Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Domenica, 19 Novembre 2017

Questo week end, a Desio, torna in pedana la Ginnastica Ritmica con la prima tappa del Campionato Italiano di Serie A1/A2 e B. Un appuntamento dal retrogusto iridato visto che a Desio, a rievocare le emozioni dei recenti mondiali, ci saranno le più forti interpreti del momento. Tra le fila della massima serie e di quella cadetta, infatti - in prestito ai club della "lega" italiana - si sfideranno i pezzi da novanta della disciplina: Dina Averina, Linoy Ashram, Viktoriia Mazur, Katsiarina Halkina, Sabina Ashirbayeva e Neviana Vladinova. Con il body dell’Armonia d’Abruzzo, il fenomeno di Zavolzhye - reduce dal titolo All-around vinto all’Adriatic Arena - è decisa a riportare lo scudetto (sarebbe il numero otto) nelle casse delle teatine. Occhio, però, anche alle protagoniste nostrane che a settembre si sono distinte sulla pedana pesarese, a cominciare da Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri, rispettivamente portacolori dell’ASU di Udine e della Fabriano. Oppure a chi, come Anna Basta, new entry tra le Farfalle di Emanuela Maccarani, s’è tolta temporaneamente i panni della ginnasta d’insieme per sostenere la Pontevecchio da individualista.

Alle ore 16.00 di sabato 14 ottobre, le prime compagini che saliranno sul quadrato saranno quelle dell'A2 con il seguente ODL:

1 VIRTUS GIUSSANO

2 GYMNICA 96

3 ETRURIA

4 MODERNA LEGNANO

5 LAZIO GINN. FLAMINIO

6ESTENSE PUTINATI

7 POLIMNIA RITMICA ROMANA

8 RHYTHMIC SCHOOL

9 RITMICA IRIS

10 NERVIANESE

 

A seguire, in prima serata, la massima serie composta da:

1 RAFFAELLO MOTTO

2 VIRTUS GALLARATE

3 PETRARCA AREZZO

4 GINN. FABRIANO

5 TERRANUOVA

6 ARMONIA D'ABRUZZO

7 SAN GIORGIO 79 DESIO

8 UDINESE

9 PONTEVECCHIO

10 ARDOR COOP.

 

Domenica mattina, invece, sarà il turno della serie cadetta con le squadre della Serie B:

1 FALCIAI AREZZO

2 RITMICA 2000

3 EUROGYMNICA

4 OLIMPIA SENAGO

5 GINN. AURORA FANO

6 ARCOBALENO PRATO

7 LA FENICE SPOLETO

8 GINN. OPERA

9 LA COCCINELLA

10 KINESIS

Irraggiungibili! I ragazzi della Ginnastica Salerno non rallentano la loro scalata verso l’ A1 e con 161.000 punti siglano anche la terza tappa del Campionato confermandosi la testa di serie provvisoria dopo tre giornate di gara a quota 90  punti speciali. Nicola Bartolini & company, ormai un vero e proprio marchio d’eccellenza nel panorama italiano della serie A, ben figurano soprattutto a corpo libero e anelli dove grazie agli acuti del sardo e di Salvatore Maresca portano a casa un 27.650 e un 27.000 tondo. A sinistra e a destra del podio la Giovanile di Ancona di lay Giannini – bravissima a recuperare davanti al pubblico di casa con il totale di 157.250 – e la Juventus Nova di Melzo, terza a quota 156.000 grazie anche all’impegno su tutti gli attrezzi di Marco Sarrugerio e Luca Bolzoni e di Alberto Busnari al cavallo con maniglie.

La classifica di campionato vede così dietro al club campano, a cui il 16 settembre ad Eboli basterà chiudere con un 7° posto per vincere il titolo e volare in A1 la prossima stagione, la Juventus (77 pt. speciali) e la Giovanile (71 punti speciali). “E’ andata bene ma possiamo fare di meglio” – esordisce Bartolini, leader in pectore di questa super Salerno. “Ora puntiamo a vincere anche la finale in casa e ovviamente a festeggiare tutti insieme la vittoria!”.

GAF –conferme anche nella Femminile con la Juventus Nova Melzo che, seppur relegata sul terzo gradino tra le fila della gara maschile, con i quattro attrezzi conquista il gradino più alto anche dopo la tappa marchigiana grazie al totale di 125.450. Relegate invece ai metalli di minor fattura la Corpo Libero Gymnastics Team (124.950) e la S.G Torino (120.150). Poco differente lo scenario della classifica generale con il terzetto capitanato da Clara Colombo (87 pt. speciali) in vantaggio su Corpo Libero GT (77 pt. speciali) e ProPatria 1883 (73 pt. speciali). “C’è ancora qual cosina da migliorare - puntualizza Clara Colombo – ma siamo felici del risultato ottenuto tutte insieme come squadra”.

PREMIAZIONI – impegnati nella cerimonia di chiusura insieme al Presidente della Federazione Ginnastica d’Italia Gherardo Tecchi, il numero uno della Giovanile Ancona Maurizio Urbinati e il Consigliere della FGI Fedele Massimo Anglani. Lo spettacolo della Serie A ricomincia alle 15:30 con il penultimo atto dell’A1! 

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments

Top News

Calendario

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30