Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Domenica, 21 Gennaio 2018

Sabato 6 gennaio, alla palestra olimpica della scuola media di Pont Suaz, la Gym-Aosta ha proposto l’undicesima edizione del Galà della Ginnastica. Sulle pedane e con gli attrezzi predisposti per l’occasione si sono alternate le diverse squadre agonistiche di artistica maschile e femminile e di ginnastica ritmica della Gym.  

I 150 protagonisti del Galà si sono alternati con esibizioni collettive e individuali, con coreografie di gruppo e progressioni acrobatiche, il tutto all’insegna della festa, dello spettacolo e della musica. Sono stati una trentina gli esercizi proposti, per due ore di spettacolo, con la ciliegina sulla torta dell’esibizione alla trave di Alexia Angelini: anche in questa occasione, sebbene reduce da un infortunio, la fuoriclasse di Charvensod, da due anni punto di forza della GAL di Lissone, non ha voluto far mancare la sua presenza.

La manifestazione è stata anche l’occasione per inaugurare la nuova stagione agonistica della Gym, che prevede già nel mese di gennaio alcuni importanti appuntamenti e che vedrà la società impegnata in Belgio, nel mese di luglio, in occasione della grande kermesse europea di “Eurogym 2018”.

Al Galà della Gym ha presenziato anche il presidente della GAL di Lissone, Roberto Meloni, in compagnia del consigliere Pino Casadio.

Alla competizione maschile, nel programma “Silver”, hanno partecipato anche 6 ginnasti della Gym: Samuel Zilio, per gli “allievi di 1° fascia”, Matteo Figliuzzi, Luca Fonte, Simone Jorioz e Federico Zaccuri, per gli “allievi di 2° fascia”, e Ivan Lo Re, per la categoria “junior”. E non sono mancate le soddisfazioni per la ginnastica valdostana! Tra gli “gli allievi di 1° fascia”, Samuel Zilio ha conquistato un buon 6° posto con il totale di 33.90, confermando il risultato della prima prova. Tra gli “gli allievi di 2° fascia”, bella prova di Federico Zaccuri e Matteo Figliuzzi, entrambi sul podio, rispettivamente al 2° posto con pt. 34.70 e al 3° posto con pt. 33.95; ma bravi sono stati anche Luca Fonte, 4° con pt. 33.90, e Simone Jorioz, 6° con pt. 32.90. Nella classifica finale di campionato, grande doppietta della Gym, con Federico campione regionale e Matteo vicecampione. E a concludere al meglio la giornata per la Gym ci ha pensato lo “junior” Ivan Lo Re, che ha conquistato la vittoria con il punteggio di 35.45, bissando il successo della prima prova e conquistando il titolo regionale di “Artistica Europa” per il Piemonte e la Valle d’Aosta. Ad accompagnare in pedana i ginnasti della Gym era presente l’istruttrice Ramona Feo.

Nella competizione femminile, tra le “Joy Maxi”, la Gym ha fatto scendere in pedana 9 giovanissime ginnaste, tutte nella categoria “pulcine di prima fascia”, alla loro prima esperienza agonistica fuori Valle. Accompagnate dalla loro istruttrice Elisa Distasi, le piccole atlete si sono esibite con esercizi obbligatori al corpo libero, alla trave e al minitrampolino e il risultato è stato davvero lusinghiero. In 6° posizione si è piazzata Christel Giarrusso con il punteggio di 17.10 e all’8° posto Lydie Bollon con lo stesso punteggio di 17.10; seguono poi in classifica Clarissa Bari, 13° con pt. 16.20, Margherita Fea, 14° con pt. 16.10, Alice Giamattei, 16° con pt. 15.90, Aurora Bugiardini, 18° con pt. 15.70, Matilde Baldon, 20° con pt. 15.40, Aurora La Spina, 23° con pt. 14.90, e Mya Canalini, 24° con pt. 13.80.

Tra le “Joy Top”, con programma libero ai tre attrezzi, erano 3 le ginnaste della Gym presenti ad Alessandria, tutte nella categoria “pulcine”, e anche qui non sono mancati i risultati di eccellenza. Spicca su tutti lo splendido 2° posto di Cécile Fiou con il punteggio totale di 21.00; ma brave sono state anche Alisea Rizzi, 5° con pt. 20.70, e Jaël Trapani, 7° con pt. 20.00. Le tre giovani ginnaste sono state accompagnate  in pedana dalla loro istruttrice Elisa Andreacchio.

Sabato 22 aprile, al “Palaginnastica” di Torino, si è svolta la seconda prova del “Campionato di serie D” a squadre di ginnastica artistica femminile, per i programmi tecnici di “eccellenza”, “prima divisione” e “seconda divisione”. La Gym-Aosta è scesa in pedana con due squadre e 8 ginnaste.

In “eccellenza”, grande gara della compagine composta da Hélène Dotti, Alessia Parini, Enrica Rigollet e Greta Rosset (con Elisa Distasi, infortunata, a fare da riserva), che ha bissato il successo della prima prova, salendo sul gradino più alto del podio con il punteggio totale di 89.35 (tre punti sopra il risultato della prima prova) e conquistando così il titolo di campione regionale di serie D per il Piemonte e la Valle d’Aosta. La gara delle ragazze della Gym è stata di alto livello un po’ a tutti gli attrezzi, ma è stata davvero superba al volteggio, dove le tre ginnaste scese in pedana, Enrica, Hélène e Alessia, hanno tutte presentato un salto “tsukahara” e tutte hanno superato ampiamente gli 11 punti nella valutazione, con uno straordinario 12.35 di Alessia, che tra l’altro ha presentato per la prima volta in gara uno “tsukahara carpiato”. Per la cronaca la squadra della Gym ha lasciato sui due gradini più bassi del podio la G&A Academy e la Victoria Torino.

In “prima divisione”, la squadra “junior/senior” composta da Asia Buccella, Sarah Caniato, Aurora Caruso e Francesca Restano ha condotto una buona gara, conquistando il 6° posto con il punteggio totale di 169.35, di quasi tre punti superiore a quello della prima prova, e confermando la posizione di classifica già ottenuta quasi due mesi fa, sempre a Torino.

Infine, la squadra “junior/senior” in “quarta divisione”, composta da Silvia Balestrini, Isotta Carcassi, Giulia Cremonese, Christine D’Hérin, Sofia Mantione, Alice Sandri e Greta Verduci, in gran parte formata da esordienti in campo agonistico, è giunta ai piedi del podio, in 4° posizione, con il punteggio totale di 197.30, a soli 80 centesimi di punto dal podio.

Sabato 22 aprile, a Udine, si è svolta la prova interregionale nord-ovest del “Campionato individuale Gold” di ginnastica ritmica, con programma tecnico di alta specializzazione. La Valle d’Aosta è stata rappresentata in questa importante manifestazione dalla giovanissima ginnasta della Gym-Aosta, Sofia Righi, fresca del titoloregionale Piemonte-Valle d’Aosta per la categoria “allieve 3”, conquistato un mese fa a Biella. Sofia ha dovuto esibirsicon esercizi liberi al nastro, alcorpo libero, alle clavetteealla palla. La prova di Udine ha visto la ginnasta di Quart confrontarsi con altre 25 atlete, alcune delle quali tra le migliori ginnaste italiane del futuro, provenienti soprattutto dalla Lombardia. 

La gara ha visto le 26 ginnaste in pedana affrontare prima una fase di qualificazione sui primi tre attrezzi e poi le migliori 13 affrontare l’ultimo attrezzo per giocarsi la finale, con in palio anche la qualificazione alla finalissima nazionale di metà maggio (solo per le prime cinque). Sofia ha iniziato la sua gara al nastro con un ottimo 11.50, tra i più alti punteggi in assoluto, per continuare al corpo libero con un buon 10.55; al terzo attrezzo, le clavette, Sofia è stata ancora una volta superba con un eccellente 11.65. A questo punto della competizione, terminata la fase di qualificazione, la nostra ginnasta risultava in 6° posizionecon il punteggio di 33.70, con 5 ginnaste lombarde davanti ma qualificata per la fase finale della gara che prevedeva l’esecuzione dell’ultimo esercizio, quello alla palla. E qui Sofia è stata brava, anche se forse non perfetta come in altre occasioni, ed ha ottenuto un più che significativo 10.95. Naturalmente la speranza prima della finale alla palla era quella di acchiappare quel quinto posto che le avrebbe garantito la finalissimanazionale: purtroppo il suo punteggio finale di 44.65, peraltro molto alto, le ha confermato uno straordinario 6° posto, alla sua prima esperienza in una gara così difficile, ma le ha anche lasciato un po’ di amaro in bocca per una finalissima nazionale sfuggita davvero per un soffio.

C’è comunque ancora da aggiungere che Sofia, superata solo da cinque ginnaste lombarde, ha lasciato dietro di sé tutte le atlete delle altre regioni, risultando ancora una volta e più nettamente che nelle due prove regionali la migliore del comitato Piemonte/Valle d’Aosta.

Il talentino della Gym-Aostaè stato accompagnato in gara dalle istruttrici Elena Bétemps e Giorgia Righi. 

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments

Top News

Calendario

« Gennaio 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31