Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 15 Dicembre 2018

Grandi successi per l'Asp Montelupo sia a livello organizzativo, con oltre 350 ginnaste scese in campo gara divise per categorie e fasce d'età, sia in termini di risultati, visti anche i tempi ristretti con cui le ginnaste e le allenatrici hanno affrontato un programma ginnico molto nuovo e sicuramente più difficile ed impegnativo del precedente.
Per questo motivo le nostre istruttrici avevano preparato le bimbe ad affrontare la gara con determinazione, ma senza pretese.
Riuscire a portare a termine tutti gli esercizi agli attrezzi (ricordiamo che gli allenamenti sono ripresi a settembre e la preparazione fisica generale è terminata da poco), era già un successo. Ma le atlete di Montelupo si sono dimostrate all'altezza della sfida e hanno raggiunto traguardi davvero inaspettati, fino alla vittoria finale del 4° TROFEO CERAMICA.
 
Le prime "Aspine" a gareggiare sono Valentina De Rosa, Sofia Paoli e Gaia Montelatici per la mini 4 senior individuale e successivamente nel turno successivo le "colleghe" Alessia Gigli, Isabel Fiorilli e Letizia Meini.
E già in questa categoria viene raggiunto un terzo posto da parte di Gaia, con un ottimo quarto posto per Isabel, un sesto per Valentina e un nono per Letizia.
Nella classifica ad attrezzi, nella quale le prime tre vengono premiate con belle ed originali medaglie di ceramica, al primo Isabel a parallele terza Gaia e seconda Valentina, ed a corpo libero terza Alessia e quarta Isabel.
Il tutto continua con ulteriori successi nella classifica delle junior: Mariaelena Distante e Sarah Riccobono, che con un "garone" veramente pulito si aggiudicano rispettivamente il quarto e sesto posto assoluto seguite da Syria Rossi alla 20° posizione, seguita subito dopo da Matilde Lensi al 21° posto, Alice Squarci 24° e Siria Marcori 30°.
La musica cambia un po' con le individualiste senior di mini 3. Asia Piccini, scesa in campo gara grintosa e decisa, arriva ad un passo dal primo posto. Contenta ugualmente di ricevere l'argento in classifica generale, si guadagna anche il secondo posto a parallele. L'amica del cuore Katrina Del Tito, invece, sale al primo posto in classifica a parallele, seconda a trampolino e terza a corpo libero! Aurora Pennabea, che gareggiava con loro, visibilmente in palla dall'emozione, non torna a casa a mani vuote e strappa un secondo posto a trave.
Le piccole della solita categoria nella classifica allieve danno spettacolo. Noemi Nardi è la prima ginnasta Asp a vincere un gara regionale dell'anno, fa una performance precisa e senza imperfezioni e con grande merito soddisfa tutti calcando il primo gradino del podio nella generale, ma anche a trave e corpo libero!
In formissima anche Zineb Roncaglia, che con gran carattere, arriva sesta in generale e seconda a trave e corpo libero.
Brave anche Alice GigliCarolina Ferrari e la piccola new entry Eva Baggiani, per la quale era tutta una novità!
Nella serata di domenica la squadra junior di mini 3 composta da Ludovica Del Duca, Alice Mugnaini, Alice Rossi e Martina Fiorella arriva addirittura seconda!
Anche qui altre medaglie di ceramica che fanno lievitare il medagliere: parallele terza Mugnaini, Rossi seconda e, sempre Alice Rossi prima a trampolino, attrezzo per lei piuttosto nuovo!
La quarta edizione del Trofeo della ceramica si conclude con il secondo gradino del podio, conquistato da Sara Martelli per le junior individuali, che gareggiava con l'amica Anna Piccini.
 
Questa, con tutti gli altri piazzamenti, concorrono al più grande successo del weekend: la vittoria per tutta l'Asp Montelupo, del Trofeo Céramica, che si ottiene guadagnando il totale più sostanzioso di vittorie e medaglie ricevute, lasciando al secondo posto Tavarnelle ed al terzo Poggetto
È la prima volta che Montelupo se l'aggiudica ed è il caso di aggiungere a pieno merito, poiché davvero i nuovi programmi hanno messo davvero a dura prova le bimbe in questi mesi di allenamento e preparazione.
 
Complimenti a loro in primis per i frutti raccolto dopo un lungo lavoro, ma anche a tutta la fantastica macchina organizzativa di volontari, staff e istruttrici perché ogni volta ci mettono l'impegno massimo affinché manifestazioni sportive di questa portata filino lisce come l'olio, senza incappare in spiacevoli ritardi o a volte antipatici ma possibili errori.
Molto apprezzata la partecipazione dei membri della giunta comunale di Montelupo e dei presidenti Uisp che, alternandosi nelle premiazioni, hanno dato all'evento risonanza e spessore.

Ci siamo, anche quest'anno, e per il quarto anno consecutivo, è Montelupo a dare inizio alla stagione agonistica Uisp di ginnastica artistica.
Sabato 8 e Domenica 9 Dicembre infatti la Asp Montelupo presso il PalaBitossi in Via Marconi, organizzerà ed ospiterà la grande rassegna sportiva chiamata TROFEO DELLA CERAMICA, gara di "Mini prima categoria 3 e 4 attrezzi", che vale come prima prova di campionato regionale, assieme a quelle che si svolgeranno successivamente da Gennaio in poi, in altre sedi del territorio toscano.

180 ginnaste in gara tra allieve, junior e senior divise nelle suddette categorie, si cimenteranno il sabato nell'esecuzione di esercizi a Corpo Libero, Trave, Parallele e Volteggio, la domenica invece Corpo Libero, Trave, Parallele o Volteggio, con l'aggiunta del Minitrampolino.

Tutto comincerà la mattina alle 8,30 e terminerà nella serata intorno alle 21,00. Una giornata di intensa attività sportiva, che richiederà performance di resistenza, è proprio il caso di dire, del corpo giudicante, ma anche quella di tutti gli allenatori e dei volontari che rendono possibile lo svolgimento e la realizzazione di una cosi impegnativa manifestazione di sport. Si parla spesso di associazionismo e questo è l'esempio più genuino di associazionismo che funziona davvero!

Ai genitori volontari che mettono a disposizione il loro tempo e la loro abilità, vengono assegnati i compiti più svariati, chi aiuta in segreteria nel conteggio e nella stilare le classifiche, chi dà una mano in cucina, chi organizza e controlla le premiazioni, ognuno un piccolo tassello di un puzzle perfetto, che sta facendo le "prove" di rodaggio in vista dei Campionati Nazionali Uisp di Ginnastica Artistica che si svolgeranno proprio al PalaBitossi nei giorni dal 30 Maggio al 9 Giugno 2019.

Al loro fianco non può mancare il sostegno, l'appoggio e la vicinanza di tutta la comunità montelupina, rappresentata dall'amministrazione comunale. Ricordiamo che anche sabato e domenica prossima infatti, alcuni rappresentanti della giunta comunale saranno presenti in occasione delle premiazioni delle ginnaste. Uno tra loro, sarà sicuramente una vecchia conoscenza per il palazzetto, ossia l'attuale Assessore allo Sport Simone Focardi, che per primo nel 2014 ha inventato, in collaborazione con lo staff Asp Montelupo, questa manifestazione che ha l'onore di chiamarsi TROFEO DELLA CERAMICA, ospitato e creato appunto nella culla, nella patria della manifattura ceramistica.

Ingresso gratuito per chiunque voglia affacciarsi a dare uno sguardo a cosa sia la ginnastica artistica e a come si svolge una gara vera e propria, e perché no, a chi vuol passare un po' di tempo respirando passione pura per lo sport.
L'ampio parcheggio e la doppie tribune del PalaBitossi, care a molti spettatori, saranno un comfort che renderà tutto molto più semplice e gradevole.
Chiunque passi da Montelupo sara gradito ospite.

 

Si apre a Montevarchi, ore 10.30 di mattina, la stagione di gare per le ginnaste montelupine.

La location ormai è nota a Chiara Nannelli, Viola Cupo, Matilde Marinucci e Martina Bartalucci, così come nota è la tensione pregara tipica di ogni inizio "partita".
E' questa infatti la squadra designata per partecipare alla seconda prova di Campionato Federale Gold Allieve, alla prima svoltasi a metà settembre le ragazze hanno dato forfait, poiché in piena preparazione fisica.
Chiara fa da primo vagone del treno, cimentandosi in tutti gli attrezzi, solo una defaillance all'entrata di trave sporca una gara ben scolta, Viola sempre in guerra con fastidi al ginocchio può sostenere la squadra in questa prova solo con il suo punteggio a parallele ed a trave, una certezza.
Martina e Matilde, le new-entry, sono emozionate ma dimostrano gran carattere! Brave e solari come sempre, si lasciano andare a qualche momento di relax solo a fine gara, come dimostrano alcuni scatti!
Soddisfatte Lavinia e Novella le allenatrici che le accompagnavano in campo e già tornano a casa facendo il punto della situazione per aggiustare il tiro alla prossima prova!

Il risultato è quello che più o meno potevamo aspettarci, ottave in classifica generale, tornando a casa consapevoli delle nostre opportunità di miglioramento!

Con questo risultato, la qualificazione alla prossima gara di Cattolica è quindi assicurata!
Non le bastava a Viola essere campionessa regionale Uisp di 3° categoria, non le bastava neanche esserne la campionessa nazionale, Viola Cupo ha voluto esaltarci con la sua vittoria, diventandola prima Campionessa Nazionale di Federazione della storia dell'ASP Montelupo.
Iniziano così, il 22 e 23 Giugno, veramente col botto, i Campionati Nazionali di Rimini 2018 di Federazione Silver. 
Nel livello LC /A4 Viola ha gareggiato con le compagne Chiara Nannelli e Matilde Marinucci, ed altre 120 ginnaste da tutta Italia!!!
La prima giornata di gara serviva per qualificarsi alla finale, e sia Viola che Chiara si sono qualificate arrivando al 2° e 27° posto, in una classifica, che avrebbe promosso alle finali, solo le prime 40, soglia che, purtroppo, non ha oltrepassato la nostra Matilde, nonostante abbia fatto ugualmente un buonissimo lavoro!
Proprio nella gara più importante, dunque, Viola sbaraglia tutte, fa ancora meglio della giornata precedente ed è quella foto, in piedi con mano sul cuore ad ascoltare l'inno nazionale, che consacra un anno spettacolare per lei.
Possiamo aggiungere un bellissimo pensiero a questa bella vittoria, siamo orgogliosi tutti di Viola, istruttrici, società e famiglia. Ma lo sarebbe anche qualcuno, che da veramente pochi giorni, l´ha lasciata: una nonna, sicuramente spettatrice della gara da un´altra prospettiva, a cui Viola dedica questa vittoria!
Quella foto sarà, per tutta l´associazione sportiva di Montelupo, un´immagine storica.
Ha un nome adesso, un sogno diventato realtà: Viola Cupo la prima campionessa nazionale di Federazione che conferma la nostra presenza anche qui, in una terreno nuovo e impegnativo, ma non più impossibile!
Grandissima anche Chiara che nella stessa gara raggiunge un bellissimo 9° posto finale.
Anche Martina Bartalucci, gareggiando nel livello LB A4, ottiene ottimi risultati: nella prima gara di qualificazioni arriva 29° su ben 168 ginnaste in corsa e il giorno successivo, passata alle finalissime, arriva 30°, bravissima, dunque ad aver riconfermato la splendida gara del giorno prima.
 
Nei giorni seguenti, bella l'esperienza per altre 3 ginnaste ASP,  Martina MontalbanoMartina Giuntini e Azzurra Focardi, anche se un po´ diverso l´esito delle loro gare rispetto alle loro potenzialità ai Campionati Nazionali di Federazione Silver livello LC.
Hanno cominciato la gara martedì 26 giugno, qualche inesattezza negli esercizi di gara non ha permesso loro di portarsi su nella classifica di qualificazioni, ma rientrate ugualmente entro la soglia per la partecipazione alla finale di mercoledì, sono di nuovo tornare in campo gara senza riuscire a migliorare e evitare gli errori e le cadute che purtroppo sono aumentati.
Troppa l´ansia portata con se, troppo forte il pensiero di dover fare bene a tutti i costi. A volte è proprio questo pensiero, che non consente una giusta reazione agli errori iniziali. l´esito quindi non è stato dei più eclatanti, nonostante le nostre ragazze avessero davvero, tutte le carte in regola per togliersi tante altre soddisfazioni, Montalbano 24° Giuntini 29° Focardi 39° i piazzamenti finali.
Peccato, ma anche le sconfitte, si sa, possono dare molte lezioni!
Ed una bellissima lezione ce l´ha data una Eleonora Barucci in perfetta forma fisica e mentale.
Lei unica partecipante al livello LE 3, esegue la sua gara a corpo libero, volteggio e trave. Per quest´ultimo attrezzo si qualifica alla finale del giorno seguente e arriva settima! Un fiume di lacrime di gioia inonda gli spalti della palestra di Rimini Fiera, ginnaste ASP, genitori e istruttrici sono entusiaste del risultato ottenuto da Eleonora, bravissima ginnasta, sempre più competente istruttrice e una ragazza davvero speciale, che riesce a coniugare impegno sportivo e studio in maniera eccellente!
Infine un altro ultimo brillante podio per concludere in bellezza le finali FGI Silver arriva il 1° Luglio.
A tornare a casa con una medaglia di bronzo stra-meritata è stata Marta Marinucci, che gareggiava insieme all'amica Francesca Barsottini arrivata 32° in classifica finale.
Doverose due parole per Marta, una 14-enne dalle mille risorse, studia come tutte le coetanee, si allena tanto duramente e intensamente e supporta le istruttrici del corso piccolissime a tenere a bada 24 "piccole pesti". Questa vittoria è il coronamento di tanto sacrificio e dedizione ad uno sport che lei ama davvero!
La gara di qualificazione del giorno precedente aveva già fatto ben sperare, con il quinto posto che l'aveva qualificata per la finale del giorno dopo, quando l'imperturbabile Marta scende in campo gara decisa e convinta di voler affrontare questa ennesima sfida con concentrazione e grinta, ricetta perfetta per il successo.
Anche lei mano sul petto e inno d´Italia! Terza classificata! Commovente!
Purtroppo Francesca Barsottini è stata tradita da una caduta a parallele, ma tutte le istruttrici e lei stessa deve esserlo, sono fiere di questa sua prestazione. Un infortunio al braccio un paio di mesi fa, le ha impedito di poter eseguire una gara completa per molto tempo, quindi per lei è sicuramente una vittoria anche il suo piazzamento!
 
Questa bellissima esperienza in Federazione, cominciata 3 anni fa dietro la spinta dell´allora new entry-istruttrice ASP Novella Bellesi, sta cominciando a dare bellissime soddisfazioni ad una società che sta facendo passi da gigante.
Grazie a lei, grazie al presidente Elio Canzano che ci ha creduto fin dal principio e grazie a tutte le altre istruttrici, questo percorso diventa campo conosciuto, nonostante potesse sembrare un traguardo inizialmente lontanissimo da raggiungere.
Ma il plauso maggiore va a queste bambine, ragazze, ginnaste che, con la propria passione ed impegno, lo rendono realizzabile!
Grandissima soddisfazione per tutta la società di Montelupo per i bei risultati ottenuti che spingono tutti a dare il massimo per proseguire questo percorso intrapreso e riuscire ad ottenere gioie sempre maggiori.
Meno 2 giorni all'inizio dei campionati nazionali Uisp di ginnastica artistica, ed ogni anno sempre di più le ginnaste dell'ASP qualificate, 32 quest'anno. Stiamo dando i numeri? No! Questi sono i numeri definitivi che raccontano una bella storia. È proprio così ... quest'anno a Cattolica ci sarà davvero un bel fiume di colore bianco blu e rosso, i colori dell'Asp Montelupo. La nostra presenza si fa sentire sempre di più, per quantità di ginnaste ammesse e per la qualità del lavoro svolto in palestra, che sta premiando davvero moltissime atlete del Palabitossi.
 
 
Va ricordato che l'ammissione ai campionati nazionali, qualche anno fa era dettata da regolamento Uisp, da quando invece tutte possono partecipare le istruttrici dell'Asp Montelupo, si sono date un limite, avrebbero partecipato a queste importanti gare solo le bimbe qualificate entro il primo 50% della classifica regionale, stilata nell'ultima prova di categoria.
 
Questo perché? Perché secondo il loro parere, in questo modo, non viene svalutata una così imponente manifestazione agonistica e le bimbe avrebbero lavorato sodo per raggiungere un obiettivo. E questo obiettivo, per molte di loro, è stato pienamente centrato, grazie all' impegno, dedizione e passione per un meraviglioso sport che a volte non perdona... infortuni acciacchi ma anche grandi messe alla prova di coraggio e carattere, a volte possono rallentare un percorso, che sembra in salita ... ma poi, come è accaduto a molte di loro, il lavoro premia sempre, ed è questo alla fine, il bello della ginnastica artistica! Ma diamo un nome e un volto a chi tra qualche giorno dovrà preparare valige, muscoli e cervello per la partenza incombente del 30 maggio direzione Cattolica!

 

Per la Mini prima 3A Allieve Sarah Riccobono, piccola ma grande ginnasta, ancora in lotta con un infortunio al braccio che non la ha fatto assolutamente perdere la grinta. Per le Junior ci saranno Valentina De Rosa, Sofia Paoli, Carlotta Galli, Matilde Lensi, Siria Marcori (campionessa regionale a corpo libero), Anna Rofi, Ludovica Del Duca, Alice Squarci; per le Senior Alessia Gigli.
Nella Mini 4 attrezzi Junior ci saranno Camilla Marrazzo, Marta Paternò, MariaElena Distante; tra le Senior Sara Meozzi, Camilla Mazzone e nella Specialità Giuditta Rossi.
Per la Prima Categoria Elite Martina Bartalucci; Prima Categoria Junior: Martina Toccafondi, Amanda Cerri, Eleonora Letizia; Prima Categoria Senior Gaia Focardi.
Nella Seconda Categoria Elite Martina Giuntini (campionessa regionale a corpo libero e volteggio), Matilde Marinucci, Chiara Nannelli; tra le Junior Giulia Garofoli e nella Specialità Beatrice Rocchi (campionessa regionale a corpo libero).
La Terza Categoria Elite vedrà Francesca Barsottini, Azzurra Focardi (campionessa regionale generale, corpo libero e trave), Marta Marinucci, Martina Montalbano, Viola Cupo (campionessa regionale); nella Specialità Martina Preti (campionessa regionale a parallele).
Nota: diventano elite le prime cinque classificate nelle gara di federazione "silver" individuale o a squadre, considerando il miglior piazzamento delle due prove.

 

Queste 32 ginnaste avranno tutto il sostegno della società, delle istruttrici, che hanno l'onore di accompagnarle in questa che per molte sarà la prima avventura fuori casa in un Nazionale, e dei genitori, che vedono crescere le proprie figlie appassionate e grintose! Ci vediamo a  Cattolica, al palazzo dello sport di via Salvo D'Acquisto, in due lunghi fine settimana: 31 Maggio-3 Giugno e 7-10 Giugno, lì ... dove tutto si amplificherà... tensione, emozione, spazi e tempi ... e dove tutto brillerà, come gli occhi delle nostre ginnaste!
Non è una novità, per Asp Montelupo, ospitare una moltitudine di ginnaste che raggiunge il mezzo migliaio. Lo fa in molte occasioni e sempre con la massima attenzione ad uno svolgimento che possa diventare un piacere per tutti, per le bambine che gareggiano in un bell´ambiente, attrezzi nuovi, palestra spaziosa, piano prove sottostante vigilato, numerosi spogliatoi, premiazioni che non badano a spese, ma anche per chi le accompagna; il pubblico infatti può godere di un bello spettacolo grazie alla possibilità dei doppi spalti, parcheggiare senza rischio di non trovare posto e venire accolto da uno staff che fa molta attenzione al servizio bar e tutto il resto. Cosa da non sottovalutare la cura e l´attenzione per chi lavora durante queste giornate di gara, i giudici che devono essere messi nella condizione di svolgere il loro importante compito, in maniera serena e lucida, considerando le lunghe ore che trascorrono a giudicare le piccole ginnaste che si succedono una dopo l´altra, senza quasi alcuna interruzione.
 
Ma tutto questo viene fatto! E viene fatto cercando di rispettare gli orari degli ordini di lavoro, con un grande impegno dei volontari, molto spesso genitori delle ginnaste o persone che gravitano tutti i giorni intorno alla grande "casa asp", così come vuole chiamarsi questa bella realtà, che è un vero fiore all´occhiello del comune di Montelupo. Per assistere a queste due giornate di ginnastica artistica, la società apre le sue porte a chiunque avesse la curiosità di vedere come si svolge una gara di ginnastica artistica, ovviamente in maniera del tutto gratuita. Il tutto sarà allestito in occasione della finale dei gradi del campionato interprovinciale Uisp a cui parteciperanno anche ben 41 ginnaste della società ospitante la rassegna sportiva.
 
Accorrete numerosi ad bel fine settimana intenso, pieno di gare e passione per uno degli sport considerato erroneamente, lasciatecelo dire, "minore" ma bensì tra i più interessanti del comprensorio territoriale. E, per chi arriverà da fuori zona, troverà al PalaBitossi il materiale turistico informativo sulla nostra cittadina per escursioni, visite e tutto ciò che Montelupo può offrire.

"Dona anche tu"... questo era lo slogan con cui si concludeva il video messaggio che il gruppo di insegnanti di ginnastica artistica dell'Asp Montelupo gridava a gran voce in occasione del concorso "Dai sangue Day", promosso da Anpas per la raccolta del sangue. Sofia Bonistalli, nota ex ginnasta della Nazionale Italiana e cara amica dell'associazione sportiva Montelupo, ha mosso i suoi primi passi da ginnasta da piccolissima dimostrando immediatamente di essere un talento, per poi prendere il volo per la sua florida carriera nell'empolese, è lei l'autrice del video ed ha chiesto proprio alle ragazze dell'Asp Montelupo di collaborare e partecipare al concorso che avrebbe premiato il video che coniasse mondo dello sport e solidarietà in maniera più incisiva.

Ebbene sì, il progetto ha fatto centro, vincendo il terzo posto che ha regalato al gruppo un premio di 150 €. Dopo qualche momento di incertezza per scegliere dove e a chi destinare questa somma, è stato deciso di devolverla ad un'associazione molto attiva sul territorio e già conosciuta, poiché in passato proprio il Palabitossi ha accolto attività motorie svolte da "L'arco in cielo" e dai suoi iscritti.
 

 

Oggi pomeriggio, proprio in quelle sale dove si svolge sport a 360° gradi, in presenza delle ginnaste, del Presidente della società Elio Canzano, del vice Barbara Scappini, della stessa Sofia autrice del progetto, dell'assessore allo sport del comune di Montelupo Simone Focardi, e di Marinella Chiti assessore alle politiche sociali, le istruttrici protagoniste del video, Beatrice Giovannini, Elena Fornai, Alessia Gherardelli, Eleonora Barucci, Giada Barsottini, Martina e Sara Preti, sono state onorate di consegnare ufficialmente l'assegno ai dirigenti dell'amica associazione "L'Arco in cielo" accogliendoli con qualche sorpresa .... le ragazze e ragazzi del centro hanno eseguito infatti, un divertente percorso aiutati e sostenuti dalle ginnaste presenti che li applaudivano e li incoraggiavano, giocando e scherzando con loro. Il tutto si è concluso con una bella merenda ed un bellissimo quadro regalato alle bimbe. La voce rappresentativa del settore artistica, nonché sua responsabile e dirigente Silvia Bambi, ha commentato così il bellissimo evento: "Sette ragazze portatrici di un messaggio di solidarietà. Si, perchè lo sport non è solo disciplina e allenamento, lo sport è prima di tutto solidarietà. Siamo orgogliosi delle nostre ragazze che con il loro gesto di generosità sono riuscite a dare un contributo prezioso e concreto alle persone. Sappiamo bene che ciò che facciamo non è che una goccia nell'oceano, ma se questa goccia non ci fosse, all'oceano mancherebbe. Siamo fiduciosi che il gesto delle nostre atlete ed istruttrici possa essere di esempio concreto per tante altre ....in una catena di altruismo e amore."

 

È stato questo un altro momento di forte unione e solidarietà all'insegna dello sport e della donazione! Nella foto i momenti più belli della consegna dell'assegno all'associazione, ed i protagonisti di questa bellissima giornata in casa ASP. Anche gli assessori presenti ad un giornata che fa onore a tutta la cittadinanza montelupina, hanno detto di questa esperienza: "Il gesto di Asp è stato davvero notevole, non tanto per la cifra ma per aver pensato ad un'altra associazione ed averla coinvolta direttamente anche fisicamente. Questi momenti fanno bene a tutta la comunità e a noi amministratori, che ci rendiamo conto dello spessore delle persone con cui abbiamo il piacere di collaborare. I sorrisi dei ragazzi, la gioia delle bimbe e le lacrime delle istruttrici sono stati momenti non facilmente dimenticabili", Marinella Chiti aggiunge alle parole di Focardi riportate precedentemente:" Siamo convinti che momenti come quelli di oggi, rappresentino appieno una consapevolezza di comunità solidale ed orientata fortemente all'inclusione. Un progetto con ASP Montelupo, nato ormai 4 anni fa con l'amministrazione comunale ed il Centro Arco in Cielo, dove giorno dopo giorno si è sempre toccato con mano lo spirito dell'associazione, che da sempre si contraddistingue anche su questi temi".
Un'occasione speciale di sport e solidarietà che avrà sicuramente un bellissimo futuro

La seconda prova Silver LB e LC disputata sabato scorso a Montevarchi ha portato a casa ben tre primi posti e altri importanti piazzamenti, a conferma dell'annata ricca di splendidi risultati per l'ASP Montelupo.  

Facciamo il punto della situazione sulle gare di sabato partendo da Lucia Cioni, individualista Senior, che apre le danze con un bellissimo quinto posto in classifica che premia il suo impegno. Subito dopo arriva l'ottimo risultato per le Junior Marta Marinucci e Martina Giuntini, entrambe salgono sul primo gradino del podio, rispettivamente per il loro anno di nascita, 2004 e 2005. Finalmente anche Martina Montalbano vede ripagati i suoi sforzi e copia l'amica Lucia arrivando quinta in classifica generale. Non è la giornata giusta purtroppo per Azzurra Focardi che, complice un lieve fastidio all'inguine e poca lucidità in campo gara, commette errori sia a parallele che a trave, che la fanno scivolare al decimo posto. Peccato anche per Giulia Garofoli che siamo sicuri, prima o poi, riuscirà a dimostrare anche in gara le sue ottime doti di ginnasta. Dodicesima la sua posizione finale. Gareggiano infine le più piccole (Allieve) del gruppo: Matilde Marinucci finalmente carica e precisa come non mai, vince salutando la compagna Chiara Nannelli da vicino, visto che anche lei sale sul podio al terzo gradino.

La giornata di gara per queste atlete termina con Martina Bartalucci. Per lei terzo posto in classifica generale per il livello LB e la soddisfazione di portare a casa una bellissima coppa!

 

Le amiche infortunate Viola Cupo e Francesca Barsottini guardano e incoraggiano dagli spalti le compagne in campo gara, sperando di partecipare presto ad un'altra strepitosa giornata di gare finita con il sorriso stampato in volto delle ginnaste montelupine e delle loro istruttrici.

Questi i punteggi ed i risultati ottenuti (corpo libero; parallele; trave; volteggio):

 

GINNASTA CORPO LIBERO PARALLELE TRAVE VOLTEGGIO
Martina Bartalucci 14,300 14,600 14,700 15,100
Matilde Marinucci 16,900 16,600 16,800 17,400
Chiara Nannelli 16,500 17,100 15,200 17,500
Martina Giuntini 16,800 16,900 16,600 17,400
Martina Montalbano 15,600 17,300 16,400 17,500
Azzurra Focardi 16,400 15,300 15,900 17,100
Giulia Garofoli 14,800 16,300 15,100 17,600
Marta Marinucci 16,800 17,500 16,700 17,400
Lucia Cioni 15,400 16,500 16,300 17,300

GIOCAGIN una parola che unisce due concetti fondamentali nella crescita delle nuove generazioni. GIOCO: il carattere ludico, di divertimento, condivisione e confronto che si deve instaurare tra bambini che insieme crescono ed imparano quali sono le regole e le dinamiche della GINNASTICA appunto, intesa come attività sportiva di qualsiasi genere, in qualsiasi età essa venga praticata. Ebbene sì, al GIOCAGIN, manifestazione sportiva promossa da Uisp e nello specifico dal comitato Empoli Valdelsa, di cui ASP Montelupo fa parte, partecipano adulti, ragazzi ragazze bambine e bambini di qualsiasi età che praticano sport presso le strutture sportive dei comuni limitrofi. Quest'anno il Palabitossi ospita una delle numerose date del Giocagin durante  il quale  prenderanno forma e movimento la bellezza di 34 esibizioni.

Per l'ASP Montelupo un orgoglio poter essere sede di una così importante iniziativa sportiva ma anche benifica. Il biglietto d'ingresso per l'evento sarà infatti interamente devoluto in beneficienza. In questa edizione del 2018, saranno i bambini che fuggono dalla guerra in Siria i destinatari della solidarietà firmata Giocagin che in collaborazione con TERRE DES HOMMES si impegna nel progetto di protezione dei bambini disagiati, vittime di abusi, violenze psicologiche e fisiche.
Anche un gremito gruppo delle ginnaste dell'associazione sportiva di Montelupo prenderà parte allo spettacolo presentando al pubblico coreografie di danza e ginnastica ritmica.
Non esiste occasione migliore per partecipare ad una bellissima giornata all'insegna dello sport e della solidarietà al palazzetto di Montelupo questa Domenica 15 Aprile dalle ore 15.00 in poi, la società organizzatrice e lo staff del Giocagin vi accoglieranno a braccia aperte, così come lo sono quelle dei bambini che hanno bisogno del nostro aiuto!!!
Accorrete numerosi e buon divertimento a tutti!!!

Tour de force al Palabitossi di Montelupo in via Marconi questo fine settimana. Tra sabato 7 e domenica 8 Aprile all'ASP Montelupo spetta il compito di organizzare ed ospitare presso le proprie strutture ben 680 atlete delle società sparse nel territorio regionale. Si tratta della prova di campionato UISP regionale. Nel mezzo ad una moltitudine di piccole ginnaste, si esibiranno, in questa che viene chiamata Rassegna Sperimentale, anche qualche maschietto. Il programma di gara prevede che tutte le ginnaste vengano premiate in fasce oro, argento e bronzo che gareggeranno individualmente o a piccoli gruppetti (duo, trio e quartetto).

Per chi è solito assistere ad una gara di ginnastica artistica femminile troverà magari interessante osservare piccoli atleti sugli attrezzi della maschile: parallele pari e trampolino. Le note parallele asimmetriche, corpo libero, volteggio e trave saranno appannaggio delle femminucce. Ben 21 atlete/i dell'ASP Montelupo, alcuni di loro davvero alla primissima esperienza, prenderanno parte a questa competizione che vanta la partecipazione di società provenienti da tutta la Toscana.
L'ingresso è ovviamente gratuito e sarà sicuramente una bellissima, quanto affollata, giornata all'insegna dello sport e del divertimento per chiunque volesse venire a fare il tifo o semplicemente partecipare come pubblico.
Tutto comincia sabato 7 Aprile alle 11 e terminerà domenica 8 sera intorno alle 20, grazie a tutto lo Staff di genitori e volontari che renderanno possibile una tale mole di lavoro che presuppone davvero un grande impegno affinché tutto fili liscio.
In bocca al lupo a tutte le bambine e bambini!
  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments