Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 14 Dicembre 2018

Ad Arosa, in Svizzera, è andata in scena la 50esima edizione della Nissen Cup di Trampolino Elastico.

Il più antico torneo dedicato alla disciplina olimpica, prende il nome da George Nissen (USA), inventore proprio del trampolino.

La competizione si tiene in Svizzera ogni due anni e, Arosa la ospita per la 5^ volta consecutiva, sotto la forma di World Cup riconosciuta dalla F.I.G.

Ecco i podi:

INDIVIDUALE FEMMINILE

1 RUS KOCHESOK Susana 55.865
2 BLR HANCHAROVA Hanna 55.230
3 GBR PAGE Bryony 55.120

 

INDIVIDUALE MASCHILE

1 BLR HANCHAROU Uladzislau 60.765
2 RUS USHAKOW Dimitrii 59.940
3 JPN KISHI Daiki 59.680

 

SYNCHRO FEMMINILE

1 JPN

SATAKE Reina

DOIHATA Chisato

48.760
2 UKR

TUVAKBAIEVA Diana

KLIUCHNYK Diana

46.910
3 BUL

PENEVA Hristina

PENEVA Mariela

45.380

 

SYNCHRO MASCHILE

1 AZE

GRISHUNIN Ilya

AGHAMIROV Ruslan

50.050
2 UKR

SOBAKAR Dmytro

DAVYDENKO Anton

48.670
3 BUL

MIHALEV Mariyan

YORDANOV Ivelin

47.820

 

Clicca qui per le classifiche complete.

(For the info thanks to GYMmedia.com) 

Termina con un 18mo posto e il punteggio di 58.350 la qualificazione del syncro azzurro - in pedana con Flavio Cannone e Dario Aloi - alla World Cup di Valladolid. Purtroppo un errore nel quinto salto dovuto a un problema fisico del militare, tre partecipazioni olimpiche da Atene 2004 a Londra 2012, costringe lo storico duo - accompagnato in Spagna da Matteo Martinelli e Luigi Meda - fuori dall'ottetto delle finali.

Reduci dal sesto posto della tappa estiva di Baku, da questo momento i due dovranno concentrarsi sull'imminente rassegna iridata di Sofia, in programma nella capitale bulgara dal 9 al 12 novembre.

Un pizzico di rammarico per la medaglia sfiorata segna, invece, l'epilogo del Torneo "ciudadano", con Giorgia Giampieri che non va oltre i piedi del podio iberico e il totale di 45.480. La promessa della Ginnastica Chiaravalle, reginetta a Brindisi del campionato gold, perde una posizione rispetto alle qualifiche che l'avevano vista alle spalle della Bladtceva e della Sarafova, oggi prima e terza rispettivamente con punti 53.635 e 46.390. A stravolgere l'ordine della classifica è la beniamina di casa Diana Sanz, brava a piazzarsi tra la russa e la bulgara con il totale di 46.550.

La Coppa del Mondo di Trampolino Elastico non si poteva aprire meglio di così. Nell'edizione del Torneo Internazionale Ciudad De Valladolid, riservato alle atlete più giovani, la piccola Giorgia Giampieri, in gara con la maglia della Ginnastica Chiaravalle, centra la finale nella categoria ragazze 11-12 anni.

Giorgia, alla sua seconda uscita internazionale, conquista un fantastico 86.280 (R1 41.500 - R2 44.780) che la porta diretta al 3° posto della classifica di qualificazione. Un grandissimo risultato con un occhio al futuro di questa disciplina Olimpica.

Oggi, sul trampolino della World Cup, saliranno, invece, i big azzurri: Flavio Cannone, Dario Aloi, Costanza Michelini e Stefano Luciani. Per il Trofeo Cittadino, invece, vedremo in gara Marco Lavino (Brindisi) insieme alla vice campionessa italiana Isabella Murgo (Milano 2000).

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments