Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 17 Dicembre 2018

itenfrdeptrues

Bertolini splendida finale al cerchio, per le Farfalle ciak da ripetere

Scritto da  Mar 20, 2016

Termina oggi la trasferta portoghese della delegazione azzurra, impegnata nella tappa di World Cup a Portimao, il team italiano ha schierato le sue ginnaste su più fronti: la squadra individualiste junior composta da Caterina Allovio, Milena Baldassarri e Alexandra Agiurgiuculese impegnate nel torneo internazionale, le veterane senior Bertolini e Russo ed infine la squadra alla sua prima uscita stagionale. Partiamo con ordine a fare una breve sintesi di questo impegnativo weekend di gare. Sul fronte junior, dopo la splendida medaglia di bronzo per nazioni (si sommano i punteggi delle tre ginnaste impegnate sui vari attrezzi) ancora molte soddisfazioni nelle finali di specialità per Milena Baldassari, quarta al cerchio e medaglia d'argento per Alexandra Agiurgiuculese alla fune. Sul fronte individualiste senior ottima prestazione di Veronica Bertolini, che chiude in nona posizione, centrando anche la finale di specialità al cerchio, dove chiuderà in quinta posizione. Il concorso individuale è stato vinto dalla russa Aleksandra Soldatova, seguita dall'ucraina Ganna Rizatdinova e dall'israeliana Neta Rivkin, mentre chiude in ventesima posizione l'altra azzurra Alessia Russo.

Per la squadra delle Farfalle-Leonesse un esordio sottotono a causa di qualche errore di troppo, ripetuto sia nel concorso generale dove chiudono in quinta posizione, che nelle finali di specialità: la composizione con cerchi e clavette è rimasta pressoché invariata rispetto allo scorso anno, mentre ai cinque nastri hanno presentato la nuova routine che è un vero e proprio tributo all'italianità, a partire dalla scelta musicale, un mix di classici napoletani e l'aria "Vincerò" della Turandot cantata da Pavarotti, fino alla citazione tutta artistica della Capella Sistina di Michelangelo. Le nostre ragazze avranno presto l'occasione di riscattarsi proprio nella tappa casalinga di Coppa del Mondo che si terrà come di consuetudine a Pesaro dal 1 al 3 aprile.
  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments

Translate Here

itenfrdeptrues

giphy