Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Martedì, 24 Ottobre 2017

A Cagliari è già partito il countdown per il Grand Prix di Ginnastica. Il 12 novembre, infatti, le stelle della ginnastica artistica, ritmica e aerobica scenderanno sulla pedana del PalaPirastu per dar vita ad uno show mozzafiato, stupendo il pubblico tra performance di assoluto livello e spettacolari esibizioni dal vivo.

Manca solo un mese, dunque, alla manifestazione che da anni porta le stelle delle diverse specialità della ginnastica nelle più belle città d’Italia, mantenendo la stessa formula vincente di sempre: una kermesse di evoluzioni e volteggi al termine della quale verrà eletta l’esibizione più coinvolgente della manifestazione. Un format ormai sinonimo di garanzia, visto il successo ottenuto lo scorso anno a Verona con oltre 5.800 spettatori sugli spalti del PalaOlimpia.

“Dopo l'ottimo riscontro ottenuto nel 2012 e nel 2010, il Grand Prix di Ginnastica torna a Cagliari per celebrare la sua 26sima edizione. Raccolto il testimone dalla città scaligera, lo show dedicato alle discipline di Artistica, Ritmica e Aerobica torna in Sardegna per inaugurare il nuovo quadriennio olimpico - ha affermato il Presidente della Federazione Ginnastica d’Italia Gherardo Tecchi -. E non a caso sarà proprio un’isola, quella del Giappone, ad ospitare la XXXII rassegna a cinque cerchi del 2020, obiettivo finale, si sa, di tutti gli atleti di alto livello. Ricordo bene, nell’edizione di sette anni fa e in veste di Consigliere Federale, un PalaRockfeller affollato e festante come non mai. All’epoca la Federazione era a metà di un percorso difficile, dopo le delusioni di Pechino, nel pieno di una sfida per l’affermazione di sé stessa a livello planetario. Sentimmo, allora, molto forte la spinta e l’incoraggiamento dei cagliaritani, ripagata due anni più tardi, a Londra, con due bronzi olimpici e una prestazione complessivamente esaltante dei nostri ginnasti oltremanica. Siamo all’inizio di un lungo viaggio che, mi auguro, ci regalerà tante soddisfazioni. È questo il periodo del tradizionale abbraccio tra i ginnasti e la loro gente: bambini, famiglie, giornalisti, addetti ai lavori, stiamo dando a tutti l’opportunità di assistere ad un grande spettacolo dal vivo, invitando grandi nomi stranieri a misurarsi con i nostri campioni. Non mi resta, dunque, che rivolgere il più caloroso benvenuto a tutti i partecipanti, in pedana e sugli spalti del PalaPirastu, augurando loro di divertirsi condividendo, un giorno ancora, i valori dell’Olimpismo”.

Il capoluogo sardo sarà dunque meta di un gradito ritorno: l’ultima volta che ha fatto tappa a “Casteddu”, nel 2012, il Grand Prix ha registrato un clamoroso “sold out” che ben simboleggia l’amore e la passione dei cagliaritani e della Sardegna in generale per la ginnastica.

La biglietteria del Grand Prix aprirà a breve. Il costo del ticket, con posto unico non numerato, è di 16 euro (12 euro per i tesserati Federginnastica). Sono previste, fino ad esaurimento delle disponibilità, agevolazioni e scontistiche per società affiliate alla FGI.

La prevendita sarà attiva sul circuito online www.ticketone.it, oppure tramite Call-center al numero 892.101 (servizio a pagamento) e presso i punti vendita Ticketone. La Segreteria dedicata all’evento, raggiungibile al numero 366/6257294 e all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., è attiva dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30.

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments

Top News

Calendario

« Ottobre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31