Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 10 Dicembre 2018

Nel pomeriggio di sabato 17 Novembre, si è tenuto al Palaberta di Montegrotto Terme, il “Gran Galà delle Stelle”, un galà tanto atteso vista la presenza di atleti di fama nazionale ed internazionale ed organizzato magistralmente dalla società locale “5 Cerchi”.

La serata è stata aperta da una meravigliosa intervista ad una delle ospiti d’onore, Aliya Mustafina, che accompagnata dalla figlia Alisa e dall’allenatrice della squadra di Ginnastica Estetica dell’Ardor Padova Rimma Anisimova (che qui l’ha accompagnata come “interprete”) ha risposto ad alcune domande della presentatrice che cercava di soddisfare le aspettative delle fan che l’attendono in gara, esaurito il tempo della maternità.

Tra le specialiste dei “grandi attrezzi”, ci hanno pensato le stelle della GAL Lissone ad “accendere” la serata svolgendo tre esibizioni: una con Sofia Arosio, un’altra con la squadra al completo e in chiusura una terza con le ginnaste della squadra russa, tutte svolte con una sequenza coreografica ed acrobatica molto apprezzate dal pubblico presente.
Palazzetto in visibilio per Aliya Mustafina quando è ricomparsa presentando il suo esercizio a corpo libero, che per quest’occasione è stato “riadattato” alla pedana della ritmica.

Per i piccoli attrezzi, uno dei momenti più attesi dal pubblico è stata la doppia esibizione di Alexandra Agiurgiuculese, in questi giorni impegnata nel Campionato di Serie A e reduce dallo storico doppio bronzo mondiale (concorso per nazioni e palla). La giovane stella dell’A.S. Udinese, molto acclamata dal pubblico e a fine esibizione circondata dalle sue piccole fan, ha svolto due dei suoi esercizi di gara, il primo col nastro, svolto sulle note dei Pink Floyd e dei Queen e poi con la palla, svolto “a regola d’arte” sulle note della canzone macedone “Zajdi Zajdi” e che a Sofia le è valso il bronzo nella finale di specialità.

Inoltre, è scesa in pedana una delle giovani promesse del Team Italia dei piccoli attrezzi, Giulia Bricchi, in questi giorni impegnata nel campionato di Serie C con la Fly Gozzano e prossima al passaggio alla categoria Senior. Giulia, che si allena con l’argento olimpico di Atene 2004 Laura Vernizzi,ha svolto due dei suoi esercizi del programma di gara, prima una routine classica col cerchio sulle note del balletto “Don Quixote” di Minkus e una routine grintosa alle clavette, entrambe apprezzate dal pubblico.

Inoltre, da marcare, anche la presenza delle realtà locali presenti a questo galà come Ardor Padova, 5 Cerchi e Aurora Montegrotto le cui atlete hanno presentato alcuni esercizi con e senza i piccoli attrezzi.

Molto apprezzate anche le esibizioni di tre realtà in piena evoluzione nel nostro paese; la prima, la Ginnastica Acrobatica, che ha visto esibirsi la giovane coppia della nazionale italiana di Acrogym Rebecca Sirca e Michael Grossi, che gareggiano con i colori della Ginnastica Grugliasco, plurititolata in Italia in questa disciplina e con numerose partecipazioni a competizioni di alto livello internazionale; e quella della Ginnastica Estetica e del Twirling, che nel Padovano sono realtà molto importanti a livello nazionale e che hanno preso parte a numerose competizioni tra mondiali, tappe di Coppa del Mondo e tornei internazionali.



Piccolo infortunio per Sofia Arosio, oggi, durante la 1^ prova del Campionato Regionale Junior/Senior Gold. La stellina della GAL Lissone era in gara, assieme alle sue compagne Sydney Saturnino, Alexia Angelini e Stefania Tagliabue, quando si è rotta il 4° metatarso del piede sinistro.

E' la stessa Sofia, sui suoi profili social, ad avvisare le tante persone che oggi, dopo l'infortunio, avevano chiesto sue notizie. Ecco cosa ha detto su Instagram:

"Buonasera. In tanti mi avete scritto per sapere come sto e cosa fosse successo oggi in gara e purtroppo, non ho buone notizie. Ho rotto il quarto metatarso del piede e dovrò tenere questo caro amico fashion per un mese. Ci vorrà un po' di tempo, ma sono pronta a rialzarmi un'altra volta con il sorriso, magari non subito, ma lo farò. Intanto vi presento Crack Flamingo, il nome di questo gesso unico e stiloso."

Da ieri, 1° Ottobre 2017, andrà in onda la nuova pubblicità dell'istituto bancario Monte dei Paschi di Siena. Tra i protagonisti del video, una faccia conosciuta al mondo della ginnastica artistica femminile. E' Sofia Arosio! 

Di seguito troverete il video con la piccola stellina della GAL Lissone.

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments