Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 22 Giugno 2018

La seconda tranche di gara degli Junior è stata dedicata alla Coppia, al Trio e al Gruppo. Italia presente in tutte le specialità.

Davide Nacci e Alessandra Maggiore – saliti in pedana come primo duo degli otto qualificati – conquistano 19.800 punti (D. 2.4 – A. 8.9 – E. 8.5) e il quinto piazzamento finale. L’altra formazione azzurra, invece, composta da Matteo Falera ed Elisabetta Verderio, si è presentata sulla pedana del Pala Prometeo Estra come quinta coppia in ordine di salita. Performance esplosiva per i due ginnasti classe 2001 e 2002 che raggiungono quota 19.450 punti (D. 2.45 – A. 8.7 – E. 8.3) e la settima posizione alle spalle dell’altra formazione russa formata da Kuritsyn/Golubeva che ha totalizzato 19.650 punti.

Dopo l’argento nel singolo maschile ecco che ne arriva subito un altro: Davide Nacci trascina il suo Trio – in squadra con Blasi e Sebastio – a quota 20.550 (D 2.850 – A 9.050 E 8.650) e al secondo gradino del podio continentale juniores, replicando l’argento che Anzalone, Pugliese e Giugno vinsero nell'edizione di Coimbra del 2005. Due decimi il distacco dalla Turchia, che grazie a Onbasi/Ersos/Sahin mette in bacheca il titolo detenuto proprio dall’Italbaby due anni fa in Portogallo. Terza l’Ungheria (19.550), in vantaggio su Romania (19.200) e sulla seconda formazione azzurra in pedana con Cutini/Ferragina/Foresi (19.150).

I Gruppi hanno chiuso le finali riservate alla categoria junior dei X Campionati Europei di Ginnastica Aerobica. Otto gruppi – per un totale di 40 ginnasti – hanno offerto un grande spettacolo al pubblico del Pala Prometeo Estra. Esercizi spettacolari ricchi di difficoltà e artisticità, caratterizzati da un ritmo coinvolgente, sono stati la ciliegina sulla torta di una mattinata di Ginnastica allo stato puro. La formazione di Ancona 2017 (Sofia Cavalleri, Camilla Cubito, Greta Picchio, Giulia Previtali e Camilla Rizzotto) - rinnovata rispetto a quella di Elvas 2015, ad eccezione della torinese dell’Amico Sport - conquista 18.750 punti (D. 1.85 – A. 8.8 – E. 8.1) e la settima posizione in classifica davanti al Portogallo, ottavo a quota 18.700. Oro per Romania (pt. 20.050), argento per la Russia (pt. 19.800) e bronzo per la Francia (pt. 19.650). Ai piedi del podio, invece, l’Ungheria con un 19 tondo. L’Italbaby lascia il posto ai compagni più grandi per le finali senior. La gara sarà riprenderà alle 15.00.

(Foto Matteo Zallocco/FGI)

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments

Top News

Calendario

« Giugno 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30