Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 21 Ottobre 2018

Con la prima giornata del concorso individuale per nazioni, domani avranno inizio le gare del campionato del mondo di Ginnastica Ritmica.

Per chi non avrà la possibilità di essere a Sofia, la Federazione Internazionale di Ginnastica ha pubblicato in queste ore un vademecum con tutti i modi per seguire la competizione. E noi di Ginnasticando, in questo articolo, cercheremo di aiutarvi a risolvere dubbi e domande al riguardo.

Ci sarà una diretta sulla televisione italiana?
La risposta purtroppo è negativa. Per quest’anno, la televisione di stato non ha comprato i diritti per trasmettere il Mondiale nel nostro paese. Di conseguenza, niente diretta sui canali Rai.

Si potrà vedere qualcosa su YouTube? Bisognerà pagare per vedere?
Se la competizione non verrà trasmessa sui canali televisivi che hanno comprato i diritti di trasmissione, le finali potranno essere viste in diretta gratuita sul canale YouTube della Federazione Internazionale di Ginnastica, i cui link verranno condivisi sulle pagine Facebook e Twitter prima dell’inizio della competizione.

Nella sezione degli allegati, si potrà trovare la lista dei canali televisivi che hanno ottenuto i diritti televisivi.

Come verremo aggiornati sull’andamento della gara?
Come a Stoccarda 2015 e Pesaro 2017, saranno disponibili da subito i video degli esercizi della qualifica individuale nel canale YouTube della Federazione. Inoltre, ogni giorno, ci sarà un video con gli highlights della giornata di gare.
Per quanto riguarda i punteggi in tempo reale, essi si potranno seguire in questo link:
https://live.fig-gymnastics.com/schedule.php?idevent=14845 . Un’altra possibilità è quella di scaricare l’applicazione “FIGymnastics”, disponibile su iTunes e Google Play.

Ci sarà una possibilità di rimanere aggiornati sui Social Network?
Assolutamente sì! Vi consigliamo di iscrivervi alle pagine Facebook, Twitter e Instagram della Federazione Internazionale, ma vi consigliamo di seguire anche due account in Instagram: uno è l’account ufficiale della competizione, “@rgwch2018sofia” e l’altro è “@_rhythmic_gymnastics_news_”, gestito dal bronzo olimpico di Londra 2012 Liubov Charkashyna, che ricopre l’incarico di rappresentante degli atleti nella FIG.

Si sono conclusi sabato 7 luglio, i Campionati Americani di Ginnastica Ritmica che si sono tenuti a Greensboro, nel North Carolina.
Questa competizione è stata molto importante in quanto è servita per determinare i nomi delle partecipanti ai Mondiali di metà settembre e ai Giochi Olimpici Giovanili in programma ad Ottobre.

Nella competizione individuale senior, Laura Zeng ha vinto il suo quarto titolo con un totale ottenuto dalla somma dei punteggi di qualificazione e finale sui quattro attrezzi di 138.319 (Cerchio: 36.984 / Palla: 35.384 / Clavette: 35.167 / Nastro: 32.784) seguita da Evita Griskenas con 135.386 e da Camilla Feeley con 133.357.
Oltre ad aver vinto tutte le finali per attrezzo, Laura ha conquistato anche il premio “Athlete of the year” per la Ginnastica Ritmica.

Nella competizione a squadre la vittoria è andata alla “North Shore Rhythmic Gymnastic Center” (Dasha Baltovick, Isabelle Connor, Ugne Dragunas, Connie Du, Elizaveta Pletneva, Nicole Sladkov,Kristina Sobolevskaya) che con un punteggio di 63.800 ottenuto con gli esercizi ai cinque cerchi e a tre palle e due funi, si è aggiudicata il titolo all-around

Ultimo ma non meno importante, l’evento di qualificazione per le Youth Olympic Games: sarà Elizabeth Kapitonova a partire per Buenos Aires, che grazie al 120.937 (32.101 / 31.184 / 29.801 / 27.851) ha ottenuto il pass per partecipare alle YOG di Ottobre.

La Real Federación de Gimnasia ha organizzato un allenamento di controllo in data 18 Luglio che avrà come obiettivo quello di determinare la squadra che rappresenterà la Spagna ai Campionati del Mondo, in programma a metà settembre a Sofia.

Per questa occasione sono state convocate María Añó, Noa Ros, Alba Bautista, Alexandra Moody, Natalia García, Marina Delgado, Alba Sárrias, Alicia Fernández, Miriam Guerra e Sofia Zanón.

Seguirà un secondo allenamento di controllo il 4 Agosto e alle ginnaste sopracitate si uniranno Polina Berezina e Sara Llana Garcia, reduci da una prima parte di stagione che le ha viste in gara in competizioni internazionali.

La massima competizione internazionale di Ginnastica Ritmica per la PRIMA VOLTA IN ITALIA! Dal 30 agosto al 3 settembre 2017 si apre il sipario, all'Adriatic Arena di Pesaro, sui Mondiali di Ritmica con le oltre 97 federazioni affiliate alla FIG in campo.
Ecco il video promo dell'evento! Più info al sito www.rgwch2017.com
  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments