Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 12 Novembre 2018

Con la cerimonia di chiusura si sono chiuse a Buenos Aires le terze Olimpiadi Giovanili.

Al termine di questa edizione, la prima in Sud America, l’Italia chiude al quarto posto il medagliere con 41 medaglie, 16 d’oro, 12 d’argento e 13 di bronzo (incluso quelle conquistate nelle competizioni per team misti) e preceduta da Russia, Giappone e Cina.

La Ginnastica ha dato un grande contributo a questo eccellente risultato: da essa sono arrivate 6 medaglie (4 ori, 1 argento e 1 bronzo) dalle nostre Giorgia Villa (Ginnastica Artistica) e Talisa Torretti (Ginnastica Ritmica), la prima tre volte sul gradino più alto del podio e la seconda d’oro nel concorso multidisciplinare.

Qui sotto, il riepilogo delle medaglie.

ORO
Davide Di Veroli (Scherma, Spada)
Alberto Zamariola e Nicolas Castelnovo (Canottaggio, Due Senza)
Davide Di Veroli e Martina Favaretto (Scherma, team misto continentale)
Veronica Toniolo (Judo, team misto internazionale)
Thomas Ceccon (Nuoto, 50 sl)
Talisa Torretti (Ginnastica, evento multidisciplinare team misto internazionale)
Alessio Crociani (Triathlon, staffetta mista continentale)
Giorgia Speciale (Vela, windsurf techno 293+)
Cristiano Ficco (Sollevamento Pesi, 85 kg)
Giorgia Villa (Ginnastica Artistica, concorso generale, volteggio, corpo libero)
Giovanni Toti (Badminton, staffetta team misto internazionale)
Giacomo Casadei - in sella a Darna Z (Sport Equestri, salto ostacoli individuale)
Sofia Tomasoni (Vela, kiteboard TT:R)
Martina La Piana (Pugilato, -51 kg)

ARGENTO
Martina Favaretto (Scherma, Fioretto)
Giacomo Casadei - in sella a Darna Z – (Sport Equestri, salto a ostacoli a squadre continentali)
Vincenzo Maiorca (Sport rotellistici, combinata sprint 500 metri)
Thomas Ceccon (Nuoto, 200 misti e 50 dorso)
Marco De Tullio (Nuoto, 400 stile libero)
Alessia Nobilio (Golf, individuale)
Alessandra Cortesia (Break Dance, squadra mista internazionale)
Nicolò Renna (Vela, windsurf techno 293+)
Giorgia Villa (Ginnastica Artistica, parallele asimmetriche)
Dalia Kaddari (Atletica, 200 m)
Claudia Scampoli e Nicol Bertozzi (Beach volley)

BRONZO
Federico Burdisso (Nuoto, 100 farfalla, 200 farfalla)
Alessio Crociani (Triathlon)
Giorgia Valanzano (Sport rotellistici, combinata sprint 500 metri)
Thomas Ceccon (Nuoto, 100 dorso)
Gabriele Caulo (Taekwondo, -63 kg)
Federico Burdisso, Thomas Ceccon, Marco De Tullio e Johannes Calloni (Nuoto, 4x100 stile libero)
Assunta Cennamo (Taekwondo, -63 kg)
Marco De Tullio (Nuoto, 800 sl)
Carmelo Alessandro Musci (Atletica, peso)
Niccolò Filoni (Pallacanestro 3x3, dunk contest)
Talisa Torretti (Ginnastica Ritmica, all-around)
Rosario Ruggiero (Karate, kumite -68 kg)

Con la Cerimonia di Apertura di oggi, ha inizio la terza edizione dei Giochi Olimpici Giovanili estivi a Buenos Aires, in Argentina, una manifestazione sportiva multidisciplinare alla quale partecipano gli atleti dai 13 ai 18 anni.

La competizione.

Per quanto riguarda la Ginnastica, questa edizione delle YOG è caratterizzata da una grande novità, la competizione per Team Multidisciplinare: ogni Team comprende ginnasti di ogni disciplina - una coppia dell'Acrobatica, tre ginnaste e tre ginnasti dell'Artistica, tre ginnaste della Ritmica e una ginnasta e un ginnasta del Trampolino – e di diversa nazionalità, scelti rigorosamente per sorteggio, formando così 12 Team dal nome degli atleti che hanno fatto la storia della Ginnastica, da Marina Chernova, russa, due volte campionessa del Mondo di Ginnastica Acrobatica, ad Anna Bessonova, ucraina plurimedagliata nella Ginnastica Ritmica, ad Oksana Chusovitina, uzbeka naturalizzata tedesca con un ricco palmarès di medaglie vinte nella Ginnastica Artistica.  

La fase di qualificazione di ogni tipo di Ginnastica fa parte del Multidiscipline Evente i risultati di questa gara per Team verranno calcolati aggiungendo anche la posizione nella classifica raggiunta dai ginnasti all'interno del loro settore, in modo tale che la squadra vincitrice risulterà quella col punteggio più basso.

Nella Ginnastica Artistica, ragazzi e ragazze competeranno separatamente: i primi con corpo libero, cavallo con maniglie, anelli, volteggio, parallele simmetriche e sbarra, le seconde con corpo libero, trave, volteggio e parallele asimmetriche. Nella fase di Qualificazione, tutti i ginnasti competono individualmente ma solo 18 ginnasti e 18 ginnaste potranno accedere alla Finale All-Around, e tra questi solo coloro che saranno riusciti a classificarsi tra i primi otto nel singolo attrezzo potranno accedere alla Finale per attrezzo.

Il programma della Ginnastica Ritmica comprende solo la competizione individuale All-Around, durante la quale le ginnaste gareggeranno solo con quattro dei cinque attrezzi, quindi con cerchio, palla, clavette e nastro, escludendo la fune. Durante il Multidiscipline Team Event, avviene la fase di Qualificazione per la Finale All-Around, alla quale parteciperanno le ginnaste che, sommando i loro punteggi, rientrano nelle migliori otto.

Per il Trampolino Elastico la competizione consiste nella Qualificazione, durante la quale i ginnasti presenteranno due esercizi diversi tra loro, e nella Finale, alla quale accederanno coloro che hanno ottenuto i migliori otto punteggi.

Anche nella Ginnastica Acrobatica c'è una fase di Qualificazione, durante la quale le 12 coppie miste si esibiscono in tre differenti tipi di esercizio. Ciò consentirà di accedere alla successiva Finale, alla quale potranno partecipare le migliori otto coppie che gareggeranno nel singolo Esercizio Combinato.

Gli atleti partecipanti hanno una età mista: per quanto riguarda i ragazzi della GA e del TE devono avere tra i 16 e i 17 anni (classe 2001 e 2002), mentre le ragazze della GA e GR devono avere 15 anni (classe 2003) e la coppia mista della Ginnastica Acrobatica ha un'età compresa tra i 15 e i 18 anni (classe 2000 e 2003).

Le competizioni inizieranno domani domenica 7 ottobre dalle ore 14 (orario di Buenos Aires) con la prima parte delle qualificazioni per GA maschile e femminile e ACRO, per poi terminare martedì 16 ottobre con la finale All-Around della GR.

Dove poter seguire.
In TV non sarà garantita la trasmissione ma l'Olympic Channel permetterà di vedere da ogni dispositivo, sia tramite link ( https://www.olympicchannel.com/en/youth-olympic-games-2018/ ) sia tramite App (per Android e per iOs) tutti i possibili eventi, mentre la Federazione Internazionale della Ginnastica si è occupata della diretta streaming di ogni Finale della Ginnastica ( https://live.fig-gymnastics.com/video.php?idevent=15196 )

Nella sezione degli allegati è possibile trovare il calendario delle gare e le entries per tutte le discipline.

Manca sempre meno alla terza edizione delle Olimpiadi Giovanili estivi, che quest’anno avranno luogo in Argentina, nella capitale Buenos Aires dal 6 al 18 Ottobre.
Nella giornata di ieri, nei profili degli “Youth Olympic Games” sono state presentate le medaglie che saranno assegnate ai vincitori delle competizioni.
Per decidere il design delle medaglie viene indetto, a ogni edizione, un concorso globale che in questa edizione ha visto la presenza di numerosi bozzetti da tutto il mondo. Il design vincente, scelto da un gruppo di giudici composto da membri del Comitato Olimpico Internazionale, dai Young Change-Makers e dai Young Reporters, è stato annunciato il 31 Gennaio di quest’anno.
A vincere la selezione è stato l’indonesiano Muhamad Farid Husen col suo “Fireworks of victory” che sulla notizia della vittoria ha dichiarato: 

“È un grande onore per me essere parte dei Youth Olympic Games, seppur in piccola parte. Non riesco a descrivere come mi sento... essere il designer delle medaglie che verranno assegnate a tutti i vincitori delle Youth Olympic Games è un grande onore per me. Il mio sogno è diventato realtà.”

Sul suo disegno ha inoltre dichiarato: “Per questa medaglia mi sono ispirato ai fuochi d’artificio. I fuochi d’artificio rappresentano l’eccitazione e la gloria dei Youth Olympic Games dove le nazioni si ritrovano tutte insieme per festeggiare e celebrare. I fuochi d’artificio volano verso il cielo, dando il risultato di come i giovani atleti stanno raggiungendo i loro sogni.”

Il membro della Commissione atleti del CIO Aya Medany ha dichiarato: “Il progetto di Muhamad ha davvero toccato il mio cuore da atleta. La cosa più importante è celebrare dopo la vittoria e non c’è niente di meglio che celebrarla coi fuochi d’artificio. Ed è anche straordinario avere il vincitore della stessa fascia di età dei partecipanti agli YOG.”

Al vincitore, oltre alla soddisfazione di avere il proprio design realizzato sulle medaglie, è stato offerto un viaggio premio a Buenos Aires, un kit di gadget dell’evento e la partecipazione alla cerimonia di apertura, in programma il 6 Ottobre.

Si è conclusa ieri a Mosca la qualificazione per la terza edizione degli Youth Olympic Games che si terranno quest'anno a Buenos Aires dal 06 al 18 di Ottobre.

Sulla pedana russa si sono affrontate le ginnaste anno 2003 appartenenti alle Nazioni del Continente Europeo per ottenere i 18 posti disponili, uno per nazione. La qualifica non sarà nominativa ma si qualificherà lo Stato di appartenenza della ginnasta.

Per L'Italia sono scese Talisa Torretti, appartenente alla Società Fabriano e allenata dall'olimpionica Julieta Cantaluppi e Eva Gherardi, appartenente alla società Armonia d'Abruzzo allenata dalla tecnica Germana Germani.

La qualifica si otterrà in base alla classifica All Around. Le italiane si sono comportate molto bene e sono riuscite ad entrare tra le prime dieci.

L'Italia è quindi qualificata per la ginnastica ritmica agli Youth Olympic Games 2018 !!

MIGLIORI 10 PUNTEGGI

1. Sergeeva (RUS) 62.300

2. Pohranychna (UKR) 61.150

3. Onopriienko (UKR) 60.200

4. Kamenshchikova (BLR) 59,850

5. Sotskova (ISR) 59.050

6. D. Trubnikova (RUS) 58.550

7. Kelman (BUL) 57.600

8. Torretti (ITA) 57.000

9. Vodopyanova (ARM) 56.600

10. Gherardi (ITA) 54.450

PAESI QUALIFICATI PER GLI YOG 2018

1. Russia

2. Ucraina

3. Bielorussia

4. Israele

5. Bulgaria

6. Italia

7. Armenia

8. Finlandia

9. Azerbajian

10. Francia

11. Romania

12. Spagna

13. Georgia

14. Cipro

15. Germania

16. Norvegia

17. Grecia

18. Estonia

PAESI NON QUALIFICATI

19. Polonia

20. FYR Macedonia

21. Portogallo

22. Lituania

23. Turchia

24. Lettonia

25. Repubblica ceca

26. Ungheria

27. Moldavia

28. Slovenia

29. Svezia

30. Austria

31. Belgio

32. Serbia

33. Danimarca

Aspettiamo ora i prossimi eventi sportivi che vedranno impegnate le atlete mondiali nei vari Continenti di appartenenza. Da calendario li incontro saranno:

AFRICA 26-28 Aprile al Cairo ( EGY )

AMERICA 3-5 Maggio a Medellin ( COL )

ASIA 31 Maggio / 3 Giugno a Kuala Lumpur ( MAS )

OCEANIA 01-03 Giugno a Melbourne ( AUS )

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments