Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 19 Febbraio 2019

Il podio della categoria Senior. Da sinistra verso destra: Beatrice Pilosio (seconda classificata), Lara Paolini (prima classificata), Maria Zaffagnini (terza classificata) Il podio della categoria Senior. Da sinistra verso destra: Beatrice Pilosio (seconda classificata), Lara Paolini (prima classificata), Maria Zaffagnini (terza classificata) Emanuela Vendruscolo

Caorle, "Torneo Internazionale del Mare": chiusa la tregiorni dedicata ai piccoli attrezzi

Scritto da  Gen 23, 2019

Si è chiusa nella giornata di domenica la quarta edizione del “Torneo Internazionale del Mare”, che ha visto in pedana le ginnaste delle categorie allieve, junior e senior appartenenti al settore Gold e Silver che sono scese in pedana con due esercizi a scelta.

Nella prima giornata, quella di venerdì, si sono tenute le competizioni riservate alla categoria Junior 3° Fascia e Senior Gold.

Nella competizione per le Junior 3° Fascia, riservato alle ginnaste nate nel 2004, la vittoria è andata a Camilla de Luca (Aurora Fano) con 32.050, che ha vinto anche l’oro negli attrezzi da lei presentati, cerchio e clavette.
Con lei sul podio Alexia Gorina (Ginnastica Rimini) con 28.900 e Elena Tiepolo (Novagym) con 25.700.

Successivamente è andata in scena la competizione delle ginnaste della categoria Senior.
Doppia presenza sul podio per l’Udinese, vicecampione di Serie A in carica, che con Lara Paolini e Beatrice Pilosio ottiene rispettivamente il primo e secondo posto con 33.800 e 28.650: le atlete hanno vinto l’oro negli attrezzi da loro presentati, cerchio e palla per Lara e fune e nastro per Beatrice.
Con loro sul podio Maria Zaffagnini (Ginnastica Rimini) bronzo con 28.400 e vincitrice del titolo nell’esercizio con le clavette.

Nella seconda giornata, sono andate in scena le competizioni riservate alle Junior 2005-2006 e alle Allieve nate nelle annate 2007, 2008, 2009, 2010 e 2011.

Per le Junior 2° Fascia, a cui hanno preso parte le ginnaste nate nel 2005, c’è stato un bis dell’Aurora Fano che ha visto salire sui primi due gradini del podio Martina Pasquini e Giulia Dellafelice, che hanno chiuso la competizione con rispettivamente 31.850 e 29.650. Con loro sul podio Giulia Sanchioni (Ginnastica Rimini), bronzo con 27.200.

 

Nelle Junior 3° Fascia, vittoria per Elisa Badioli (Aurora Fano) che con il punteggio di 26.000 non ha alcun problema a vincere la competizione. Con lei sul podio Beatrice Falsaperla e Martina Peretta della Gymnasium Catania che chiudono con rispettivamente 24.200 e 23.050.

Per le nate nel 2007, appartenenti alla categoria allieve 4° fascia, la vittoria è andata a Tara Dragas (A.S. Udinese) che ha vinto con il totale di 28.900, seguita da Elena Guglielmino (Gymnasium Catania) e dalla croata Iva Janic, che hanno chiuso con 23.350 e 21.750.

Nella categoria allieve 3° fascia la vittoria è andata alla spagnola Flavia Garcia che ha chiuso con 25.500, seguita da Giulia Guerrieri (Artemisia Catania) con 19.100 e da Gaia d’Antona (Gymnasium Catania) con 18.400.

Per le allieve 2° fascia, vittoria di Maia Gentile (Artemisia Catania) con 17.950, seguita dalle croate Petra Crijenic e Iva Lisnic, che hanno chiuso rispettivamente a 0.70 e ad un punto dal gradino più alto del podio.

Nelle allieve 1° fascia, con solo sei atlete, l’oro è andato alla sanmarinese Carol Michelotti che ha vinto con un totale di 20.550, seguita da Gloria Benedetti (Gymnica ’96 Forlì) e Matilde della Noce (Moderna Legnano), che hanno chiuso rispettivamente con 13.600 e 13.550.

Nella giornata conclusiva di domenica, invece, si è tenuta la gara a squadre per le allieve e le squadre della Serie C, B e A.
 

Nella competizione dedicata alle allieve di prima fascia la vittoria è andata alla Ginnastica Ritmica Albachiara, unica squadra in pedana, che ha vinto con un totale sui quattro esercizi di 40.000.

Stesso discorso valido per la gara riservata alle allieve di seconda fascia in fatto di numero di partecipazioni, ma con una squadra diversa sul podio: sono le ginnaste dell’Artemisia di Catania a portare a casa il titolo, con un totale di 34.100.

Per le più piccole della terza fascia, invece, c’è stata la seconda vittoria della Ginnastica Ritmica Albachiara, che ha chiuso con un totale di 26.900, seguita dalla prima squadra della Novagym con 25.900, l’Artemisia con 20.400 e dalla seconda squadra della Novagym, quest’ultima fuori dal podio con 16.800.

A chiudere la mattinata la competizione per le squadre di Serie C, B e A, che è stata una sorta di “preparazione” in vista degli imminenti campionati in programma nelle prossime settimane.

Nella gara riservata alla Serie C, la vittoria è andata alla Mya Gym di San Marino (Anna Tamagnini, Elettra Massini, Caterina Arcangeli) che ha ottenuto un totale sui cinque esercizi di 51.100. Completano il podio le toscane della My Rhythm (Beatrice Burchielli, Sofia Biggi, Asia Corsini), seconde con 50.200 e la prima squadra dell’Artemisia di Catania (Ilenia Bonaccorsi, Irene Maria Agostinelli, Carola Palestro), terza con 49.400.

Nella competizione per la serie cadetta, solo tre le squadre al via: la vittoria è andata alla prima squadra dell’Arcobaleno Prato (Ambra Rigato, Gaia Cavini, Ester Marchetti, Alessia Rigato, Matilde Conte) che hanno chiuso con un totale di 61.700, seguite dall’Albachiara di Lucca (Giulia Capelli, Margherita Quilici, Sofia Farini, Martina Rocchi, Caterina Petri) con 57.600 e dalla seconda squadra dell’Arcobaleno Prato (Alice Denti, Francesca Rossetti, Brigida Galantucci, Alice Calamai, Ginevra Gioielli), bronzo con 56.500.

Nella competizione per la massima serie, la vittoria è andata all’unica squadra presente, la Virtus Giussano (Salome Pontanari, Carlotta Maino, Rania Harafi) che ha chiuso con un totale sui cinque attrezzi di 58.400.

Ad impreziosire questi giorni di competizioni la presenza di Alexandra Agiurgiuculese: la nostra medaglia di bronzo alla palla all’ultimo mondiale di Sofia ha presentato tre dei quattro esercizi che faranno parte del programma di gara per la nuova stagione.

Nella sezione degli allegati sono disponibili le classifiche delle competizioni.

Rebecca Alessi

Classe 1995, vivo con la mia famiglia in un piccolo paese del Nord-Est Italia.
Laureata in Mediazione Linguistica, divoro una grande quantità di libri e quando ho voglia e interesse, guardo serie televisive. Scrivo per un blog letterario e seguo la Ginnastica Ritmica da molti anni, ma non l’ho mai praticata. Malgrado ciò, seguo con grande piacere le competizioni della Ritmica nazionale e internazionale.

http://diariodiunalettricesognatrice.wordpress.com

Translate Here

itenfrdeptrues
  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments

giphy