Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Giovedì, 27 Aprile 2017

Aggiunti Otto Nuovi Elementi nel Codice dei Punteggi Maschile!

Apr 05, 2017

La ginnastica artistica è uno sport in continua evoluzione, uno sport in cui la crescita è legata ai limiti, fisici e mentali, e alla strategia adeguata per superali e affrontarne di nuovi, sempre più grandi, sempre più importanti. I ginnasti hanno nelle loro mani il futuro di questa disciplina, lo plasmano con il loro lavoro e il loro impegno costante e, alle volte, riescono anche a lasciare un segno indelebile. Nel Codice dei Punteggi, infatti, i nuovi elementi portano il nome di chi per primo è stato in grado di eseguirli in una competizione ufficiale (competizioni mondiali o giochi olimpici) ed è proprio in questi giorni che il Codice dei Punteggi dell'artistica maschile si è arricchito di ben otto nuovi elementi, eseguiti nel tardo 2016 e nei primi mesi del 2017.

Per il Volteggio abbiamo:

Lo Shirai 3 (Eseguito alla coppa del mondo di Melbourne- 2017)

L'appena ventenne giapponese Kenzo Shirai è riuscito a mettere il suo nome sul codice dei punteggi per la sesta volta. L'elemento in questione è uno Sherbo con doppio avvitamento, ossia una rondata, giro completo prima di toccare la tavola e doppio avvitamento. La difficoltà di questo elemento è di 5.4.

 

Al Corpo Libero i nuovi elementi sono:

Il Goshima (Eseguito alla Team Challenge di Stoccarda- 2017)

Il neo senior Takahiro Goshima riesce invece a imprimere il suo nome sul triplo avvitamento e mezzo avanti, elemento dalla difficoltà G.

Il Zapata (Eseguito alla coppa del mondo di Cottbus- 2016)

Per Rayderley Zapata, spagnolo medagliato a Europei e Mondiali in questa specialità, questo è il primo elemento a portare il suo nome nel codice dei punteggi. Si tratta di un doppio salto raccolto in avanti con un avvitamento e mezzo e la sua difficoltà è una G.

 

Per il Cavallo con Maniglie:

Il Keikha (Eseguito nella coppa del mondo di Baku- 2017)

Saeedreza Keikha è il primo iraniano della storia ad avere un elemento che porta il suo nome nel codice dei punteggi. Al suo elemento è stata assegnata una difficoltà F.

 

Agli Anelli l'unico nuovo elemento è:

Il Colak (Eseguito alla coppa del mondo di Melbourne- 2017)

All'elemento del turco Ibrahim Colak è stata assegnata una difficoltà E.

 

Per le Parallele Pari:

Il Babos (Eseguito alla Szombathely World Challenge Cup- 2016)

L'ungherese Adam Babos, specialista alle parallele, riesce a dare il nome al suo elemento dalla difficoltà C.

Il Baumann (Eseguito alla coppa del mondo di Doha- 2017)

Anche per lo svizzero Christian Baumann questo è il primo elemento a portare il suo nome nel Codice dei Punteggi. La sua difficoltà è F.

Il Gagnon (Eseguito alla Szombathely World Challenge Cup- 2016)

La difficoltà dell'elemento del canadese Joel Gagnon è pari a C.

 

 

Fonte: fig-gymnastics.com 

Mariacarmela Brunetti

Classe 1991, nata e cresciuta in un piccolo paese tra le montagne sannite, ora vivo a Roma. Studio, divoro libri e seguo tanti, troppi, telefilm. La mia passione per la ginnastica nasce con l'oro olimpico di Igor Cassina nel 2004 e cresce con i filmati di ogni mondiale, europeo, olimpiade trovato online. Le discipline a cui mi interesso attualmente sono ginnastica artistica femminile e maschile e ginnastica ritmica.

3 commenti

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments

Top News

Calendario

« Aprile 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30