Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 19 Febbraio 2019

Si sono spenti i riflettori su di una riuscitissima tappa (complimenti alla Pontevecchio Bologna organizzatrice dell'evento in collaborazione con il Comune di Bologna, Confcommercio ASCOM, Bologna Welcome e Federalberghi Bologna) che ha catalizzato l'attenzione di tantissimi fans verso uno spettacolo adrenalinico con buona pace di chi immaginava che ginnastica ritmica fosse soltanto sinonimo di grazia e bellezza.

Abbiamo già trattato nel precedente articolo la giornata del sabato in cui si sono sfidate a "singolar tenzone" le squadre di serie A2 e A1 con atlete internazionali e in odor di olimpiade (Tokyo2020 si va avvicinando) e anche nella città felsinea si è imposta la Ginnastica Fabriano.

In queste righe cercheremo di descrivere invece ciò che è successo la domenica, giornata dedicata alla serie B.

La Ginnastica Rimini con tanto spirito di corpo conquista ai punti il podio più alto con un' interessante 71,900 migliorando il secondo posto che aveva ottenuto nella gara inaugurale di Sansepolcro lo scorso gennaio. 

Protagoniste in pedana sono state: Maria Zaffagnini (fune e clavette) ; Andrea Grimalschi (cerchio) ; Chiara Meoli (palla) ; Alexia Gorina (nastro) ; riserve Federica Conti , Giulia Torriani e Giulia Sanchioni . Un risultato che premia il grande lavoro professionale delle tecniche : Nani Londaridze ed Alessandra Delbianco.

Subito in seconda posizione ecco l'Olimpia Senago che si ferma a 71,350 risultato condizionato da una giornata non proprio effervescente della Noemi Stefanoni (ma può capitare anche alle migliori). Nonostante tutto però la società mantiene il primato provvisorio nella classifica generale con un complessivo 144,550.

Martalò e compagne possono quindi continuare il loro sogno di raggiungere l'obiettivo A2 anche se ancora è presto per le sentenze.

Al terzo posto di giornata si posiziona la Ginnastica Valentia con un bel 68,600.

Pubblichiamo di seguito la classifica di giornata:

 GINNASTICA RIMINI
1° SQUADRA
D E P TOT
ZAFFAGNINI MARIA Fune 8.15 7.20 15.350
GRIMALSCHI ANDREA ANGELICA Cerchio 7.55 6.80 14.350
MEOLI CHIARA Palla 7.40 6.65 14.050
ZAFFAGNINI MARIA Clavette 7.35 6.40 13.750
GORINA ALEXIA Nastro 7.70 6.70 14.400
TOT 71.900
 OLIMPIA SENAGO
1° SQUADRA
D E P TOT
STEFANONI NOEMI Fune 6.55 5.35 11.900
MARTALO' MELISSA Cerchio 8.90 7.15 16.050
DONATO AURORA Palla 7.35 5.80 13.150
DONATO AURORA Clavette 8.30 6.30 14.600
MARTALO' MELISSA Nastro 8.45 7.20 15.650
TOT 71.350
 GINNASTICA VALENTIA
1° SQUADRA
D E P TOT
OSTI MARICA Fune 7.85 5.95 13.800
MULLISI MIKELANXHELA Cerchio 7.90 7.40 15.300
PUTTO GNERRO ALICE Palla 7.00 5.25 12.250
PINTO GIADA Clavette 7.10 6.30 13.400
PUTTO GNERRO ALICE Nastro 7.50 6.35 13.850
TOT 68.600
 GYMNASIUM GRAVINA DI CATANIA
1° SQUADRA
D E P TOT
GUGLIELMINO ELENA MARIA Fune 7.30 5.65 12.950
MANUSIA GIULIA Cerchio 8.20 6.35 14.550
PAPPALARDO FABIANA Palla 7.00 7.10 14.100
MILONE CAROLA Clavette 7.10 6.15 13.250
ARMENIO SARA MARIA Nastro 6.50 6.00 12.500
TOT 67.350
 RITMICA NERVIANESE NERVIANO
1° SQUADRA
D E P TOT
FERRI CHIARA Fune 7.10 6.85 13.950
ALBERTONE GIADA Cerchio 6.80 5.95 12.750
PONTI CAMILLA Palla 7.95 6.15 14.100
ZANDRI GIULIA Clavette 6.55 5.85 12.400
FERRI CHIARA Nastro 6.75 6.15 12.900
TOT 66.100
 BRACCIO FORTEBRACCIO PERUGIA
1° SQUADRA
D E P TOT
LALISCIA VITTORIA Fune 7.45 6.40 13.850
CIVICCHIONI FRANCESCA Cerchio 7.30 6.20 13.500
VINTI REBECCA Palla 6.90 6.10 13.000
BARBERINI TABATHA Clavette 6.95 6.05 13.000
SALACCA LAURA Nastro 6.40 5.85 12.250
TOT 65.600
 ESTENSE PUTINATI FERRARA
1° SQUADRA
D E P TOT
CAPRA SARA Fune 7.75 6.80 14.550
SGARZI CARLOTTA Cerchio 8.65 6.25 14.900
ELMI ANNALISA Palla 7.65 7.15 14.800
ATKOCIUNAS SOFIA Clavette 5.65 4.10 9.750
CASTIGLIONI LUCIA Nastro 6.45 4.75 11.200
TOT 65.200
 DORIA GYM TAVIANO
1° SQUADRA
D E P TOT
PICCOLO GIULIA Fune 7.90 5.55 13.450
BASURTO MARTA Cerchio 6.05 5.25 11.300
PISCOPIELLO ASIA KAROL Palla 6.80 4.85 0.35 11.300
BARDARO ANAIS CARMEN Clavette 7.45 7.05 14.500
CASTO GIORGIA Nastro 7.10 5.80 12.900
TOT 63.450
 RITMICA ALBACHIARA LUCCA
1° SQUADRA
D E P TOT
PETRI CATERINA Fune 5.50 5.65 11.150
CATELLI GIULIA Cerchio 6.60 5.70 12.300
ROCCHI MARTINA Palla 7.00 6.15 13.150
FARINI SOFIA Clavette 5.55 5.65 11.200
ROCCHI MARTINA Nastro 6.70 5.80 12.500
TOT 60.300
10° POSEIDON SALERNO
1° SQUADRA
D E P TOT
BOVE FLAMINIA Fune 5.45 5.65 11.100
GIARDINIERI ROBERTA Cerchio 6.70 6.10 12.800
ATTARDI BERENICE Palla 7.70 5.70 13.400
TUCCI ANNA RAFFAELA Clavette 5.75 4.65 10.400
GIARDINIERI ROBERTA Nastro 6.95 4.95 11.900
TOT 59.600
11° ARCOBALENO PRATO
1° SQUADRA
D E P TOT
RIGATO AMBRA Fune 5.45 5.25 10.700
ROSSETTI FRANCESCA Cerchio 6.65 5.95 12.600
MARCHETTI ESTER Palla 6.40 6.00 12.400
CAVINI GUIA Clavette 6.75 5.75 12.500
RIGATO ALESSIA Nastro 5.00 5.00 10.000
TOT 58.200

12° GINNASTICA ARETE' MISTERBIANCO

1° SQUADRA

D E P TOT
ZORZETTO SIMONA Fune 5.60 6.25 11.850
TUCCIO CRISTINA Cerchio 7.45 5.75 13.200
MARINOZZI LISA Palla 5.35 4.90 10.250
CALOGERO CHIARA MARIA Clavette 5.75 4.70 10.450
MESSINA AURORA ANTONELLA Nastro 5.60 3.75 9.350
TOT

55.100

Per la prima volta, in occasione di una competizione nazionale, è stato introdotto il sistema digitalizzato delle musiche, grazie alla collaborazione di Andrea Costarelli: le musiche della ginnaste sono state caricate su un server, prima della competizione, senza più ricorrere all’utilizzo dei cd. L’intera Serie A1 sarà trasmessa in differita, nelle prossime ore, in esclusiva sul canale web di Federginnastica volare.tv. Prossimo appuntamento con la Serie A: Pala Banco Desio 23-24 febbraio.

A.R.

 

Un tempo Jules Renard disse "La farfalla: un biglietto amoroso piegato in due che cerca l'indirizzo di un fiore" ed effettivamente, come la grazia e le movenze di un così indifesa creatura cattura lo spettatore, così è successo nella cornice prestigiosa del PalaDozza di Bologna dove si è conclusa la prima di due giornate del campionato più bello del mondo di ritmica con la serie A2 e A1 organizzato dalla Ginnastica Pontevecchio con il patrocinio del Comune di Bologna in collaborazione con Bologna Welcome, Ascom e Federalberghi Bologna.

Nuova vittoria in A1 della Faber Fabriano dopo un'avvincente testa a testa con Armonia d'Abruzzo Chieti e l'Udinese.

La classifica:

GINNASTICA FABRIANO
1° SQUADRA
D E P TOT
BALDASSARRI MILENA Fune 10.15 8.15 18.300
CORRADINI NINA Cerchio 10.60 7.40 18.000
KUZNETSOVA KARINA Palla 11.35 8.55 19.900
BALDASSARRI MILENA Clavette 12.15 7.40 19.550
TORRETTI TALISA Nastro 9.55 7.05 16.600
TOT 92.350
ARMONIA D'ABRUZZO CHIETI
1° SQUADRA
D E P TOT
RUSSO ALESSIA Fune 9.50 7.75 17.250
NIKOLCHENKO VLADA Cerchio 11.60 8.10 19.700
GHERARDI EVA SWAHILI Palla 9.80 7.50 17.300
NIKOLCHENKO VLADA Clavette 11.70 7.60 19.300
RUSSO ALESSIA Nastro 9.50 7.85 17.350
TOT 90.900
UDINESE
1° SQUADRA
D E P TOT
AGIURGIUCULESE ALEXANDRA ANA MARIA Fune 9.65 8.40 18.050
PAOLINI LARA ELISA Cerchio 8.85 6.70 15.550
FILIORIANU ANA LUIZA Palla 10.60 7.30 17.900
PAOLINI LARA ELISA Clavette 9.40 7.30 16.700
AGIURGIUCULESE ALEXANDRA ANA MARIA Nastro 10.20 7.20 17.400
TOT 85.600
RAFFAELLO MOTTO VIAREGGIO
1° SQUADRA
D E P TOT
VIGNOLINI CHIARA Fune 8.75 7.45 16.200
PELLEGRINI FRANCESCA Cerchio 9.35 6.65 16.000
HALKINA KATSIARYNA Palla 9.70 8.25 17.950
VIGNOLINI CHIARA Clavette 9.60 7.85 17.450
ROCCA SARA Nastro 7.55 6.50 14.050
TOT 81.650
SAN GIORGIO 79 DESIO
1° SQUADRA
D E P TOT
BRAMBILLA MARTINA Fune 7.85 7.50 15.350
TAGLIABUE ELEONORA Cerchio 9.80 7.65 17.450
GALLI GIORGIA Palla 8.35 7.20 15.550
POZZI GAIA Clavette 8.85 7.35 16.200
RICCO' REBECCA Nastro 8.20 6.65 14.850
TOT 79.400
AURORA FANO
1° SQUADRA
D E P TOT
DELLAFELICE GIULIA Fune 8.10 6.10 14.200
DE LUCA CAMILLA Cerchio 8.90 7.55 16.450
BEVILACQUA SOFIA Palla 9.05 6.55 15.600
EVCHIK JULIA Clavette 9.10 6.20 15.300
PASQUINI MARTINA Nastro 8.40 7.10 15.500
TOT 77.050
TERRANUOVA
1° SQUADRA
D E P TOT
COLOMBO VALENTINA Fune 8.15 6.75 14.900
BACCIARINI RACHELE Cerchio 8.15 6.65 14.800
COLOMBO VALENTINA Palla 8.40 6.25 14.650
SOKOLOVA ANNA Clavette 9.30 8.00 17.300
BACCIARINI RACHELE Nastro 7.55 6.25 13.800
TOT 75.450
PONTEVECCHIO BOLOGNA
1° SQUADRA
D E P TOT
EVANGELISTI GRETA Fune 7.30 6.25 13.550
SPECCHIULLI LAURA Cerchio 8.20 6.40 14.600
PAZHAVA SALOME Palla 8.75 7.20 15.950
SPECCHIULLI LAURA Clavette 7.75 6.20 13.950
PAZHAVA SALOME Nastro 9.85 7.10 16.950
TOT 75.000
EUROGYMNICA TORINO
1° SQUADRA
D E P TOT
LEONE ALESSIA JUDITH Fune 8.50 7.05 15.550
ALBERIONE MARTINA Cerchio 8.50 6.00 14.500
GAROFFOLO GAIA Palla 9.00 7.20 16.200
LEONE ALESSIA JUDITH Clavette 7.75 6.85 14.600
TUROLLA GIULIA Nastro 7.40 5.95 13.350
TOT 74.200
10° FALCIAI AREZZO
1° SQUADRA
D E P TOT
ROMEI MARTINA Fune 6.45 6.20 12.650
LUGOVSKIKH ELIZAVETA Cerchio 9.05 7.70 16.750
MARGHERI EMMA Palla 7.70 6.00 13.700
PAPINI CHIARA Clavette 8.10 5.95 14.050
LUGOVSKIKH ELIZAVETA Nastro 8.60 7.00 15.600
TOT 72.750
11° MODERNA LEGNANO
1° SQUADRA
D E P TOT
ASTURI GIORGIA Fune 5.85 4.75 10.600
PARIS LAURA Cerchio 8.75 7.25 16.000
VARALLO ELENA Palla 7.30 5.65 12.950
PARIS LAURA Clavette 9.40 7.45 16.850
STUCCHI ANNA CARLA Nastro 7.60 6.25 13.850
TOT 70.250
12° VIRTUS GALLARATE
1° SQUADRA
D E P TOT
FANI ALESSIA Fune 7.70 6.15 13.850
BENIGNI SARA Cerchio 8.60 5.95 14.550
PERACCA DENISE Palla 6.95 3.60 0.60 9.950
KHONINA POLINA Clavette 9.75 8.20 17.950
PERACCA DENISE Nastro 6.95 6.75 13.700
TOT

70.000

L'Auxilium Genova conquista il podio più alto nella serie A2 davanti alla Forza e Coraggio Milano ed alla Ritmica Iris Giovanizzo.

AUXILIUM GENOVA
1° SQUADRA
D E P TOT
SCOGNAMILLO GIADA Fune 6.80 5.30 12.100
PUGLIA ILARIA Cerchio 7.90 6.40 14.300
VARTLAAN JANIKA Palla 10.00 7.20 17.200
PARISI NICOLE Clavette 8.20 6.50 14.700
TAGLIETTI ALICE Nastro 7.45 6.75 14.200
TOT 72.500
FORZA E CORAGGIO MILANO
1° SQUADRA
D E P TOT
SELLA VIOLA Fune 7.60 6.95 14.550
PIGNICZKI FANNI Cerchio 10.05 7.00 0.05 17.000
RONDELLI ALESSANDRA Palla 5.40 4.90 10.300
PIGNICZKI FANNI Clavette 9.85 6.80 16.650
TIMOFTE ANA MARIA Nastro 6.75 5.50 0.30 11.950
TOT 70.450
RITMICA IRIS GIOVINAZZO
1° SQUADRA
D E P TOT
SCHIFANO BENEDETTA Fune 7.50 6.60 14.100
CARBONARA IRENE Cerchio 8.20 6.20 0.05 14.350
MAGHELLI CARLA Palla 6.95 5.00 11.950
SCHIFANO BENEDETTA Clavette 8.80 6.65 15.450
CARBONARA IRENE Nastro 7.05 6.20 13.250
TOT 69.100
RITMICA 2000 QUARTU S.ELENA
1° SQUADRA
D E P TOT
SANSEVERINO ALESSIA Fune 6.75 5.40 12.150
SARRITZU SARA Cerchio 8.70 6.65 15.350
MATTA VALERIA Palla 6.25 5.15 11.400
KOLOSOV MARGARITA Clavette 9.05 7.25 16.300
ANGIUS MARINA Nastro 7.45 6.35 13.800
TOT 69.000
GYMNICA 96 FORLI
1° SQUADRA
D E P TOT
FERALLI VIOLA Fune 6.80 5.85 12.650
CAPACCI GIULIA Cerchio 7.25 6.25 13.500
PAGNINI MAYRA Palla 8.05 5.85 13.900
PODGORSEK ALEKSANDRA Clavette 8.80 7.05 0.30 15.550
LEONI ARIANNA Nastro 7.40 5.95 13.350
TOT 68.950
GINNASTICA FLAMINIO ROMA
1° SQUADRA
D E P TOT
CAVALIERE CAMILLA Fune 6.45 5.35 11.800
ROMANOVA ELEONORA Cerchio 10.15 7.15 17.300
MOGLIANETTI GIULIA Palla 7.40 5.10 0.05 12.450
CAVALIERE CAMILLA Clavette 9.40 5.80 15.200
COTTA VERONICA Nastro 5.75 5.05 10.800
TOT 67.550
RITMICA ROMANA ROMA
1° SQUADRA
D E P TOT
HAVRYLIV ELIZABETA Fune 6.60 6.35 12.950
PEZZELLA GIULIA Cerchio 6.50 5.15 11.650
HAVRYLIV ELIZABETA Palla 8.00 6.35 14.350
LAMBERTI MARTINA Clavette 7.35 6.25 13.600
LLANA GARCIA SARA Nastro 7.95 6.85 14.800
TOT 67.350
VIRTUS GIUSSANO
1° SQUADRA
D E P TOT
NEGRINI ANNA Fune 7.40 6.70 14.100
MAINO CARLOTTA Cerchio 8.10 6.50 14.600
BAGA VIRGINIA Palla 7.90 6.10 0.30 13.700
NEGRINI ANNA Clavette 7.50 5.85 0.60 12.750
MAINO CARLOTTA Nastro 6.75 5.25 12.000
TOT 67.150
PETRARCA 1877 AREZZO
1° SQUADRA
D E P TOT
MASSETTI ASIA Fune 6.15 6.30 12.450
FIORAVANTI BEATRICE Cerchio 8.15 6.55 14.700
BROMO ERIKA Palla 7.25 5.45 0.30 12.400
GORI SOFIA Clavette 7.10 5.50 12.600
BEREZINA KSENO FONTOVA POLINA Nastro 8.20 5.85 14.050
TOT 66.200
10° ARDOR PADOVA
1° SQUADRA
D E P TOT
ROSSO CHIARA Fune 6.70 5.00 11.700
GERGALO REBECCA Cerchio 8.95 7.05 16.000
MARTELLATO MARGHERITA Palla 6.20 4.25 10.450
DIONISI SOFIA Clavette 6.80 5.00 11.800
GERGALO REBECCA Nastro 8.40 7.55 15.950
TOT 65.900
11° GINNASTICA OPERA ROMA
1° SQUADRA
D E P TOT
KIMANOVA IVA PETROVA Fune 6.60 6.35 12.950
CENTOFANTI CAMILLA Cerchio 7.70 5.75 13.450
KIMANOVA IVA PETROVA Palla 7.80 6.15 13.950
DE SILVERI SOFIA Clavette 7.95 4.85 12.800
CENTOFANTI CAMILLA Nastro 6.65 5.25 11.900
TOT 65.050
12° ETRURIA PRATO
1° SQUADRA
D E P TOT
NOVELLI ASIA Fune 6.00 5.40 11.400
PARRINI GINEVRA FIORE Cerchio 7.50 6.45 13.950
GARCIA TIMOFEEVA NATALIA Palla 8.30 5.80 0.30 13.800
PRIORE SOFIA Clavette 6.30 5.20 11.500
MAZZONI ANASTASIA Nastro 7.00 5.60 12.600
TOT 63.250

La farfalla però continua a volare in quel del Paladozza di Bologna con la serie B ed i suoi giovani talenti che con sacrificio, amore e cuore racconteranno le loro magiche storie in pedana.

L'apertura della biglietteria è prevista per le ore 9 di oggi domenica 10 febbraio.

A.R.

Un evento significativo per la città di Bologna e per il panorama sportivo all'ombra delle Due Torri: per la prima volta la città felsinea ospiterà sabato 9 e domenica 10 febbraio, il massimo campionato nazionale di ginnastica ritmica.

La kermesse di due giorni, della Federazione Ginnastica d'Italia, che quest'anno festeggia il 150° anniversario, si svolgerà al Paladozza di piazza Manfredi Azzarita 8 grazie all'organizzazione della Polisportiva Pontevecchio (presidente Augusto Fava) con il patrocinio del Comune di Bologna e la collaborazione di Bologna Welcome, Ascom e Federalberghi Bologna.

Il format della manifestazione prevede che i campionati di serie A1, A2 e B siano composti ciascuno da 12 squadre dove ognuna si esibisce scegliendo tra le cinque specialità: fune, cerchio, palla, nastro e clavette.

Grande attesa per le stelle azzurre che nel corso del 2018 hanno brillato sul palcoscenico internazionale, fra cui le individualiste della nazionale Milena Baldassarri (Faber Ginnastica Fabriano) e Alexandra Agiurguculese (Udinese).

In pedana anche molte ginnaste straniere in forza alle diverse squadre come la georgiana Salome Pazhava, atleta pluriolimpionica schierata con il team di casa o come Karina Kuznetova (Faber Ginnastica Fabriano), Anna Sokolova (Terranuova), Ekaterina Selezneva (Iris Giovinazzo), Khonina Polina (Virtus Gallarate), Daria Trubnikonva (Virtus Giussano) e molte altre che, rappresentando il top della ginnastica ritmica mondiale, contribuiscono a rendere la competizione italiana nazionale la più bella del mondo.

Ed ecco un pò di numeri:

  • 1 squadra di Bologna
  • 1 ginnasta straniera per squadra
  • 2 giorni di gare
  • 3 campionati A1, A2 e B
  • 4 squadre dell'Emilia Romagna
  • 12 squadre in ciascun campionato
  • 15 regioni rappresentate
  • 25 provincie rappresentate
  • 36 squadre partecipanti
  • 60 esercizi del campionato di serie A1
  • 60 esercizi del campionato di serie A2
  • 60 esercizi del campionato di serie B
  • circa 300 atlete partecipanti

Programma di Sabato 9 febbraio - Serie A1 e A2

Ore 16 Inizio della gara di serie A2

Ore 19.15 Inizio della gara di serie A1

Programma di Domenica 10 febbraio - Serie B

Ore 10 Inizio gara di serie B Nazionale

I biglietti per assistere alle gare possono essere prenotati scrivendo all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per ritirarli sarà allestita una postazione dedicata all'interno del PalaDozza (piazza Manfredi Azzarita 8, Bologna) operativa il sabato 9 febbraio dalle ore 13 (ingresso ore 15) e la domenica 10 febbraio dalle ore 9 con ingresso diretto.

Il prezzo intero per ciascuna giornata è di € 15 ma sono previste anche delle riduzioni e cioè

  • € 8 per under 16 e over 65
  • Gratis giovanissimi da 1 a 6 anni 
  • L'agevolazione per Gruppi prevede anche che ogni 10 paganti ci siano 2 gratuità che diventano 5 per gruppi di 20 paganti e di 8 gratuità per gruppi di 30 persone paganti.

Gli ospiti sono di tutto rispetto ovvero la nazionale junior di ritmica e le beniamine di tante fans Eleonora Tagliabue e Sofia Raffaeli.

(Nella foto in alto Giancarlo Tonelli Direttore dell'Ascom Bologna, Matteo Lepore Assessore allo Sport del Comune di Bologna, Dones Corrado Maria Presidente FGI Emilia Romagna, Fedele Massimo Anglani Consigliere Nazionale FGI, Annalisa Bentivogli allenatrice team serie A1, Manuela Verardi storico rappresentante della Ginnastica Pontevecchio, Alessandro Granatieri preparatore atletico, Teresa Calzolari Responsabile del settore ritmica Ginnastica Pontevecchio, Alessandro Righetti consigliere Pontevecchio, Augusto Fava Presidente Pontevecchio, Camilla Bergonzoni allenatrice e le atlete Sofia, Valentina, Greta e Laura). Il video di presentazione dell'evento è raggiungibile al seguente link https://pontevecchiobologna.it/la-video-presentazione-della-serie-a-di-ginnastica-ritmica-a-bologna/

A.R.

Riccardo Agabio (nella foto con l'attuale presidente Gherardo Tecchi) è stato insignito del Collare d'oro al merito sportivo. La redazione si complimenta con l'interessato facendogli tanti auguri.

 

Nello scorso fine settimana (29-30 aprile 2017) la Ginnastica Treviolo è stata impegnata nella seconda prova del campionato FGI Silver della zona tecnica Bergamo-Brescia, a Padenghe sul Garda. Nonostante la stanchezza che inizia a farsi sentire verso la fine dell'anno ed alcuni infortuni, le ragazze hanno tenuto alto il nome del Treviolo, ottenendo ancora una volta ottimi risultati e confermando il lavoro ben svolto finora.

 

Sabato per la categoria LD scende in pedana Tiziana Bestetti, che ottiene il primo posto, con una prova quasi senza sbavature e comunque sempre di grande valore tecnico. Proseguono i podi in LC con l'oro di Anna Scuotto, che dopo un periodo di stop ha saputo recuperare eccezionalmente bene, confermando il piazzamento della volta precedente; per la categoria Allieve 3 Sofia Domenghini si piazza al 5° posto con una buona prova, così come Paola Caporali nelle Allieve 2, subito seguita dalla compagna Sara Lorenzi, al suo debutto in questa categoria ed oltretutto reduce da infortunio. Occorre ricordare il grande salto di categoria che queste ginnaste hanno compiuto rispetto all'anno precedente, portando in campo gara difficoltà notevoli e sempre nuove, che, ovviamente, comportano anche qualche rischio. Il turno Junior/Senior LC non è da meno, infatti Alessia Locatelli si piazza ad un eccellente secondo posto, seguita immediatamente dalla compagna Asia Rizzi al terzo posto; la nostra veterana Martina Fanelli sale invece sul terzo gradino del podio, autrice di una buonissima prova. In serata non terminano le soddisfazioni, perchè nella categoria LB arriva un'altra cascata di podi: Martina Beretta (J1), Laura Amigoni (J2) e Cristina Ravasio (J3) vincono tutte nelle rispettive categorie con punteggi da capogiro e vengono ripagate della precisione ed impegno; Caterina Facheris nelle Junior 1 ottiene l'8° piazzamento, con un po' di amaro in bocca, perchè senza un errore avrebbe portato a termine una gara da secondo gradino del podio, ma - si sa - capitano anche gli imprevisti.

 

La giornata di domenica vede impegnate le nostre piccolissime nel primo turno di gara LB: Stephanie Gotti (A1), con una determinazione da ginnasta esperta, sale sul primo gradino del podio, seguita ad una manciata di decimi dalla compagna Gloria Corlazzoli, che conquista la 4^ posizione nella prima gara della sua carriera agonistica, dando prova di grandi capacità, e da Melissa Bonati, in 5^ posizione ad un solo decimo di distacco da Gloria. La soddisfazione per il gruppo di queste giovanissime è davvero grande, perché ciascuna ha dimostrato di avere nervi saldi e ottime potenzialità, il che fa ben sperare anche per il futuro. Successivamente le Allieve 3 e 4 affrontano una competizione molto più agguerrita della prova precedente, in una categoria già di per sé molto numerosa. Asia Facheris riesce comunque a vincere il bronzo con un'ottima gara a tutti gli attrezzi e le compagne si piazzano tutte entro la metà della classifica con buone prove: Laura Roncalli al 6° posto - autrice del 2° punteggio di gara sia alle parallele che al corpo libero -, Martina Bonati all'8° e Sofia Fioroni al 9°, con alle spalle un infortunio dal quale si è riuscita a riprendere con grande tenacia. Davvero degna di lode la prestazione di Ilaria Finassi che conquista l'oro con lo straordinario punteggio di 47 e complimenti a Beatrice Biava che si piazza in 10^ posizione con il punteggio più alto di gara alle parallele. A coronare i successi in LB Alessandra Gionchilie (S1) vince uno splendido argento, che conferma l'alto livello dei suoi esercizi. Chiude la giornata la categoria LA, che vede ancora sul podio il Treviolo: Sofia Trapattoni (S1) vince la medaglia d'oro, con una prova davvero impeccabile ed il miglior punteggio alla trave. Bene anche le compagne che, nonostante qualche sbavatura, conquistano buoni piazzamenti, in particolare Sofia Nanni (J1) ottiene il quarto posto nonostante una caduta alla trave, Anna Persico è 17^, Letizia Caldara 18^ e Monica Pasqualini 11^.

Ancora una volta il team Treviolo torna a casa con il sorriso dopo un weekend emozionante: un ringraziamento particolare alle allenatrici che si prendono cura delle loro ginnaste, alle ragazze e bambine che rendono possibile tutto questo con il loro impegno e la passione autentica e sincera per la ginnastica, ai genitori che danno sostegno anche al di fuori della palestra e infine alla direzione della società, che coordina tutto questo circolo virtuoso... Senza tutte queste persone connesse tra loro e pronte a lavorare insieme niente sarebbe possibile!

Che cosa aspetta alla ginnastica artistica femminile nel 2017? Il prossimo anno sarà il primo del nuovo ciclo olimpico che porterà alle Olimpiadi di Tokyo nel 2020. Tantissime le novità, non solo per quanto riguarda il ricambio generazionale delle varie squadre.

 

LE SENIOR

Iniziamo con loro, le atlete. Nel 2017 diverranno senior le ginnaste nate nel 2001 e citiamo coloro che si sono distinte agli Europei dello scorso anno: l'oro al volteggio Martina Maggio, Francesca Noemi Linari e Sara Berardinelli per l'Italia; Elena Eremina, Anastasiia Iliankova e Uliana Perebinosova per la Russia; Alice Kinsella, Latalia Bevan, Maisie Methuen, Ellesse Oates, Megan Parker, Sophie Scott e Lucy Stanhope già confermate in rosa Nazionale per la Gran Bretagna; la speranza rumena Carmen Ghiciuc e le "sorelline" Lorette Charpy, sorella di Grace, per la Francia ed Helene Schaefer, sorella della medaglia di bronzo mondiale Pauline, per la Germania.

Gli Stati Uniti, orfani almeno per un anno di Simone Biles e del resto delle Final Five, non hanno di che lamentarsi. A disposizione del nuovo Direttore Tecnico Valeri Liukin ci sono le attuali ginnaste junior nella rosa nazionale che diverranno senior a gennaio: la vincitrice di Jesolo 2016 Jordan Chiles, Morgan Hurd, Riley McCusker, Shania Adams e Trinity Thomas.

 

IL CODICE DEI PUNTEGGI

Come ogni anno post-olimpico, ecco che si rinnova anche il Codice dei Punteggi che regolamenta le varie discipline della ginnastica. Per l'artistica femminile, una delle novità è presente nella composizione degli esercizi a parallele, trave e corpo libero: non più 2,5 ma 2,0 di CR, i Composition Requirement o, in italiano, le esigenze di composizione, quegli elementi obbligatori che formano il punteggio di partenza (D, Difficulty) di base. Questo è dato dalla rimozione dell'obbligatorietà di un uscita di valore - indicati come DV, Difficulty Value- in D o superiore (E,F,G, e in alcuni casi anche H o I) agli attrezzi. Questa scelta è, probablimente, per favorire una maggior varietà di uscite ai vari attrezzi, anche di minor valore, senza incorrere in penalità.

Anche il volteggio subirà un abbassamento dei vari valori di partenza. I salti più "gettonati" dello scorso quadriennio subiranno un ribasso che va dallo 0.3 allo 0.4, come gli Yurchenko: un avvitamento ora vale 4,6 invece di 5,0; un avvitamento e mezzo vale 5,0 invece di 5,3; due avvitamenti valgono 5,4 invece che 5,8; due avvitamenti e mezzo, l'Amanar, vale ora 5,8 invece che 6,4. Anche il Produnova, il doppio salto in avanti raccolto che ha fatto la fortuna dell'indiana Deepa Karmakhar, passa da 7,0 a 6,4.

Tra le novità degli altri attrezzi, troviamo alle parallele la detrazione di Jaeger e Gienger: lo Jaeger carpiato e il Gienger teso  varranno E, cioè 0,5.

Alla trave, i Paesi Bassi della campionessa olimpica all'attrezzo Sanne Wevers dovranno rivedere i propri esercizi basati su i giri: l'acrobatica e la parte ginnica devono equipararsi, ovvero avere tre elementi ciascuno.

Anche al corpo libero non sarà facile per molte: ricordate tutte quelle ribaltate avanti come esigenza di un elemento in avanti? Beh, non basteranno più. Per coprire quell'esigenza ora bisognerà fare una diagonale con salto o avvitamento in avanti. Questi tipi di diagonali negli scorsi anni erano rari, poiché un elemento in avanti è difficile, non si riesce a vedere bene l'atterraggio e quindi le ginnaste preferivano andare sul sicuro. Riusciremo a vedere più esercizi à la Nastia Liukin nel prossimo quadriennio?

L'altra regola importantissima è quella delle squadre olimpiche formate da solo 4 ginnaste, con la possibilità per le nazionali di portarne altre due, specialiste o generaliste, che però non faranno parte della squadra. Le prime tre squadre potranno già qualificarsi per Tokyo 2020 ai mondiali del 2018 di Doha (Qatar) arrivando sul podio, mentre le altre 9 potranno qualificarsi nel mondiale pre-olimpico di Stoccarda del 2019 e non più al Test Event. Vedremo più avanti nell'articolo come anche le individualiste potranno qualificarsi.

Qui potrete trovare il Codice dei Punteggi completo in inglese, con tavola degli elementi.

 

IL CALENDARIO

Se gli Assoluti torneranno a il 2-3 settembre, prima dei mondiali, la novità più interessante viene dalle Serie A1, A2 a cui si aggiunge anche la B, che verranno distribuite lungo il 2017 e non più nei primi mesi dell'anno. Le quattro tappe saranno ogni due mesi circa: 24-25 febbraio a Torino ; 7-8 aprile a Roma; 9-10 giugno e 15-16 settembre da definire. Non è prevista la Golden League, cancellata già nel 2016.

A livello internazionale/nazionale troviamo l'annuale Trofeo Città di Jesolo, l'1-2 aprile, che quest'anno compie 10 anni. Oltre all'Italia e agli Stati Uniti, sono state confermate anche Brasile, Canada, Francia, Giappone, Australia e Russia.

Arriviamo poi agli appuntamenti internazionali per eccellenza: i Campionati Europei, che si terranno a Cluj-Napoca in Romania dal 19 al 23 aprile, e i Campionati Mondiali di Montreal dal 2 all'8 ottobre, dove la madrina sarà, in modo quasi ovvio, Nadia Comaneci, che nella città canadese fece il suo debutto olimpico nel 1976, diventando così la leggenda che oggi conosciamo.

Un discorso a parte va riservato alla Coppa del Mondo, divisa in specialità e all around e che durante l'arco del quadriennio servirà a qualificare per Tokyo 2020 anche quei ginnasti individuali che altrimenti non avrebbero modo di ritagliarsi uno spazio ai mondiali.

La stagione 2017 è in realtà già iniziata, con la CdM di specialità dal 17 al 20 novembre a Cottbus (Germania). A seguire ci saranno: Melbourne (Australia) 22-25 febbraio; Baku (Azerbaijan) 16-19 marzo; Doha (Qatar) 22-25 marzo. Per la CdM all around, le tappe saranno: Newark (USA) il 4 marzo; Stoccarda (Germania) 18-19 marzo; Londra (UK) 8 aprile.

 

I PRESIDENTI

Dopo vent'anni, il 1 gennaio 2017 Bruno Grandi lascerà il posto di Presidente della Federazione Internazionale al giapponese Morinari Watanabe, eletto proprio all'81.o Congresso FIG di Tokyo ad ottobre 2016. Watanabe resterà in carica per almeno quattro anni, fino alla conclusione del ciclo olimpico con le "sue" Olimpiadi casalinghe.
Come annunciato in campagna elettorale e ribadito nel discorso che ha tenuto dopo l'elezione, l'ambizioso neo-presidente vuole rendere la ginnastica: "Il Re degli sport". Tra le novità proposte da Watanabe c'è anche la volontà di organizzare i campionati mondiali riservati alla categoria junior, come avviene in molti altri sport.

Anche l'Italia ha il suo nuovo Presidente Federale: dopo Riccardo Agabio, il 17 dicembre è stato eletto a Roma Gherardo Tecchi che ha battuto il rivale Juri Chechi. Tra i nomi conosciuti ai più nella squadra di Tecchi troviamo le ex ginnaste azzurre Federica Macrì e Monica Bergamelli, rispettivamente nella quota atleti e tecnici, come anche Paolo Principi, attualmente atleta del Club Olimpico e legittimo candidato ai Giochi di Tokyo 2020.

Grazie alla Federazione Ginnastica d'Italia, in occasione della terza tappa di Coppa del Mondo a Stoccarda, ci sarà la diretta streming della manifestazione per poter seguire live i quattro esercizi dell'Azzurra Elisa Meneghini. Nonostante la concomitanza con il Trofeo Città di Jesolo, la kermesse andrà in onda sabato 19 marzo ore 12.00. 

L'iniziativa era già stata proposta per il secondo incontro a Glasgow, in cui era impegnata Enus Mariani, riscuotendo un grande successo.

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments