Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 19 Novembre 2018

Lo spettacolo più bello del mondo al Palabanco di Desio ha riservato una giornata da ricordare segno inconfutabile che la ginnastica ritmica italiana ricomincia a lavorare sodo verso livelli tecnici di pregio.

Ad organizzare l'attesissimo evento è stata la storica società Ginnastica San Giorgio '79 Desio, che l'anno prossimo compirà i 40 anni di attività.

Per diritto di cronaca diremo che i primi due posti hanno visto nuovamente protagoniste la S.G. Fabriano (pt. 107,650) al primo posto e la A.S. Udinese (pt. 102,900) al secondo posto mentre nel gradino più basso l' Armonia d'Abruzzo (pt. 96,400).

Ma la vera piacevole sorpresa è stata data dalle altre squadre che con tanta forza e passione hanno gareggiato proponendo all'autorevole giuria presieduta da Laura Lazzaroni gesti tecnici molto interessanti.

Il pubblico presente numeroso, più volte, ha infatti sottolineato l'emozione che arrivava dalla pedana.

Standing ovation anche alle farfalle azzurre attuali compionesse del mondo nella specialità tre palle e due funi, che durante la cerimonia di premiazione hanno ricevuto l'omaggio floreale da parte dell'Organizzazione.

Spostandoci nella serie cadetta l'Auxilium Genova che nella prima giornata aveva conquistato il podio più alto si è dovuta accontentare della terza piazza con il punteggio di 77,450 dietro alla Milanese Forza e Coraggio (pt. 78,050) e alla Polimnia Ritmica Romana vincitrice con pt. 84,550.

Il prossimo appuntamento sarà in casa dell'attuale capolista e considerato il piccolo scarto che intercorre tra le prime due lo spettacolo è assicurato.

Ormai archiviata la prima giornata del Campionato di Serie A e B di ginnastica ritmica svoltasi presso l’Uni Euro Arena di Forlì, lo spettacolo più bello del mondo si sposta al Palabanco di Desio il 3 e 4 novembre prossimi. Ad organizzare l'attesissimo evento sarà la storica società Ginnastica San Giorgio '79 Desio, che l'anno prossimo compirà i 40 anni di attività.

Ricordiamo che quest'anno è tutta nuova la formula della Serie A 2018.

Un unico girone di venti squadre dove al termine del Campionato le prime dodici accederanno alla Serie A1 del 2019, mentre le restanti otto (con altre quattro provenienti dalla B Nazionale) formeranno la Serie A2.

Nuovo anche il criterio di assegnazione dell'ordine di gara. Infatti le squadre si esibiranno non con il sorteggio ma seguendo l'ordine inverso alla classifica della competizione precedente.

Aprirà quindi il warm up l'asd Giussano per poi arrivare in serata al team Fabriano vincitore della prima tappa.

I prezzi per assistere alle performance delle proprie beniamine sono i seguenti:

Sabato 3 novembre 2018 15 euro;

Domenica 4 novembre 2018 12 euro;

Confermata la gratuità per i giovanissimi fans fino a 6 anni.

La biglietteria aprirà alle 13 e per ulteriori informazioni si può contattare il seguente indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chiuderà questa settimana particolare all'Accademia di Desio una serata a porte aperte, con entrata gratuita, per chi vorrà assistere a questo controllo tecnico con presente l'allenatrice russa Elena Karpushenko, allenatrice della pluri-campionessa Yana Kudryavtseva.

La DTN Emanuela Maccarani vuole concludere così questo evento che ha visto per un'intera settimana le atlete della squadra e le individualiste Junior e Senior impegnate in un Master con l'allenatrice russa. 

Venerdì 16 Marzo alle ore 20.30 si apriranno le porte del PalaBancoDesio per tutti coloro che oltre a voler ammirare ancora una volta dal vivo il lavoro delle nostre atlete, vorranno fare gli in bocca al lupo alla squadra capitanata da Alessia Maurelli con Martina Centofanti, Martina Santandrea, Agnese Duranti, Anna Basta e Letizia Cicconcelli. Le Farfalle della ritmica italiana saranno impegnate dal 23 al 25 Marzo nella prima competizione internazionale al Grand Prix di Thiais

Durante la serata potremo assistere anche alle routine di Milena Baldassarri, Alessia Russo, Talisa Torretti, Eva Gherardi, Annapaola Cantatore e ad un'intervento speciale dell'atleta russa allenata da Elena Karpushenko, Karina Kutsnesova. 

 

Fiorella Goretti

ginnastica-ritmica.eu

Sabato 10 febbraio non potrete assolutamente prendere alcun impegno. Perchè? Ebbene si, le Farfalle della squadra Nazionale di Ginnastica ritmica e le invidualiste junior classe 2003 e 2004 si alleneranno a porte aperte. Dalle ore 15 il PalabancoDesio riaprirà i suoi cancelli e potrete assistere ad esercizi e composizioni letteralmente mozzafiato.

Accorrete numerosi, l'ingresso è gratuito!

 

 

Si alza ufficialmente il sipario sulla prima tappa del Campionato Italiano della massima serie di Ginnastica Ritmica. Il PalaDesio comincia a gremirsi di tantissimi appassionati pronti a rivedere le proprie beniamine. 

La Moderna Legnano mette il turbo e per il terzo anno di fila si aggiudica, con il totale di 88.900, la prima tappa della serie A2 di Ritmica. Decisivi il 17.950 della russa Vedeneeva e il 15.850 di Laura Paris che, sommati alle routine di Carnelli, Stucchi e Varallo costringono la  Ritmica Iris e la Rhythmic School– rispettivamente a quota 88.450 e 85.850 -  sul secondo e terzo posto della classifica. Fresche di promozione dalla B Nazionale dello scorso anno, le due squadre -  una pugliese l’altra piemontese -  salite oggi ai lati del gradino più alto del podio, festeggiano una prima tappa a dir poco strepitosa. “Anche quest’anno l’inizio del torneo ci ha trovate  pronte – taglia corto l’allenatrice delle legnanesi, Elisa Porchi – Puntare su Ekaterina (Vedeneeva, ndr) ci ha permesso di vivere la gara con serenità. La strategia in vista delle prossime tappe non dovrebbe mutare, ma il rientro di una Francesca Paris – che non è ancora al top della forma – potrebbe fare invece la differenza per il prosieguo della rassegna”. Completano la classifica Virtus (85.400), Gymnica 96 (83.150), Lazio Ginnastica Flaminio (81.800), Polimnia Ritmica Romana (80.100), Estense O. Putinati (78.400), Ritmica Nervianese (76.650) e S.G. Etruria (75.550).

Ora in pedana scenderà la massima serie. Tra le tante ginnaste partecipanti, Milena Baldassarri, Alexandra Agiurgiuculese e la neo campionessa del Mondo Dina Averina.

 

Questo week end, a Desio, torna in pedana la Ginnastica Ritmica con la prima tappa del Campionato Italiano di Serie A1/A2 e B. Un appuntamento dal retrogusto iridato visto che a Desio, a rievocare le emozioni dei recenti mondiali, ci saranno le più forti interpreti del momento. Tra le fila della massima serie e di quella cadetta, infatti - in prestito ai club della "lega" italiana - si sfideranno i pezzi da novanta della disciplina: Dina Averina, Linoy Ashram, Viktoriia Mazur, Katsiarina Halkina, Sabina Ashirbayeva e Neviana Vladinova. Con il body dell’Armonia d’Abruzzo, il fenomeno di Zavolzhye - reduce dal titolo All-around vinto all’Adriatic Arena - è decisa a riportare lo scudetto (sarebbe il numero otto) nelle casse delle teatine. Occhio, però, anche alle protagoniste nostrane che a settembre si sono distinte sulla pedana pesarese, a cominciare da Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri, rispettivamente portacolori dell’ASU di Udine e della Fabriano. Oppure a chi, come Anna Basta, new entry tra le Farfalle di Emanuela Maccarani, s’è tolta temporaneamente i panni della ginnasta d’insieme per sostenere la Pontevecchio da individualista.

Alle ore 16.00 di sabato 14 ottobre, le prime compagini che saliranno sul quadrato saranno quelle dell'A2 con il seguente ODL:

1 VIRTUS GIUSSANO

2 GYMNICA 96

3 ETRURIA

4 MODERNA LEGNANO

5 LAZIO GINN. FLAMINIO

6ESTENSE PUTINATI

7 POLIMNIA RITMICA ROMANA

8 RHYTHMIC SCHOOL

9 RITMICA IRIS

10 NERVIANESE

 

A seguire, in prima serata, la massima serie composta da:

1 RAFFAELLO MOTTO

2 VIRTUS GALLARATE

3 PETRARCA AREZZO

4 GINN. FABRIANO

5 TERRANUOVA

6 ARMONIA D'ABRUZZO

7 SAN GIORGIO 79 DESIO

8 UDINESE

9 PONTEVECCHIO

10 ARDOR COOP.

 

Domenica mattina, invece, sarà il turno della serie cadetta con le squadre della Serie B:

1 FALCIAI AREZZO

2 RITMICA 2000

3 EUROGYMNICA

4 OLIMPIA SENAGO

5 GINN. AURORA FANO

6 ARCOBALENO PRATO

7 LA FENICE SPOLETO

8 GINN. OPERA

9 LA COCCINELLA

10 KINESIS

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments