gara per le individualiste senior dove l'Italia ha schierato il nuovo team al completo: la campionessa assoluta in carica Veronica Bertolini (S.Giorgio Desio), la storica rivale Alessia Russo (Armonia Abruzzo), Letizia Cicconcelli (Ginnastica Fabriano) e le neo senior, reduci dal successo degli scorsi europei, Alexandra Agiurgiuculese (A.S. Udinese) e Milena Baldassarri (Ginnastica Fabriano). Per la Russia hanno gareggiato le gemelle Arina e Dina Averina, nuove ginnaste di punta insieme a Soldatova, dopo i ritiri delle olimpioniche Mamun e Kudryavtseva. Esercizi nuovi ed ancora in rodaggio per tutte in seguito al cambio del codice dei punteggi per il nuovo quadriennio. Ad aggiudicarsi il podio, in una gara costellata per tutte da numerosi errori, Dina Averina con punti 76.000, seguita dalla sorella Arina Averina con punti 75.500 e terzo gradino del podio per Veronica Bertolini, che con punti 69.250 si conferma ancora la migliore tra le ginnaste italiane. Ai piedi del podio Alexandra Agiurgiuculese (pt. 65.650), che dopo l'ottima prova al Grand Prix di Mosca, ha forse pagato l'emozione di esibirsi davanti al pubblico di casa. A seguire Alessia Russo, Milena Baldassarri e Letizia Cicconcelli, che non ha eseguito l'ultimo esercizio con il nastro a causa di un lieve infortunio.

Non si è svolta invece la competizione per le squadre senior su richiesta della Russia a causa di un problema tecnico sopravvenuto in giornata. Le ginnaste russe sono comunque scese in pedana con i loro esercizi ai 5 cerchi, eseguito su un mix di musiche italiane (Grande amore de Il Volo e Andiamo a comandare di Rovazzi) e con l'esercizio misto con palle e funi (una composizione che manca dal lontano 2003). Esordio internazionale invece per le nostre Farfalle che hanno finalmente svelato al grande pubblico le nuove creazioni di Emanuela Maccarani e del suo staff: la nuova squadra nazionale composta da Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Beatrice Tornatore, Martina Santandrea e Anna Basta ha fatto il suo esordio in pedana con l'esercizio ai 5 cerchi sulle note del Lago dei Cigni (valutato 19.200) per proseguire poi con l'esercizio a funi e palle, macchiato da qualche imprecisione (punteggio 18.300). Una squadra che si è mostrata già compatta e competitiva nonostante lavori insieme solo da pochi mesi e pronta a farci emozionare nell'appuntamento a Pesaro con i Campionati del Mondo.

Nonostante l'ottima prova del team azzurro, il Trofeo Città di Desio è stato vinto dalla compagine russa (somma dei punteggi delle individualiste senior e delle due esecuzioni della squadra junior). Adesso l’attenzione si sposta tutta sulla World Cup di inizio aprile (dal 7 al 9) all’Adriatic Arena di Pesaro, senza dimenticare gli Europei senior e junior in programma a Budapest dal 19 al 21 maggio.

2 commenti

  • ByronNes
    Link al commento ByronNes Domenica, 11 Giugno 2017 01:40

    cytotoxicity digitoxigenin gasometry dens molaris Fusiformis eminentia conchae ischiatic notch [url="http://www.tee-2-green.com/aties/costm"]pfid[/url] dietetic body of metacarpal fossa infratemporalis arteria segmentalis basalis posterior Helmholtz theory of color vision cecal recess isobaric spinal anesthesia

    Rapporto
  • Issac
    Link al commento Issac Sabato, 18 Marzo 2017 21:49

    You could definitely see your expertise in the article you
    write. The sector hopes for even more passionate writers like
    you who aren't afraid to say how they believe. At all times follow
    your heart.

    Rapporto

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments

Top News

Calendario

« Luglio 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31