Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 21 Ottobre 2018

Ennesima conferma per la ritmica italiana al Torneo Internazionale per Clubs di Ginnastica Ritmica che si è svolto nel week end appena trascorso al Pala Carnera di Udine.

Altra medaglia d'oro è infatti giunta alla ginnasta locale Alexandra Agiurgiuculese capace con un proverbiale esercizio alla palla di conquistare non solo il podio più alto ma il pubblico presente oltre alla qualificata giuria presente scelta sapientemente dall'Associazione Sportiva Udinese (terzo club italiano in Serie A1 di ritmica), con il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia e la sponsorizzazione di Fiditalia e Axpo.

Alla competizione svoltasi in tre giornate che ha visto la partecipazione di oltre 120 ginnaste provenienti da 11 nazioni, la tecnica messa in pedana è stata decisamente interessante.

Un ottimo segnale considerato il fatto che fino a qualche tempo fa l'individuale della ritmica soffriva della concorrenza proveniente non solo dai Paesi dell'Est Europa vedi Russia o Bielorussia ma anche da quelli latini come ad esempio la Spagna.

Tokyo 2020 ancora è da venire ma prenotare un posto sul podio potrebbe non essere un semplice sogno fatto in una tiepida domenica settembrina.

Antonio Rossano

Ginnasticando.it

A Udine, sede dell’Associazione Sportiva Udinese, sta per prendere il via la nuova edizione del “International Tournament di Ginnastica Ritmica”, in programma da venerdì 5 Ottobre a domenica 7 Ottobre e che vedrà la presenza di 126 ginnaste di varie categorie, provenienti da alcuni club di 10 paesi europei, Italia compresa.

Nella lista delle partecipanti, pubblicata nella giornata odierna, è possibile notare la presenza di alcune delle ginnaste di fama internazionale come la nostra Alexandra Agiurgiuculese (bronzo alla palla e nel concorso per nazioni al recente mondiale di Sofia), la spagnola Sara Llana Garcia (presente agli ultimi Giochi del Mediterraneo), la bielorussa Alina Harnasko, al rientro dopo un infortunio che ha compromesso la partecipazione alle competizioni della stagione in corso e l’altra delle italiane bronzo nel concorso per nazioni, Alessia Russo. Non solo nomi di importanza internazionale per la categoria Senior, ma anche in quella Junior, che vedrà la presenza di alcune delle ginnaste che hanno preso parte all’Europeo di Guadalajara come l’italiana Eva Gherardi (in forza all’Armonia d’Abruzzo), la bielorussa Yana Striga e la spagnola Olatz Rodriguez.

In questo weekend di competizioni, che inizierà nel pomeriggio di venerdì, ci sarà anche l’occasione di partecipare ad una serie di workshops ed incontri con ginnaste e allenatrici di livello internazionale del passato e del presente come quello tenuto da 2016 Carolina Rodriguez, che terrà una lezione dedicata all’espressività o quello tenuto da Alexandra Agiurgiuculese e Alina Harnasko, che sarà incentrato sulle difficoltà d’attrezzo, oltre alla presenza di Valentina Rovetta, storica tecnica assistente delle “Farfalle” che terrà una lezione sul lavoro di squadra.

La giornata conclusiva di domenica, che si terrà al Palasport Carnera, vedrà la presenza allo spettacolo finale del rapper Mose (Amici 17) e della giovanissima youtuber Ambra Cotti.

Nella sezione degli allegati troverete il programma delle tre giornate e l’ordine di gara della competizione.

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments