Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 26 Settembre 2018

International Gymnix: medaglia d'oro per le azzurrine classe 2003! L'International Gymnix

International Gymnix: medaglia d'oro per le azzurrine classe 2003!

Scritto da  Mar 11, 2018

L’Italia si colora d’oro all’International Gymnix!

Le azzurrine Giorgia Villa, Elisa Iorio, Asia e Alice D’amato, dopo essersi imposte nella prima tappa della serie A, salgono sul gradino più alto del podio all’International Gymnix, competizione internazionale che si svolge ogni anno in Canada. Il podio è stato completato dalla Russia e dal Canada. Il team USA, che, dopo le dimissioni dell'ex direttore tecnico Valeri Liukin, ha deciso di non gareggiare, non ha potuto difendere il successo dello scorso anno, lasciando il primo posto all'Italia junior.

Nell’all around Asia D’Amato ha conquistato la medaglia d’argento con il punteggio di 53.835, a solo un decimo dalla prima classificiata, la canadese Zoe Allaire Bourgie (che ha chiuso con un punteggio di 53.935 dopo il ricorso alla trave al termine della gara). Il podio è stato completato dalla russa Victoriia Listunova (53.701).

Giorgia Villa, invece, ha chiuso la gara individuale al sesto posto, a causa della caduta alla trave (11.600) e di un’esecuzione poco pulita alle parallele. Inoltre, la rivedremo nella finale di specialità al volteggio.

Alice D’Amato ha concluso la gara con il punteggio complessivo di 52.468 e ha ottenuto la finale di specialità alle parallele. Non la vedremo al volteggio poiché dopo il primo salto ha avvertito un dolore alla caviglia e, per questo motivo, non ha eseguito il secondo salto.

Elisa Iorio, purtroppo, non è riuscita a brillare e ha pagato diversi errori alle parallele (10.634): la campionessa d’Italia, però, è riuscita a centrare le finali di specialità alla trave e al corpo libero, dove potrebbe essere sostituita da Giorgia Villa, per decisione dei tecnici.

Nonostante alcuni errori di troppo, le azzurrine classe 2003 sono riuscite a imporsi con prestazioni di alto coefficiente tecnico: l’Italia junior continua ad essere una certezza e si avvicina in modo più concreto a Tokyo 2020.

Deianira Rinaldi

Studentessa di medicina, con la passione per la ginnastica artistica, ho trascorso la mia infanzia a leggere in spaccata' Tra  un esame e l'altro continuo a coltivare la mia passione da spettatrice

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments

Top News

Error: No articles to display

Calendario

« Settembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30